Home » Zuppa di ceci farro e funghi secchi

Zuppa di ceci farro e funghi secchi

Ricetta vegana, facile e veloce

by Ada Parisi
5 min read
Zuppa di ceci, farro e funghi secchi

Zuppa di ceci farro e funghi porcini secchi: una zuppa di legumi vegana, completa e sostanziosa. Davvero deliziosa, con un profumo intenso, perfetta per le serate invernali. La ricetta è davvero molto semplice da preparare, soprattutto se utilizzate i ceci precotti in barattolo, che consentono di ridurre drasticamente i tempi di cottura. Potete, però, usare anche i ceci secchi avendo cura di metterli a bagno in acqua fredda con 24-48 ore di anticipo. Guardate questo breve VIDEO TUTORIAL sul mio canale YouTube e vedrete quanto la zuppa di ceci farro e funghi secchi sia facile da preparare.

Questa è una variante, a mio parere ancora più gustosa, della MINESTRA DI CECI E FUNGHI FRESCHI, alla quale io aggiungo anche la pasta. E se amate le ricette con i ceci, allora dovete provare anche la ZUPPA VEGANA DI CECI, PATATE E CAVOLO NERO o quella di ZUCCA, CECI E FUNGHI PORCINI. Ovviamente senza dimenticare la classica PASTA E CECI CREMOSA, che personalmente adoro.

Come vi dicevo, potete usare i ceci secchi preventivamente reidratati: in questo caso i tempi di cottura si allungano, perché dovrete attendere che i ceci diventino teneri. Una buona soluzione è quella di usare la pentola a pressione, che accelera di parecchio la cottura. Potete usare anche i ceci precotti congelati oppure quelli in barattoli, lavandoli bene sotto l’acqua corrente.  Se non amate il farro potete utilizzare anche grano o riso, meglio se integrale. A voi la scelta. E ora vi auguro buona giornata!

Zuppa di ceci, farro e funghi secchi

ZUPPA DI CECI, FARRO E FUNGHI SECCHI

Porzioni: 4 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 2 voted )

Ingredienti

500 grammi di ceci già cotti (precotti o cotti da voi seguendo questo procedimento)

60 grammi di funghi porcini secchi

uno spicchio di aglio

mezza carota e una costa di sedano

brodo vegetale o acqua, quanto basta

rosmarino fresco, quanto basta

una foglia di alloro

250 grammi di farro (grano, riso)

sale e pepe, quanto basta

olio extravergine di oliva, quanto basta

Procedimento

Zuppa di ceci, farro e funghi secchi

La zuppa di ceci, farro e funghi secchi è semplicissima da preparare. Se usate ceci secchi, dovete ricordarvi di metterli a bagno in acqua fredda con 24-48 ore di anticipo per reidratarli.

Trenta minuti prima di iniziare mettete a bagno in acqua bollente i funghi secchi. Quando saranno diventati morbidi, scolateli e tritateli. Tritate anche la carota e il sedano. Schiacciate lo spicchio di aglio, come vedete nella VIDEO RICETTA.

Rosolare in un tegame ampio l'aglio in olio extravergine di oliva e, quando sarà leggermente dorato, rimuoverlo e unire carota e sedano. Rosolare le verdure e aggiungere i funghi secchi tritati, poi i ceci ben scolati. Coprire con brodo vegetale o acqua, unire l'alloro e il rosmarino tritato finemente. Cuocere coperto finché i ceci non saranno teneri. Se avete usato quelli precotti potete considerare 30 minuti circa di cottura.

Quando i ceci saranno teneri, aggiungere il sale, regolare la quantità di acqua o brodo aggiungendone se necessario e unire il farro. Portare a cottura, regolare ancora di sale e pepe. Servire la zuppa di ceci, farro e funghi secchi irrorandola con olio extravergine di oliva e servire immediatamente. Buon appetito!

Note

L'ABBINAMENTO: 
Il vino. Suggeriamo di accompagnare il piatto con "Rosso di Valbissera", San Colombano Doc, prodotto dalla cantina Poderi San Pietro, in Lombardia. Un vino rosso di corpo, elegante, ben strutturato, con un buon equilibrio tra acidità e tenore alcolico. Profuma di more, con note di vaniglia. Indicato sia per carni rosse e salumi sia per questa zuppa, carica di profumi e dal gusto deciso, soprattutto se condita con un ottimo olio extravergine di oliva.

L'olio. Un olio di spessore per una zuppa importante. L'olio giusto è quello prodotto da Accademia Olearia, Dop Sardegna, fruttato verde: una delle eccellenze dell'azienda della provincia di Sassari. Ottenuto dalla cultivar "Bosana", ha un gusto intenso, che evidenzia le note del carciofo. Il gusto è pungente e giustamente amaro.

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.