Venti ricette per riciclare gli avanzi delle feste: carne, panettone, pane e albumi

Polpette di bollito

Dopo le feste si pone sempre una domanda: come riciclare gli avanzi di ciò che abbiamo preparato o acquistato? Esistono ricette buone e gustose per riciclare gli avanzi delle feste che invadono le nostre cucine? Pandori e panettoni, che sono sempre in numero superiore alle nostre forze, ci guardano desolati. Il frigorifero è pieno di ragù e besciamelle avanzati da lasagne e pasta al forno. Per non parlare del manzo e del pollo che abbiamo lessato per fare il brodo. O del pane acquistato in eccesso e ormai raffermo e di quello grattugiato utilizzato per impanare cotolette e polpette.

E tutti quegli albumi avanzati dalla preparazione della crema pasticciera, che fine faranno?  Visto che ormai stiamo superando le festività e che anche la Befana ci ha lasciati, vi regalo 20 ricette per riciclare gli avanzi delle feste con classe e con gusto. E non è detto che un piatto di riciclo non possa essere altrettanto buono, se non più buono, del piatto originale.

Come riciclare pandoro e panettone avanzati

Il pandoro e il panettone, come anche la colomba o i pan brioche, sono una delle cose più semplici da riciclare. E non importa se sono diventati secchi e un po’ duri: messi in un dolce, con frutta, crema, una bagna alcolica o semplicemente zuccherata, torneranno deliziosi come e più di prima. Ad esempio, la ZUPPA INGLESE AL PANDORO, che sul mio canale YouTube trovate anche in VIDEO RICETTA passo passo con tanti consigli e suggerimenti su come creare in pochi minuti un dolce perfetto. Il pandoro, con il suo retrogusto vanigliato, rende la zuppa inglese ancora più squisita e, a mio parere, è ancora più buono dei savoiardi (che in verità io non amo).

 

Ancora, potete usare il pandoro anche nel CLASSICO TIRAMISU’, sempre al posto dei savoiardi o nel TIRAMISU’ AL LIMONE. Basta un po’ di fantasia e qualsiasi tipo di crema e il pandoro diventa l’eccezionale protagonista di dolci a strati golosi come la COPPA DI CREMA DIPLOMATICA AL LIMONE E FRUTTI DI BOSCO.

Il panettone, per via della presenza dei canditi  e dell’uvetta, si presta bene a preparazione con frutta come mele e pere, perché già nei suoi ingredienti ricorda il gusto di uno strudel. Il modo che amo di più per riciclare il panettone è il PUDDING DI PANETTONE, CIOCCOLATO E PERE, immerso in uno strato di crema rapida, con cioccolato fondente e fettine di pera. Un dolce che potete variare facilmente utilizzando mele e uvetta, oppure frutti di bosco freschi o disidratati.

Come riciclare il pane avanzato dalle feste

Non so a voi ma a me capita spesso di fare molto pane per le feste (io sono una appassionata degli impasti e lo preparo in casa con il mio lievito madre). E purtroppo, visto che ne faccio tanti tipi, spesso molto pane avanza e diventa raffermo. Ho dovuto quindi studiare diversi modi per riciclare il pane raffermo o il pane grattugiato che uso per impanare cotolette, polpette etc. Innanzitutto utilizzo il pane raffermo nelle zuppe al posto del riso o della pasta, come nella ZUPPA DI PANE E CAVOLO NERO: seguendo questo esempio, potete creare innumerevoli zuppe gustose e sane.

Ancora, potete usare il pane avanzato per preparare deliziose polpettine per l’aperitivo, come le CROCCHETTE DI PANE, PROSCIUTTO CRUDO ED ERBA CIPOLLINA: anche in questo caso, impastando il pane con l’uovo, potete aggiungere mortadella o prosciutto cotto, dadini di formaggio o curry per rendere le polpette perfette secondo i vostri gusti. Inoltre, potete farcire con il pane raffermo o il pane grattugiato avanzati le verdure di stagione, come i CARCIOFI RIPIENI ALLA SICILIANA. Se vi piacciono i dolci, la soluzione ideale è il PUDDING DI PANE E MELE, un dolce di riciclo del pane vecchio di origine anglosassone. E’ così semplice e buono che ne diventerete dipendenti e piacerà anche ai più piccoli.

Come riciclare carne lessa, pollo arrosto e ragù avanzati

Se avete seguito la tradizione che vuole che a Natale si facciano i tortellini in brodo, avrete sicuramente in congelatore del lesso avanzato. Cosa fare di quella carne un po’ asciutta? Tra le ricette per riciclare gli avanzi di carne delle feste non possono mancare le POLPETTE DI BOLLITO care alla cucina romana, croccanti e saporite per l’aggiunta di formaggio ed erbe aromatiche. Ma anche una bella INSALATA DI POLLO, MELAGRANA E SALSA VERDE, perfetta per riciclare il pollo lesso avanzato rimanendo leggeri. Oppure le CROCCHETTE DI POLLO LESSO, golose e perfette anche per i più piccoli.

Se invece vi è avanzato del ragù, dovete assolutamente provare il GATEAU DI PATATE AL RAGU’ : patate schiacciate, ragù, piselli e dadini di formaggio renderanno il vostro gateau unico, da applauso. L’alternativa è acquistare la sfoglia di lasagne fresche o i cannelloni secchi e riempirli con il ragù: una besciamelle leggera e i vostri CANNELLONI AL RAGU’ saranno in tavola.

Come riciclare gli albumi avanzati

Durante le feste io preparo montagne di dolci: biscotti, pasta frolla, crema pasticcera, crema inglese. Per non parlare della maionese per l’INSALATA RUSSA, così amata a Natale. Ma in molte preparazioni dolci si utilizzano solo i tuorli. Cosa fare quindi con gli albumi avanzati? Sicuramente avrete già pensato di preparare le meringhe con cui preparare diversi tipi di pavlova: dalla PAVLOVA CON CREMA DI CASTAGNE E CACHI a quella con CIOCCOLATO E NOCCIOLE fino alla classica PAVLOVA CON PANNA E FRUTTI DI BOSCO. Se amate la cucina siciliana, potete utilizzare gli albumi avanzati per preparare le famose PASTE DI MANDORLA, soffici e dolci, una tira l’altra.

In alternativa, c’è una torta buonissima e leggera fatta solo con gli albumi e senza burro né olio: la ANGEL FOOD CAKE, chiamata ‘torta degli angeli’ per il suo biancore. E’ semplice da fare e poco calorica e potete personalizzarla come preferite. provate la ANGEL FOOD CAKE ALL’ARANCIA oppure quella AI MIRTILLI E MASCARPONE.

Potete usare gli albumi avanzati anche per impanare cotolette, arancini o supplì. E ricordatevi che, in caso di risotto avanzato, basta lavorarlo a forma di polpetta, mettere un dadino di formaggio all’interno e impanarlo in farina, albume e pane grattugiato per creare gustosissime crocchette di riso fatte soltanto con ingredienti di riciclo.

 

 

Potrebbero piacerti anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.