Torta rovesciata all’arancia (upside down orange cake)

Con la torta di oggi farete il pieno di vitamina C: ecco la ricetta della torta rovesciata all’arancia, perfetta per il fine settimana, una ricetta che arriva dall’America (dove negli anni Trenta diventò famosa l’upside down ananas cake, ovvero la torta rovesciata all’ananas). La modalità di cuocere una torta sformandola e servendola poi rovesciata si è poi estesa ad altri tipi di frutta, tra cui le arance. In pratica, la torta rovesciata è la versione lievitata della francese tarte tatin. In questo caso ho usato arance Navel, perché avrei voluto utilizzare le sanguinelle ma non ne ho trovate. Il procedimento per fare la torta rovesciata all’arancia non è difficile, ma per ottenere un risultato perfetto dovete fare prima un caramello, che ho preparato usando il succo di arancia e lo zucchero. Le fettine di arancia, poggiate sul caramello e ricoperte dall’impasto della torta rovesciata all’arancia, in cottura caramelleranno dando al dolce un gusto e un aspetto delizioso. Io metto fettine di arancia anche lungo il bordo dello stampo, sempre caramellato, ma se preferite potete limitarvi al fondo. Nell’impasto ci sono sia il succo sia la scorza delle arance, così non si butta via niente, così come nella buonissima torta di carote, arance e mandorle , nella angel food cake all’arancia glassata oppure nel pan d’arancia. Non perdette tutte le mie RICETTE CON LE ARANCE, dolci e salate! Buona giornata!

TORTA ROVESCIATA ALL'ARANCIA (ricetta americana)

Print This
PORZIONI: 8 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • PER L'IMPASTO (dosi per uno stampo di 24 centimetri circa):
  • 250 grammi di farina 00
  • 150 grammi di burro a temperatura ambiente
  • 120 grammi di zucchero semolato
  • 100 millilitri di succo di arancia
  • 3 uova
  • la scorza grattugiata di 3 arance biologiche
  • 2 arance da tagliare a fettine
  • 10 grammi di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • PER IL CARAMELLO:
  • 150 grammi di zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • 40 millilitri di succo di arancia
  • 10 grammi di burro freddo

PROCEDIMENTO


Torta rovesciata all’arancia (upside down orange cake)

Prima di preparare la torta rovesciata all’arancia, preriscaldare il forno a 180 gradi statico.

Per il caramello mettere in un pentolino a fondo spesso lo zucchero, il sale e il succo di arancia, portare a bollore e cuocere a fuoco bassissimo fino ad ottenere un caramello dorato, poi unire il burro e mescolare con cura. Versare questo caramello sul fondo e sui lati dello stampo, in modo che ne siano ricoperti. Ora dovete affettare le arance: avete due possibilità, o affettarle sottilmente con tutta la bucca, oppure pelare a vivo le arance con un coltello affilato e poi tagliare a fettine. Se sceglierete la prima opzione, sentirete un gusto più amarognolo in bocca, dovuto alla parte bianca delle arance. Io ho preferito pelarle a vivo. Una volta ottenute delle sottili fette di arance (tutte dello stesso spessore), distribuitele fino a coprire il fondo e i lati della tortiera: le arance si incolleranno al caramello e resteranno ben ferme.


Torta rovesciata all’arancia (upside down orange cake)

Per l’impasto della torta rovesciata all’arancia, mettere in una ciotola il burro morbidissimo, lo zucchero e il sale e montare con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungere al composto, sempre frullando a basssa velocità, prima un uovo, poi il secondo e poi il terzo. A questo punto, dovete aggiungere al composto, in più riprese e alternandoli, la farina setacciata con il lievito e il succo di arancia. Lavorate il composto con le fruste elettriche fino ad ottenere un impasto omogeneo, denso e senza grumi. Da ultimo, unire la scorza grattugiata delle arance ed amalgamarla al composto con una spatola.

Versare il composto per la torta rovesciata alle arance nella tortiera, poi infornare e cuocere per 45 minuti o finché, infilando uno stuzzicadenti al centro del dolce, non ne uscirà asciutto. Sformare il dolce su una gratella: si sformerà senza difficoltà perché il caramello, ancora caldo, faciliterà l’operazione. Vi suggerisco di mettere una teglia sotto la gratella perché colerà sicuramente del caramello caldo dal dolce e potreste riutilizzarlo per bagnare e lucidare il dolce prima di servire.

Quando la torta sarà a temperatura ambiente, spennellatela con un po’ del caramello all’arancia che avete messo da parte, o se preferite con gelatina neutra di albicocche sciolta in poca acqua, oppure con poca confettura di arance scaldata a fuoco bassissimo. Servite la torta rovesciata all’arancia tiepida o fredda: questo dolce resta umido e si mantiene a lungo se conservato in ambiente asciutto e coperto con pellicola per alimenti. Buon appetito!

SUGGERIMENTI

Per dare un gusto ancora più buono alla torta rovesciata alle arance, e farla durare ancora più a lungo, potete aggiungere all'impasto un po' di Cointreau o di Rum, mescolandolo al succo di arance.

Dai una occhiata anche a...

4 comments

rosaria 12 Gennaio 2019 at 11:09

bravissima!!

Reply
Ada Parisi 13 Gennaio 2019 at 16:53

Ti ringrazio! Buona domenica! Ada

Reply
elisabetta corbetta 12 Gennaio 2019 at 10:12

Super buona, sembra ricamata questa torta
Grazie
Un bacione

Reply
Ada Parisi 13 Gennaio 2019 at 16:53

Tutto merito delle arance siciliane. Un abbraccio, Ada

Reply

Rispondi a rosaria Cancel Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.