Home » Zucca in agrodolce alla siciliana

Zucca in agrodolce alla siciliana

by Ada Parisi
5 min read
Zucca in agrodolce, ricetta siciliana vegana

Zucca in agrodolce alla siciliana. Una ricetta legata indissolubilmente ai sapori della mia infanzia, agli autunni a Messina, il vento che si fa di giorno in giorno più fresco, con il mare dello Stretto davanti agli occhi e la sveglia presto per andare a scuola. Mia nonna preparava spesso la zucca rossa o gialla in agrodolce, che è una ricetta tipica siciliana, e così pure mia madre e il profumo acre dell’aceto restava in casa per ore. La zucca rossa in agrodolce alla siciliana è un piatto che dovrebbe riposare almeno 12 ore per poterlo gustare al meglio, ma ricordo di non essere mai riuscita ad aspettare tanto tempo.

Pochissimi ingredienti: zucca, aglio, olio extravergine, menta, sale, zucchero e aceto. Io aggiungo anche i semi di zucca per dare un po’ di croccantezza. E’ importante non tagliare la zucca rossa a pezzi troppo sottili, come anche non friggerla troppo: deve restare consistente, non si deve disfare. La quantità di aceto è indicativa, dipende molto dal vostro gusto, ma se non siete abituati all’agrodolce forse è bene che vi manteniate su una dose bassa. Se volete potete guardare sul mio CANALE YOUTUBE la VIDEO RICETTA passo passo della zucca in agrodolce alla siciliana, così non avrete alcun dubbio. Trovate il video anche in fondo alla ricetta. La zucca rossa in agrodolce è un antipasto tipico dell’autunno siciliano, ma anche un ottimo contorno per la carne.

Mi raccomando, date alla zucca in agrodolce il tempo di riposare, solo così ne sentirete il vero sapore. Non prendete esempio da me, mi raccomando. Non mi resta che raccomandarvi di dare una occhiata a tutte le mie RICETTE CON LA ZUCCA e ovviamente a tutte le mie RICETTE SICILIANE. Buona giornata!

Zucca in agrodolce, ricetta siciliana vegana

ZUCCA ROSSA IN AGRODOLCE (ricetta siciliana)

Porzioni: 4 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

1 chilogrammo di zucca rossa

olio extravergine di oliva, quanto basta

60 millilitri aceto di vino rosso

2 cucchiaini di zucchero semolato

due spicchi di aglio in camicia

menta fresca, quanto basta

sale, quanto basta

semi di zucca, quanto basta (facoltativo)

Procedimento

Zucca in agrodolce, ricetta siciliana vegana

Per preparare la zucca rossa in agrodolce, lavare la zucca, tagliarla a fette ed eliminare la buccia. Quindi tagliarla a fette il più possibile regolari di forma e spesse circa un centimetro.

Mettere in un tegame l'aglio in camicia e l'olio extravergine di oliva e rosolare l'aglio a fuoco basso finché non sarà dorato, quindi rimuoverlo. Friggere nell'olio a fiamma vivace la zucca rossa, rigirandola e salandola leggermente da entrambi i lati, finché non sarà dorata. Mi raccomando: deve solo colorire da entrambi i lati, non dovete cuocerla troppo perché altrimenti inizierà a disfarsi. Man mano che friggete, mettete le fette già pronte da parte.

Una volta che avete fritto tutta la zucca rossa, gettate l'olio in cui avete fritto e ripulite la padella. Mettete l'aceto in un bicchiere insieme allo zucchero, e mescolare bene. Versare nel tegame un filo di olio extravergine, scaldare e disporvi tutta la zucca che avete fritto, quindi, a fiamma bassa, versarvi sopra l'aceto mescolato con lo zucchero. Lasciare sfumare per qualche minuto, finché non sentirete più un odore pungente di aceto.

Disporre la zucca in agrodolce alla siciliana su un piatto da portata. Tritare finemente la menta fresca e cospargere la zucca in agrodolce con la menta. Tostare a fiamma bassissima i semi di zucca, e guarnire la zucca rossa in agrodolce. Lasciare riposare la zucca in agrodolce per almeno 12 ore prima di servire, e non dimenticate di accompagnare la zucca in agrodolce alla siciliana con del buon pane casareccio. Buon appetito!

Note

L'ABBINAMENTO: Suggeriamo una birra con un lieve ed elegante gusto amarognolo per contrastare ed equilibrare la dolcezza della zucca. Scegliamo la "Re Hop", una American pale ale prodotta dal birrificio Toccalmatto, a Fidenza, in provincia di Parma. Nella miscela, sono utilizzati malti nord europei e luppoli del Nord America. Con intriganti profumi erbacei e agrumati, questa birra chiara trova un facile abbinamento con questa ricetta vegetale.

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

4 commenti

paula 3 Ottobre 2022 - 19:39

Looks good. Do you eat this cold, warm, or room temperature? Thank you.

Reply
Ada Parisi 3 Ottobre 2022 - 21:32

Hallo, thank you so much! We eat it cold, we eat cold every food that is made in sweet and sour. Enjoy!

Reply
Vincent 26 Ottobre 2018 - 01:40

Can the pumpkin be cooked a little before slicing in order to make it a little easier to cut into? I am a little nervous about cutting into a raw pumpkin.

Reply
Ada Parisi 27 Ottobre 2018 - 11:53

Yes, I understand but unfortunately you must cut it raw because the pumpkin must be fried and it must remain crispy…

Reply

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.