Home » Uova in camicia con asparagi e fonduta di robiola

Uova in camicia con asparagi e fonduta di robiola

by Ada Parisi
10061 views 5 min read
Uovo in camicia con asparagi e verdure primaverili

Uova in camicia con asparagi, fonduta di robiola, fave e piselli. Se amate le uova e le verdure primaverili questa ricetta dovete proprio provarla. Intanto perché è semplice, poi perché è bella da vedere e infine perché è davvero buona. La fonduta di robiola esalta il gusto delle verdure, il tuorlo fondente si spande sugli asparagi. Il crostino di pane e le mandorle danno al piatto quella nota croccante che tanto mi piace. Io servirei questo piatto in un classico brunch domenicale, quando le uova sono obbligatorie in tavola, per dare un tocco primaverile e colorato al vostro pranzo con gli amici.

Chi mi segue sa che per le uova ho un amore particolare, che le ritengo degne di essere vere protagoniste di un piatto, che sia un antipasto, una zuppa, un primo o un secondo piatto. Difatti, qui sul sito trovate tantissime RICETTE CON LE UOVA in cui l’uovo è davvero protagonista. E per  le uova in camicia con asparagi ho una preferenza evidente, soprattutto quando il tuorlo resta morbido e fondente, cotto alla perfezione. D’altra parte, l’abbinamento uova e asparagi è fenomenale, ad esempio nella QUICHE AGLI ASPARAGI. Anzi, date una occhiata anche a tutte le mie RICETTE CON GLI ASPARAGI per usare questa verdura di stagione nel modo migliore possibile.

Asparagi, fave e piselli freschi non dureranno ancora a lungo, quindi vi esorto davvero a provare questo piatto. Un piatto perfetto anche per un brunch domenicale in alternativa alla solita omelette o alle pur ottime uova strapazzate con pancetta. E, in periodo di funghi, dovete assolutamente provare il mio UOVO IN CAMICIA CON ZUCCA, PORCINI E TARTUFO. Buona primavera a tutti e seguitemi anche sul mio canale YouTube!

Uovo in camicia con asparagi e verdure primaverili

UOVA IN CAMICIA, ASPARAGI E FONDUTA DI ROBIOLA (ricetta veloce)

Porzioni: 4 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

4 uova

un mazzetto di asparagi

200 grammi di piselli (al netto degli scarti)

250 grammi di fave (al netto degli scarti)

100 grammi di robiola

100 millilitri di latte intero o panna

Sale e pepe, quanto basta

1 scalogno

olio extravergine di oliva, quanto basta

brodo vegetale, quanto basta

4 fette di pane casareccio

mandorle a lamelle, quanto basta

Procedimento

Pulire gli asparagi eliminando la parte più dura del gambo e pelando il resto con un pela patate. Mettere da parte le punte e tagliare a pezzetti il resto del gambo.

Tritare finemente lo scalogno. Rosolare lo scalogno in un tegame, quindi unire le fave e saltarle per 5 minuti, aggiungendo un po’ di acqua o di brodo vegetale se necessario. Quindi aggiungere i piselli e i tocchetti di asparagi. Salare e proseguire la cottura per altri 5-10 minuti (a me le verdure piacciono croccanti, ad altri un po’ più tenere) aggiungendo se necessario sempre un po’ di acqua calda o di brodo vegetale. Negli ultimi minuti di cottura unire anche le punte degli asparagi. Regolare di sale e pepe e portare a cottura.

Per la fonduta di robiola, portare il latte (o la panna) a ebollizione, quindi togliere dal fuoco e sciogliervi la robiola mescolando con cura fino a ottenere una crema omogenea. Pepare leggermente.

Grigliare o rosolare in poco olio extravergine le fette di pane casareccio. Tostare leggermente le mandorle.

Per le uova in camicia, portare a ebollizione in un tegame abbondante acqua non salata e l’aceto, abbassare il fuoco al minimo, quindi creare un vortice all’interno della pentola con un cucchiaio di legno: tuffarvi un uovo, cuocere per 2 minuti o finché il bianco non si sarà rappreso, togliere l’uovo dalla pentola con una schiumarola e tenere in caldo. Proseguire nello stesso modo per le altre tre uova.

Composizione del piatto: irrorare il piatto (anche una fondina, dove potete mettere un po’ più di fonduta) con la fonduta di robiola, disporvi le verdure. Mettere al centro il crostino di pane e adagiarvi sopra l’uovo in camicia. Irrorare con un filo d’olio e finire il piatto con un po' di mandorle tostate, un pizzico di sale sull’uovo e un po’ di pepe nero macinato fresco. Buon appetito!

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa cookies di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Ok Read More