Torta soffice di albicocche e mandorle

Lo so, d’estate non avete voglia di accendere il forno, ma io questa ricetta ve la lascio lo stesso, nel caso in cui impazziste e vi andasse di provarla, oppure nel caso in cui ve la voleste conservare per settembre, quando ancora c’è qualche albicocca ed è tempo di sfruttarla per le ultime torte o le confetture (provate la mia confettura di albicocca e vaniglia). E’ un dolce per adulti, perché le albicocche vengono prima messe a bagno in grappa e zucchero di canna: il sugo lo metto nell’impasto del dolce e questo gli conferisce più profumo, morbidezza e lo aiuta a durare più a lungo. Se volete prepararla per i vostri bambini, sostituite la grappa con un po’ di succo di limone e zucchero. Se volete, potete sostituire le mandorle con amaretti sbriciolati, per un gusto più deciso. Provatela, è un dolce fresco e ricco di frutta che non potrà non piacervi! Se vi piacciono le torte morbide alla frutta potete provare anche quella di mele, di pesche e mandorle o di pere e cioccolato.

TORTA SOFFICE ALBICOCCHE E MANDORLE (dosi per una tortiera da 24 centimetri o uno stampo da plumcake di dimensioni standard)

Print This
PORZIONI: 8 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 250 grammi di farina 00
  • albicocche mature, quanto basta (io ne metto 15 circa se non sono troppo grandi, ma potete farla anche più ricca)
  • 2 uova intere
  • 110 grammi di burro
  • 140 grammi di zucchero semolato extrafine
  • la scorza grattugiata di un limone non trattato
  • un cucchiaio di estratto di vaniglia biologico
  • un pizzico di sale
  • una bustina di lievito per dolci
  • poco latte intero
  • grappa quanto basta
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • mandorle a lamelle, quanto basta
  • zucchero semolato per spolverizzare il dolce, quanto basta
  • burro e pangrattato, quanto basta

PROCEDIMENTO

cakealbicoccheemandorle4

Un’ora prima di preparare il dolce, lavare le albicocche, dividerle a metà e mettere in una ciotola con la grappa (abbondate) e lo zucchero di canna. Se preparate questo dolce per dei bambini, al posto della grappa usata un po’ di succo di limone.Preriscaldare il forno statico a 180 gradi. Mettere in una ciotola le due uova e lo zucchero semolato e montare con le fruste elettriche fino a ottenere un composto bianco e spumoso.

Aggiungere un pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata. Quindi la farina setacciata, poca per volta, continuando a frullare finché non avrete ottenuto un impasto senza grumi. Fondere il burro a bagnomaria o al microonde e versarlo nell’impasto, continuando a montare fino ad amalgamarlo del tutto.

Sciogliere il lievito in poco latte (50 millilitri possono bastare) e versarlo nell’impasto, mescolando con una spatola fino a completo assorbimento. Ora, io vi suggerisco di aggiungere all’impasto almeno una parte della grappa zuccherata in cui avete macerato le albicocche, perché è un liquido aromatico e dolce che renderà la vostra torta molto più profumata. Inoltre, l’alcol all’interno di un impasto aiuta a preservare più a lungo la morbidezza del dolce e a farlo conservare meglio.

Se però preparate questo dolce per dei bambini, lasciate perdere la grappa e aggiungete un paio di cucchiai di latte per ottenere un impasto morbido e denso ma non troppo asciutto.Imburrare e spolverizzare di pangrattato la tortiera o lo stampo da plumcake. Versare l’impasto nello stampo e distribuirvi le albicocche verticalmente, pressando in modo da farle affondare nell’impasto.

Mettete albicocche in abbondanza ma non esagerate, perché essendo un frutto molto morbido, le albicocche tendono a disfarsi in cottura e potreste ottenere una torta con troppa polpa di frutta all’interno e quindi non perfettamente lievitata. Cospargere in abbondanza la superficie del dolce con le mandorle a lamelle e quindi spolverizzare con zucchero semolato.

Infornare e cuocere per 45 minuti, se avete deciso di fare usare lo stampo da torta, o per 55 minuti per lo stampo da plum cake. In ogni caso, vale sempre la prova stuzzicadenti: infilatelo al centro del dolce e sarà cotto se lo stuzzicadenti uscirà asciutto. Servite la torta morbida con albicocche e mandorle a colazione, vedrete che bontà.

SUGGERIMENTI

Potete preparare questa torta anche con altri tipi di frutta come pesche, ciliegie, prugne e, ovviamente, mele e pere.

Dai una occhiata anche a...

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.