Spaghetti con i peperoni

Una pasta semplice e colorata, che mette allegria e regala sapore. Spaghetti con peperoni e cipolla saltati in padella, con un pizzico, ma proprio un pizzico di zafferano che esalta il giallo naturale della pasta, condita con capperi tritati e ‘cucunci’. I cucunci sono i frutti della pianta del cappero, di cui i capperi sotto sale sono le gemme e, come i capperi, si consumano sotto olio, sotto aceto o sotto sale. Per finire, una bella spolverata di ricotta infornata, ma anche un semplicissimo parmigiano farà la sua bella figura… Se vi piacciono i peperoni provate anche gli spaghetti alla mediterranea con peperoni e caciocavallo o le mezzemaniche cremose alla pancetta.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 peperoni rossi e 2 peperoni gialli
  • una cipolla dorata
  • 400 grammi di spaghetti
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • 15 grammi di capperi tritati
  • 8 cucunci
  • pochissimo zafferano
  • sale e pepe quanto basta
  • una manciata di prezzemolo tritato
  • 60 grammi di ricotta infornata grattugiata
  • 30 grammi di parmigiano reggiano grattugiato

Innanzitutto lavare e pulire i peperoni, togliendo i semi e le parti bianche aderenti all’ortaggio. Farli a pezzi e poi a strisce sottili (circa 10 centimetri di lunghezza e mezzo centimetro di spessore). Pulire e affettare molto sottilmente anche la cipolla.

In una padella antiaderente mettere l’olio, farlo scaldare, unire la cipolla e farla appassire a fuoco basso per 5 minuti, facendo attenzione a non bruciarla. Unire i peperoni e mescolare bene per ungerli di olio, una volta che hanno preso calore, unire il vino bianco secco, i capperi tritati e i cucunci e regolare di sale.

Fare cuocere il tutto a fuoco medio per circa 10-15 minuti. Lessare la pasta in abbondante acqua salata nella quale metterete il pizzico di zafferano: scolarla mettendo da parte un poco dell’acqua di cottura. Unire la pasta ai peperoni e fare saltare il tutto in padella per un minuto, aggiungendo se necessario qualche cucchiaio di acqua di cottura. Mantecare con il parmigiano e impiattare.

Spolverare con il prezzemolo fresco tritato finemente e la ricotta infornata.

L’ABBINAMENTO: Con questo piatto semplice ma dai sapori mediterranei e decisi, suggeriamo un bianco di Sicilia, un Alcamo delle Cantine Cusumano: un bianco autoctono, con sentori floreali, di medio corpo e sapido che si abbina benissimo con la dolcezza dai peperoni e la salinità di capperi e cucunci, da servire fresco a una temperatura di 8-10 gradi.

Dai una occhiata anche a...

6 comments

carmen 11 Febbraio 2013 at 22:38

Un trionfo di colori e sapori i tuoi spaghetti!!
Bravissima!!
Un abbraccio e buona serata
Carmen

Reply
fratelli_ai_fornelli 11 Febbraio 2013 at 22:48

Grazie davvero, è un piatto semplicissimo…un abbraccio grande

Reply
conunpocodizucchero.it 11 Febbraio 2013 at 18:37

Il fior di cappero li rende speciali! Purtroppo pur adorando i peperoni non li digerisco…. posso solo gustarmi i vostri spaghetti via web…. sigh!!!!

Reply
fratelli_ai_fornelli 11 Febbraio 2013 at 18:44

Oh mannaggia…io li adoro ma li mangio a pranzo e non a cena, per evitare problemi. Dicono che spellati siano più digeribili…Bacioni!!!

Reply
Il Cucchiaio di Anita 11 Febbraio 2013 at 12:15

Ciao Ada! Ti ho nominata tra i miei Sunshine Award, spero ti faccia piacere 😉

http://ilcucchiaiodianita.blogspot.it/2013/02/sunshine-award.html

Reply
fratelli_ai_fornelli 11 Febbraio 2013 at 14:23

Sei un tesoro, un’altra cara amica che abbiamo trovato in questo percorso!! Ada e Riccardo

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.