Home » Torta di brioche farcita

Torta di brioche farcita

by Ada Parisi
3581 views 5 min read
Torta di brioche farcita

Torta di brioche farcita con crema al limone e crema al cioccolato. Sofficissima. Ricetta facile a prova di principianti per una colazione da sogno. La torta di brioche è semplice da preparare, perché pur essendo una brioche e dunque con burro e uova nell’impasto, le quantità di burro sono minime e quindi l’impasto è facilmente gestibile. Ovviamente, vi suggerisco di usare una planetaria, anche se questo impasto può essere preparato anche a mano, utilizzando una ciotola ben fredda in modo che il burro non si sciolga troppo. La ricetta è simile a quella del Danubio, nel cui impasto io però non metto uova e dove le palline hanno una dimensione molto minore. Sul mio profilo Pinterest potete vedere un breve tutorial.

Torta di brioche perfetta: i miei consigli

Ogni pezzetto di brioche è farcito con una crema diversa: al limone o al cioccolato fondente. Ma potete usare anche una crema al pistacchio o semplice confettura del gusto che preferite. La torta di brioche farcita fa due lievitazioni, la prima in ciotola e la seconda, una volta farciti i pezzetti, in teglia. La dose di lievito di birra che vi suggerisco per una lievitazione in giornata è di 3 grammi, ma se volete potete dimezzare la dose e lasciare maturare l’impasto in ciotola in frigorifero per tutta la notte, in modo da farlo poi lievitare il giorno dopo. Questo vi permette anche di organizzare meglio la vostra giornata in base agli impegni.

Questo dolce resta morbido a lungo, basta conservarlo in un sacchetto gelo e in luogo fresco e asciutto: la torta di brioche appena fatta è sofficissima e cremosa, ed è sempre perfetta per essere inzuppata in un bicchiere di latte freddo. Una valida potrebbe essere il PAN BRIOCHE VELOCE E SENZA IMPASTO, davvero semplice da preparare. Oppure, se amate la Sicilia, le BRIOCHE COL TUPPO, da gustare farcite con il gelato o con la granita. Date comunque una occhiata a tutte le mie RICETTE DI LIEVITATI sia dolci sia salati. E vi auguro buona giornata!

Torta di brioche farcita

Torta di brioche farcita

TORTA DI BRIOCHE FARCITA

Porzioni: 6 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

PER L'IMPASTO:
225 grammi di farina 00
210 grammi di farina manitoba o zero (con almeno l'11% di proteine)
150 millilitri di latte
2 uova intere
5 grammi di sale fino
90 grammi di zucchero semolato
75 grammi di burro a temperatura ambiente
3 grammi di lievito di birra secco
PER IL RIPIENO:
2 tuorli
60 g di zucchero semolato
30 g di farina
250 ml di latte intero
60 grammi di cioccolato fondente
scorza di limone biologico, quanto basta
PER SPENNELLARE
un tuorlo
20 millilitri di latte o panna

Procedimento

La torta di brioche farcita è semplice da realizzare, perché nonostante sia un impasto arricchito, la quantità di burro è molto limitata e, se avete la planetaria, lo preparerete in poco tempo e senza problemi. Potete provare a realizzarlo anche a mano, ma dovete fare molta attenzione a che l'impasto non si scaldi troppo mentre lo lavorate.

Mettere nella ciotola della planetaria i due tipi di farina, le uova, lo zucchero, il lievito di  birra secco, il latte e impastare con la frusta a K fino ad amalgamare gli ingredienti. Unire il sale, sempre continuando a impastare. Cambiare l'accessorio, montando la frusta a gancio, e aggiungere il burro morbido a pezzetti, poco per volta, impastando fino a ottenere un impasto liscio, morbido, omogeneo e incordato.

Trasferite l'impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavoratelo brevemente con le mani, arrotondandolo fino a formare un panetto. Mettere il panetto in una ciotola, coprire con pellicola per alimenti a contatto e riporre in forno spento con lucina accesa. Il panetto dovrà lievitare a una temperatura di 26-27 gradi fino al raddoppio. Con 3 grammi di lievito di birra ci vorranno circa 4 ore. Potete anche mettere meno lievito (un grammo) e aumentare i tempi di lievitazione, lasciando l'impasto per una notte a maturare in frigorifero e poi procedere con la lievitazione.

Mentre il panetto per la torta di brioche lievita, potete preparare la crema. La base è sempre e comunque una crema gialla: potete poi scegliere se dividere la crema in due parti e mettere in una metà un po' di cioccolato fondente e nell'altra il limone, o farcire la torta con un solo tipo di crema.

Mettere in una casseruola i tuorli con lo zucchero e montare fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungere la farina, sempre montando, fino ad amalgamarla a composto di uova. Riscaldare il latte e versarlo a filo sul composto, mescolando fino ad ottenere dapprima una pastella e poi un liquido. Cuocere la crema sul fuoco finché non si sarà addensata.

Mentre la crema cuoce, tagliare a pezzetti il cioccolato fondente e metterlo in una ciotola. Mettere in un'altra ciotola la scorza di limone grattugiata. Versare metà della crema bollente sul cioccolato e l'altra sulla scorza di limone. Mescolare la crema al cioccolato fino a che il cioccolato non si sarà sciolto. Coprire le due creme con pellicola per alimenti a contatto e lasciare raffreddare completamente. Riuscirete a farcire meglio la torta di brioche se la crema sarà fredda di frigorifero.

Quando l'impasto sarà raddoppiato, rovesciarlo sul piano di lavoro e tagliarlo in pezzi di uguale peso: io ho fatto pezzi da 70 grammi l'uno e ho ricavato 11 palline abbastanza grandi. Se volete farne di più, diminuite il peso dei pezzi di impasto a 50 grammi. Se farete pezzetti più piccoli avrete difficoltà a farcirli.

Imburrate e infarinate una tortiera (io uso una tortiera in alluminio a bordi alti). Stendete un pezzetto di impasto, mettete al centro un cucchiaio di crema e richiudete in modo da sigillare i lembi. Arrotondate le palline rigirandole su se stesse. Vi suggerisco di fare prima tutte le palline e solo dopo metterle in teglia, in  modo da poterle stringere le une alle altre per ottenere un dolce compatto e pieno.

Torta di brioche farcita

Spennellate la torta di brioche farcita con tuorlo d'uovo mescolato a latte o a panna, coprire con pellicola per alimenti e lasciare lievitare in forno con lucina accesa nuovamente fino al raddoppio. Vedrete che le palline si gonfieranno chiudendo tutti gli spazi rimasti vuoti.

Preriscaldare il forno a 180 gradi statico. Spennellare ancora una volta la torta di brioche farcita con il tuorlo mescolato con il latte e cuocere per 25 minuti o finché la brioche non sarà gonfia e ben dorata. Se avete l'indispensabile termometro da cucina, la temperatura al cuore di un lievitato deve essere di 92 gradi: così otterrete una brioche ben cotta ma ancora soffice e umida. Sfornare il dolce, metterlo su una gratella e lasciare raffreddare completamente. Buon appetito!

 

 

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa cookies di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Ok Read More