Home » Sformato di zucca e patate

Sformato di zucca e patate

by Ada Parisi
17051 views 5 min read

Sformato di zucca, patate e ricotta: facile, morbidissimo, goloso, vegetariano, di stagione. Questo sformato di verdure è davvero buonissimo, non ci sono altre parole per definirlo. Tra l’altro, oggi lo fate con la zucca, domani con i broccoletti, dopodomani con i carciofi. Insomma, è una vera e propria ricetta jolly, da servire in piccole ed eleganti monoporzioni. Oppure, anche in una bella teglia classica, se siete in famiglia, o se lo volete portare in un picnic o servire a una cena tra amici molto informale.

E, visto che siamo in stagione di zucca, date una occhiata a tutte le mie RICETTE CON LA ZUCCA, sicuramente ne troverete qualcuna adatta a voi!

Per preparare lo sformato di zucca e patate, io preferisco cuocere la zucca al forno, perché si asciuga molto e caramella leggermente, dando allo sformato un sapore molto gustoso e, soprattutto, riducendo a zero il rischio di un eccesso di umidità. Se non volete accendere il forno, potete anche cuocere la zucca al vapore. Vi sconsiglio, invece, di lessare la zucca, perché si impregnerebbe di acqua e lo sformato risulterebbe mollo all’interno. I semi misti e la provoletta affumicata all’interno sono il colpo di genio: i semi sono croccanti e saporiti e la provola stempera, con i sentori affumicati, il sapore dolce dello sformato. Gustate questo sformato facilissimo di zucca e patate per aperitivo o per una cena leggera, non ve ne pentirete. Buona giornata!

SFORMATO DI ZUCCA, PATATE E RICOTTA (ricetta facile)

Porzioni: 6 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

600 grammi di zucca rossa

2 uova

500 grammi di patate

250 grammi di ricotta di pecora

1 decilitro di panna liquida fresca

70 grammi di pecorino stagionato Dop grattugiato

80 grammi di parmigiano Reggiano Dop grattugiato

150 grammi di provola affumicata

sale e pepe, quanto basta

semi misti, quanto basta

burro per imburrare le cocotte

Procedimento

sformatodizucca2

Pere preparare lo sformato di zucca, patate e ricotta, preriscaldare il forno a 200 grammi statico. Lavare la zucca, togliere la buccia, eliminare i semi e tagliarla a pezzi non grandi (più sono piccoli prima cuoceranno). Infornare e cuocere per 30 minuti o finché la zucca non sarà tenera. Abbassare il forno a 180 gradi.

Lavare le patate e lessarle in acqua salata, quindi sbucciarle e schiacciarle grossolanamente con una forchetta.

Separare gli albumi dai tuorli.

Mettere la ricotta in una ciotola capiente, unire i tuorli e lavorare con una frusta fino a ottenere un composto morbido e cremoso. Aggiungere la panna e amalgamare il tutto. Unire il parmigiano e il pecorino, quindi la provola affumicata tagliata a dadini molto piccoli, le patate schiacciate e i pezzetti di zucca. Mescolare tutto con cura e regolare di sale e di pepe.

Montare a neve gli albumi e aggiungerli al composto mescolando con una spatola e facendo un movimento dall'alto verso il basso per inglobare più aria possibile.

Imburrare le cocotte, ma se siete in famiglia potete anche utilizzare una teglia singola se volete poi fare le porzioni direttamente dalla teglia. Versare nelle cocotte il composto, riempiendole fino all'orlo e cospargere la superficie degli sformati di zucca, patate e ricotta con i semi misti.

Infornare e cuocere per 30 minuti. Lasciare raffreddare gli sformati di zucca, patate e ricotta per qualche minuto prima di servire. Buon appetito!

L'ABBINAMENTO: "Pozzodorico" è un vino bianco prodotto dalla Cantina Cincinnato, nel Lazio, a Cori (provincia di Latina). Un vino che si ottiene da un'uva autoctona laziale, il Bellone, recuperata da questa cantina cooperativa, che riunisce più di duecento soci. Pozzodorico fermenta in botti di rovere, profuma delicatamente di vaniglia con sentori netti di affumicato, che derivano dal passaggio del vino nel legno ; il gusto è morbido con un'acidita contenuta; buona pertistenza gustativa. Con questa ricetta, l'acidità sposa bene i gusti sapidi e attenua quelli grassi, mentre l'aroma della provola va in concordanza con i sentori fumé del vino.

Note

Se volete, potete seguire lo stesso procedimento utilizzando altre verdure, come i broccoletti, i carciofi o i cavolfiori.

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

4 commenti

Emma 6 Novembre 2019 - 08:32

Si puo preparare il giorno prima?

Reply
Ada Parisi 6 Novembre 2019 - 09:58

Si Emma certamente, lo puoi cuocere, magari appena qualche minuto in meno, e il giorno dopo scaldarlo. Ada

Reply
fiorellino 18 Novembre 2015 - 18:33

Io lo faccio con lo speck al posto della ricotta. Ma anche questa versione è sicuramente ottima. Non vedo l’ora di provarla. Fiorellino

Reply
Ada Parisi 18 Novembre 2015 - 18:35

Ciao!!! Avevo pensato di mettere un po’ di speck o di pancetta nell’impasto, ma poi ho deciso di farlo vegetariana e ho aggiunto un po’ di scamorza affumicata per dare sapore. Prova la mia versione, io la prossima volta proverò di certo la tua. Grazie e a presto, Ada

Reply

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa cookies di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Ok Read More