Spaghetti con ragù di calamari e mandorle

Spaghetti con ragù di calamari e mandorle. Un piatto fresco, velocissimo e facile da preparare. Il ragù di calamari e mandorle tostate è un primo piatto di pesce saporito ed elegante, assolutamente non impegnativo da preparare: la scorza di limone grattugiata aggiunge un tocco di freschezza. Io preparo solitamente questo primo piatto con le code dei calamari, quando li acquisto per prepararli ripieni, così con una sola spesa preparo sia il primo sia il secondo piatto, ma potete usare anche il calamaro intero, perché va tutto tritato finemente. Se siete appassionati di primi piatti di pesce, la pasta con ragù di calamari e mandorle è una bella e veloce alternativa a piatti classici come la pasta con le vongole o la pasta con cozze e pecorino o la pasta con le cozze alla siciliana. Insomma, provate questo piatto, perché sono sicura che diventerà un jolly nella vostra cucina. Buona giornata!

PASTA CON RAGU' DI CALAMARI E MANDORLE

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 600 grammi di calamari già puliti
  • 380 grammi di spaghetti o altra pasta lunga
  • 300 grammi di pomodori Piccadilly
  • prezzemolo fresco, quanto basta
  • scorza di limone biologico grattugiata, quanto basta
  • un pezzetto di peperoncino
  • olio extravergine di oliva, quanto basta
  • sale, quanto basta
  • uno spicchio di aglio
  • 40 grammi di mandorle in scaglie

PROCEDIMENTO

Per preparare gli spaghetti con ragù di calamari e mandorle, dovete tritare al coltello i calamari dopo averli lavati con cura (presumendo che siano già puliti). Tritare finemente anche l’aglio e il prezzemolo. Lavare i pomodori, fare una incisione a croce sulla sommità e tuffarli per 10 secondi in una casseruola con acqua bollente per facilitare la spellatura: togliere la buccia e tagliare i pomodori a filetti eliminando anche i semi e l’acqua di vegetazione.

Mettere in un tegame l’olio extravergine, il peperoncino e l’aglio e farli scaldare, unire i calamari e soffriggerli aggiungendo se necessario poca acqua calda. Aggiungere anche i pomodori e parte del prezzemolo tritato. Cuocere a fuoco medio per 10 minuti, finché il sugo non si sia ristretto. A cottura ultimata, unire il resto del prezzemolo e la scorza di limone grattugiata.

Nel frattempo, tostare in una padella le scaglie di mandorle e unirne la metà al sugo. Lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente mettendo da parte un bicchiere dell’acqua di cottura. Unire la pasta al ragù di calamari e mantecare aggiungendo piano piano un po’ di acqua di cottura. Servire gli spaghetti con ragù di calamari e mandorle completando il piatto con un po’ di prezzemolo, le mandorle tostate e poca scorza di limone.

L’ABBINAMENTO: Per questo piatto, abbiamo scelto uno rosato proveniente dalla Campania. In particolare, un Irpinia rosato Doc dell’azienda Borgodangelo. E’ un vino prodotto con il vitigno Aglianico (100%): morbidezza e profumi di piccoli frutti rossi sono le sue caratteristiche principali che ben si adattano a questa ricetta.

Dai una occhiata anche a...

16 comments

Giovanna Lombardi 6 Luglio 2013 at 20:53

Bella ricetta e la vostra spiegazione è perfetta: tutto quello che deve essere detto, niente di più e niente di meno. Bravi!!!!

Reply
Siciliani creativi in cucina 6 Luglio 2013 at 23:36

Grazie! Ada

Reply
monica 4 Luglio 2013 at 18:49

Ma che primo piatto delizioso!!!
Domani è venerdì, da noi si mangia il pesce ed io provo il tuo ragù di calamari, è davvero invitante… 🙂

Reply
Siciliani creativi in cucina 4 Luglio 2013 at 23:21

Ciao Monica! Grazie! Provalo e per favore fammi sapere! Resto in attesa e, spero, buon appetito! Ada

Reply
Valentina 3 Luglio 2013 at 16:28

Il tuo tocco magico c’è, le mandorle e la zeste di limone sono la ciliegina sulla torta 🙂 Complimenti, piatto davvero invitante! Un bacio grande :**

Reply
Siciliani creativi in cucina 3 Luglio 2013 at 16:53

Ma grazie Vale, dopo ci vuole uno dei tuoi dolci! baci, Ada

Reply
kitty's kitchen 3 Luglio 2013 at 10:23

Un primo piatto da re e i complimenti degli ospiti sono certa che arriveranno a fiotte!

Reply
Siciliani creativi in cucina 3 Luglio 2013 at 12:23

Grazie!

Reply
Erica Di Paolo 3 Luglio 2013 at 08:14

Sfiziosissimo piatto…… Ho provato un paio di giorni fa una versione in bianco di ragù di pesce (calamaro e polpo) e, immaginandone il sapore, trovo la tua una versione lodevole!

Reply
Siciliani creativi in cucina 3 Luglio 2013 at 12:26

Il ragù di polpo!!! Non l’ho ancora mai fatto, è nella mia lista e ora che me lo hai ricordato è salito ai primi posti!

Reply
Maurizia 3 Luglio 2013 at 07:41

….. sei sempre brava, ma le tue ricette di pesce sono imbattibili!
Bye
Maurizia

Reply
Siciliani creativi in cucina 3 Luglio 2013 at 12:33

Grazie Maurizia! Sarà perché amo particolarmente il pesce, come vedi la carne non ha moltissimo spazio tra le mie ricette…. bacioni

Reply
Ash- foodfashionparty 3 Luglio 2013 at 06:23

I see squid ink being used very often, do you have any other alternative?

Reply
Siciliani creativi in cucina 3 Luglio 2013 at 12:37

Hi Ash! You can use octopus or any kind of fish you like. Be careful in cooking time because soft fish cooks very little, but you can follow the recipe in all the other steps.

Reply
La luna sul cucchiaio 2 Luglio 2013 at 23:38

Nonostante l’ora fanno venire l’acquolina in bocca…..però uno spaghetto di mezzanotte….. Bravissima!

Reply
Siciliani creativi in cucina 3 Luglio 2013 at 12:34

Prossima volta che ti viene l’acquolina passa da me che ci facciamo uno spuntino! Baci Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.