Crocchette di carciofi, piselli e speck

A mio parere, qualunque alimento può diventare un’ottima base per delle crocchette o polpette, soprattutto le verdure. In questo caso io ho usato come base i carciofi, ma li ho arricchiti con dei piselli e dei dadini di speck. La panatura è un semplice passaggio nella semola. Le crocchette vengono croccanti fuori ma morbidissime all’interno, mentre lo speck dà quella consistenza che rende più piacevole la polpettina (ma se siete vegetariani non mettetelo e saranno buonissime lo stesso). Sono uno sfizioso finger food per un aperitivo o un antipasto primaverile. Se vi piacciono le polpette provate anche le nostre polpette di melanzane, quelle di patate, quelle di pesce su salsa di pomodoro, quelle di radicchio e patate o quelle di spinaci e ricotta.

Ingredienti per circa 20 crocchette:

  • 4 carciofi
  • 150 grammi di piselli
  • 80 grammi di speck tagliato in una sola fetta
  • 40 grammi di pecorino stagionato Dop grattugiato
  • 40 grammi di parmigiano reggiano Dop grattugiato
  • una manciata di prezzemolo tritato
  • pane grattugiato raffermo quanto basta
  • olio extravergine di oliva 4 cucchiai
  • sale e pepe quanto basta
  • olio di semi per friggere quanto basta
  • semola quanto basta per infarinare le crocchette

Pulire i carciofi togliendo le foglie più esterne, i gambi e le estremità, tagliarli a metà ed eliminare la barbetta interna. Metterli per 10 minuti a bagno in una ciotola di acqua con succo di limone. Lessare i piselli in acqua salata e fare a dadini piccolissimi lo speck.

Risciacquare i carciofi e farli a fettine. Metterli in una padella con 4 cucchiai di olio evo e farli rosolare, poi unire il prezzemolo tritato, salare, aggiustare di pepe e aggiungere uno o due cucchiai di acqua calda: farli cuocere 10 minuti, finché l’acqua non si sarà completamente asciugata.

Passare i carciofi al mixer e mettere il composto in una ciotola. Unire il parmigiano, il pecorino, lo speck, aggiustare di sale e pepe  e – casomai il composto risultasse troppo morbido – poco pane grattugiato raffermo. L’impasto deve essere morbido ma sodo abbastanza per poterne ricavare delle crocchette. Infine unire i piselli. Formare delle crocchette di forma ovale e passarle accuratamente nella semola.

Friggere le crocchette in abbondante olio di semi bollente e servirle calde.

Dai una occhiata anche a...

4 comments

Antonella 8 Marzo 2017 at 14:36

Ada! Devono essere assolutamente squisite, io poi adoro i carciofi e questo è un abbinamento ottimo! Non vedo l’ora di provare a prepararle!
CIAO CIAO 😉
Antonella

Reply
Ada Parisi 9 Marzo 2017 at 11:32

Oh Antonella, non la ricordavo più questa ricetta! Grazie a te per avermela fatta rivedere… fammi sapere allora! Un caro saluto, Ada

Reply
conunpocodizucchero.it 8 Aprile 2013 at 14:44

ada ti prego, me le spedisci???? ti prego e ti supplico!!!!

Reply
fratelli_ai_fornelli 8 Aprile 2013 at 14:53

Siamo telepatiche! TI avevo appena scritto su Fb di portarmi il 27 due chili di quel pane stupendo….Cara Elena, a proposito, perché non mi fai l’onore di partecipare al contest che ospito con una delle tue armoniose ricette sul tema uova? Sono curiosa di sapere quale favola inventeresti…

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.