Home » Trippa finta alla siciliana (uova in trippa)

Trippa finta alla siciliana (uova in trippa)

by Ada Parisi
15484 views 5 min read
Trippa finta alla siciliana (uova in trippa)

Trippa finta alla siciliana o uova in trippa. Le uova in trippa sono una ricetta tipica della cucina romana: strisce di frittata annegate in un saporito sugo di pomodoro. La versione siciliana, quella che ho sempre mangiato in famiglia, aggiunge agli ingredienti le melanzane fritte. E non poteva essere altrimenti, visto che si tratta dell’ortaggio estivo più rappresentativo della Sicilia. Sul mio canale YouTube trovate anche la VIDEO RICETTA passo passo. E voi, quanto ne sapete di melanzane? Date una occhiata al mio articolo sulle MELANZANE: TIPOLOGIE, PROPRIETA e 30 RICETTE, oltre che a tutte le mie RICETTE CON LE MELANZANE.

In realtà, mia madre adora la trippa. Io, mio padre e mio fratello, la detestiamo. Però, con la tenacia dei bambini, quando eravamo piccoli e mia madre faceva la trippa piangevamo perché la vedevamo mangiare qualcosa che a noi non veniva dato. E lei, per accontentarci, ci preparava questa trippa finta alla siciliana, rendendola ancora più golosa con tante fettine di melanzane fritte e una deliziosa crosticina fatta di Parmigiano sciolto in forno.

Credo che ci siano, comunque, varianti regionali diverse di questo piatto, ad esempio la versione marchigiana che è profumata con la maggiorana. Ma nessuna ha le melanzane fritte. Ovviamente, potete preparare  la trippa finta alla siciliana solo come uova in trippa, ovvero semplicemente al sugo di pomodoro, se volete un piatto più leggero. Chi pratica diete come quella chetogenica troverà questa ricetta davvero irresistibile. Va considerato, in ogni caso, che la trippa finta alla siciliana è un piatto ricchissimo ma unico, da accompagnare a pane di semola fatto in casa con la crosta croccante o alle tradizionali mafalde siciliane al sesamo. Buona giornata!

Trippa finta alla siciliana (uova in trippa)

TRIPPA FINTA ALLA SICILIANA o UOVA IN TRIPPA

Porzioni: 4 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

8 uova

2 melanzane

750 millilitri di passata di pomodoro

qualche foglia di basilico fresco

due cucchiai di pane grattugiato raffermo

un pizzico di zucchero

sale e pepe quanto basta

100 grammi di parmigiano reggiano Dop grattugiato

30 grammi di pecorino romano Dop

olio extravergine di oliva, quanto basta

olio di oliva o di semi di arachide per friggere, quanto basta

poca farina

 

Procedimento

Trippa finta alla siciliana (uova in trippa)

Trippa finta alla siciliana (uova in trippa)

Prima di iniziare, date una occhiata alla VIDEO RICETTA passo passo. avare le melanzane, pulirle e tagliarle a  fettine non troppo sottili. Mettere le fette di melanzana in uno scolapasta con un poco di sale e lasciarle riposare per 30 minuti circa affinché perdano un po' dell'acqua di vegetazione. In questo modo, quando le friggerete assorbiranno meno olio. Ricordatevi di tamponarle con carta assorbente prima di tuffarle nell'olio, che dovrà avere una temperatura di 160-170 gradi.

Nel frattempo preparare la salsa: mettere in una casseruola uno spicchio di aglio o un pezzetto di cipolla (facoltativi, sono se vi piacciono), rosolare a fuoco basso in olio extravergine di oliva e aggiungere la passata di pomodoro, il basilico, una presa di sale e un pizzico di zucchero. Coprire e cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti.

Friggere le melanzane in abbondante olio di oliva.

In una zuppiera preparare il composto per fare le frittate: mettere le uova, il sale, 50 grammi di parmigiano, reggiano Dop e un po' di pecorino e sbattere con la forchetta o con la frusta a mano. Aggiungere il pane grattugiato, il basilico spezzato a mano,  un pizzico di pepe e mescolare bene. Qualora l'impasto risultasse troppo denso, potete aggiungere un cucchiaio di latte.

In una padella a fuoco basso scaldare un poco di olio e iniziare a fare le frittate: dovrete farne diverse e sottili, usando di volta in volta poche cucchiaiate di composto e spandendole bene nella padella.

Disporre le frittatine su un tagliere, una sull'altra, e tagliarle con un coltello a striscioline spesse circa un centimetro. Preriscaldare il forno a 180 gradi ventilato. In una zuppiera fare uno strato di salsa di pomodoro, uno di frittata e uno di melenzane  fritte, condire con il Parmigiano e fare un altri strato. Se preferite, potete anche mescolare tutto con delicatezza, per non spezzare le frittate e mettere in teglia. Cuocere in forno già caldo per 10 minuti, finché il formaggio non si sarà fuso. Servire bollente guarnendo con delle foglie di basilico fresco. Buon appetito!

Trippa finta alla siciliana (uova in trippa)

Trippa finta alla siciliana (uova in trippa)

 

Note

L'ABBINAMENTO: questo piatto, saporito a gustoso, chiama un vino rosso. Un Rosso di Montepulciano Doc, giovane, è una buona idea.

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

3 commenti

conunpocodizucchero.it 24 Gennaio 2013 - 15:27

ma tu guarda che bell’idea geniale!;-)

Reply
Federica Cingolani 23 Gennaio 2013 - 15:20

Mia madre le chiamava” uova in trippa” e diceva che era un a ricetta tipicamente marchigiana. Erano un po’ diverse e forse più leggere perchè invece delle melanzane fritte si usano i piselli fatti cuocere nella salsa di pomodoro. Non sono ripassate in forno, ma le striscioline di frittata si aggiungono alla salsa e ai piselli in una padella antiaderente e voila il piatto è pronto.

Reply
fratelli_ai_fornelli 23 Gennaio 2013 - 15:43

Ciao Federica, bentrovata. Non conoscevamo questa “variante”, ma ci sembra interessante. In effetti, la somiglianza dei due piatti è evidente. Ciao, a presto! :-)

Reply

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa cookies di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Ok Read More