Torta di zucca (pumpkin pie)

Torta di zucca o, all’americana, pumpkin pie. Avete presente che ogni pranzo nei film americani si conclude immancabilmente con una enorme fetta di apple pie (la torta di mele) o di pumkin pie (la torta di zucca)? Ebbene, capisco perfettamente l’amore degli americani per la torta di mele, ma non riuscivo a capire quello per la torta di zucca, che mi sembrava un dolce misterioso e dal sapore indefinibile. Quando ho trovato al mercato la zucca adatta (se trovate quella mantovana, piccola e verde fuori, o la butternut squash dalla forma allungata è ancora meglio) ho deciso di prepararla a casa. Tra l’altro, ottobre è il mese delle zucche e di Halloween. Come saprete se mi seguite da un po’ io non posterò mai un dolcetto per Halloween, festa che non mi appartiene culturalmente e che non sento, ma questa splendida torta invece voglio regalarvela. E ora capisco gli americani: la pasta per pie, sostanzialmente neutra, si sposa con un ripieno denso, dolce, rustico ed estremamente aromatico. Perfetta con un po’ di panna montata e una spruzzata di cannella. E se vi piacciono i dolci con la zucca dovete assolutamente provare la mia torta morbida di zucca e mandorle, che è anche senza burro: ve la consiglio caldamente!

<!–more–

Ingredienti per una tortiera di 24 centimetri circa di diametro:

per la pasta per pie

  • 260 grammi di farina 00
  • 110 grammi di burro
  • mezzo cucchiaino di sale fino
  • 3 cucchiaini di zucchero semolato
  • acqua fredda quanto basta
  • burro e farina per lo stampo

per la farcia

  • 420 grammi di purea di zucca (ottenuta facendo cuocere un’ora la zucca, senza semi e filamenti, in forno a 170 gradi)
  • 235 millilitri di latte condensato non zuccherato
  • 220 grammi di zucchero semolato
  • 6 chiodi di garofano ridotti in polvere
  • un cucchiaino di cannella in polvere
  • mezzo cucchiaino di sale fino
  • mezzo cucchiaino di zenzero in polvere (o fresco se preferite)
  • un cucchiaio di farina 00
  • un uovo intero
  • panna montata e cannella in polvere per accompagnare il dolce

Preparare la pasta per pie lavorando la farina con il sale, lo zucchero e il burro a pezzetti: quando avrete ottenuto una consistenza quasi polverosa, a briciole, unire poca acqua fredda (eventualmente aggiungetene altra piano piano) e impastare fino ad ottenere un panetto omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola per alimenti e farlo riposare nel frigorifero per almeno un’ora.

Imburrare e infarinare una tortiera. Stendere la pasta con il mattarello su una superficie infarinata e rivestire il fondo e i lati dello stampo. Bucherellare l’impasto con i rebbi di una forchetta.

Preriscaldare il forno statico a 170 gradi. In una ciotola capiente sbattere leggermente l’uovo, quindi unire la purea di zucca, il latte condensato, la cannella, i chiodi di garofano, il sale, lo zucchero semolato e la farina, mescolando con un cucchiaio fino a ottenere un composto omogeneo. Qualora non trovaste il latte condensato non zuccherato, potete usare quello zuccherato e poi aggiungere eventualmente altro zucchero all’impasto assaggiando il composto una volta pronto, verrà bene ugualmente.

Versare la crema di zucca nello stampo e cuocere in forno caldo per 40-50 minuti o finché la superficie del dolce non sarà compatta (non deve ondeggiare se muovete la torta). Fare raffreddare completamente il dolce e servirlo accompagnato da panna montata spolverizzata con un po’ di cannella. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: A Piozzo, un piccolo paese del Piemonte, si svolge la Fiera della zucca. E Teo Musso, titolare del Baladin, ispirandosi proprio alla birra americana denominata pumpkin-ale ha voluto celebrare questa festa omaggiando il proprio paese e producendo una birra con questo ortaggio multiuso. Noi, alla nostra ricetta, abbiamo provato ad abbinare la sua birra, che è chiamata appunto “Zucca“. E i risultati sono interessanti. La pumpkin pie è infatti un dolce massivo, ogni boccone rende la degustazione impegnativa, la frolla è pastosa e la farcitura è altrettanto densa. Ne viene fuori un dolce di spessore, molto materico, che si sposa alla perfezione con questa birra di buon corpo, dai profumi netti di cannella, con elementi dolciastri e molto bene equilibrati all’amaro.

Dai una occhiata anche a...

4 comments

Vera 26 Ottobre 2014 at 02:09

Ma sai che ha sempre incuriosito anche me??!! A questo punto la copio e la proveró sicuramente. Grazie.
Un abbraccio
Vera

Reply
Siciliani creativi in cucina 26 Ottobre 2014 at 10:21

Vera grazie a te, come sempre. Ero un poco incerta su sapore e consistenza, ma una volta provata mi ha convinta! Ti abbraccio! Ada

Reply
Valentina 24 Ottobre 2014 at 21:25

Ada, questa torta è stupenda, perfetta… mi hai fatto venire voglia di prepararla! Salvo la ricetta e mi metto alla ricerca della zucca giusta 😉 Un abbraccio grande grande <3

Reply
Siciliani creativi in cucina 25 Ottobre 2014 at 23:26

Ciao Vale, detto da te è un complimentone. TI ringrazio di cuore e aspetto di vedere la tua, che sicuramente sarà favolosa, oltre che buonissima. TI abbraccio forte, Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.