Spaghetti con crema di zucchine e ragù di ricciola

Pasta con crema di zucchine e ricciola: un primo piatto leggero ma saporito, ispirato come sempre alla cucina siciliana, con tanto pesce e una crema di verdure quasi invisibile ma che aiuta a ‘risparmiare’ olio, perché lega il sugo. Non avrei potuto rinunciare ad acquistare un po’ della ricciola freschissima che ho trovato in pescheria, ma avevo proprio voglia di un bel piatto di pasta. Mi raccomando, occhio alla cottura del pesce, che deve restare morbido e succoso: la ricciola è un pesce eccezionale, che però tende a diventare un po’ asciutta se cotto troppo a lungo. Per quanto riguarda le zucchine, potete usare quelle che preferite: le zucchine verde chiaro siciliane, quelle tonde o quelle romanesche. Sconsigliate le zucchine verde scuro, spesso con un fondo amaro non piacevole. Come erbe aromatiche e spezie, io ho usato il timo al limone e pepe nero, ma anche il basilico e la menta ci stanno benissimo. La pasta con zucchine e ricciola è un piatto facilissimo da preparare e vi prometto che vi darà grande soddisfazione. Buona giornata!

SPAGHETTI CON CREMA DI ZUCCHINE E RAGU' DI RICCIOLA (ricetta facile)

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 360 grammi di spaghetti
  • 300 grammi di ricciola in una sola fetta
  • 4 zucchine romanesche o siciliane verde chiaro
  • timo al limone, quanto basta
  • sale e pepe, quanto basta
  • un cipollotto fresco
  • olio extravergine di oliva, quanto basta
  • olive nere in salamoia, quanto basta

PROCEDIMENTO

Spaghetti con crema di zucchine e ragù di ricciola.

Per la pasta con zucchine e ragù di ricciole, tritare il cipollotto, lavare le zucchine, eliminare le estremità e tagliarle a dadini. Mettere in una padella metà del cipollotto tritato con un filo di olio extravergine di oliva e farlo appassire, poi unire metà delle zucchine e rosolarle a fuoco vivo. Abbassare il fuoco, salare e cuocere le zucchine, unendo quando necessario un po’ di acqua calda, finché non saranno tenere.

Frullare le zucchine fino a ottenere una crema liscia e metterla da parte. Tritare in modo grossolano le olive nere. Lavare la ricciola, asciugarla con cura e tagliare il pesce a tocchetti.

Mettere in una padella il resto del cipollotto tritato, aggiungere olio extravergine di oliva e, quando il cipollotto sarà leggermente appassito aggiungere il resto delle zucchine tagliate a tocchetti. Rosolare a fuoco vivace e aggiungere il timo al limone e la ricciola: salare, pepare e saltare la ricciola per due minuti a fuoco alto. Infine unire le olive nere a fuoco spento. Le zucchine resteranno croccanti e il pesce, che cuoce pochissimo, morbido e succoso.

Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolarli al dente tenendo da parte un bicchiere di acqua di cottura. Mantecare gli spaghetti con la crema di zucchine unendo tanta acqua di cottura quanto necessario ad ottenere una crema fluida e avvolgente. Aggiungere alla pasta il sugo di ricciola, zucchine e olive nere. Servire gli spaghetti con crema di zucchine e ragù di ricciola completanto il piatto con una macinata di pepe nero fresco e qualche fogliolina di timo al limone. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: Zucchine, olive, ricciola. Per un piatto mediterraneo come questo, consigliamo un vino che nasce in provincia di Trapani. La cantina si chiama Baglio Oro, il vino è un Inzolia (Terre Siciliane Igt) e si chiama “Guarì”: profuma di agrumi mediterranei, mentre al gusto è fresco, con nette sensazioni di frutta a polpa bianca.

SUGGERIMENTI

Potete preparare questo piatto anche con il pesce spada, il tonno o un altro pesce a trancio.

Dai una occhiata anche a...

6 comments

lorenzo 20 Dicembre 2013 at 11:15

complimenti. veloce e delicata
Lorenzo

Reply
Siciliani creativi in cucina 20 Dicembre 2013 at 14:05

Grazie!delicata e’ proprio l’aggettivo giusto. A presto, ada

Reply
Simona Mirto 9 Ottobre 2013 at 18:25

Squisiti Ada… poi io sono un’amante del pesce…:) se trovo la ricciola fresca li preparo presto:) un bacione:**

Reply
Siciliani creativi in cucina 10 Ottobre 2013 at 16:07

Ciao Simona! Grazie! Se trovi pesce spada, cernia o coda di rospo vanno bene ugualmente! Un abbraccio, Ada

Reply
Marinella 9 Ottobre 2013 at 13:46

Nn c’è titolo migliore per descrivere questo blog: siciliani creativi! nn c’è giorno in cui una magnifica ricetta nn appaia a deliziarci il palato, grazie!
Marinella 😀

Reply
Siciliani creativi in cucina 9 Ottobre 2013 at 14:03

Grazie Marinella! Pensa che invece a me il nome non convince fino in fondo. .. ma ti ringrazio di cuore e spero di rivederti qui presto! Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.