Sformato di carciofi in pasta fillo

Un golosissimo e facilissimo sformato di carciofi racchiuso da una croccante pasta fillo, ma potete usare anche la pasta sfoglia se preferite. La stagione di questo ortaggio stupendo si avvia verso la fine, ma qualche ‘mammola’ romana bella soda ancora si trova tra i banchi dei mercati rionali della Capitale. Non potevo lasciarmele scappare e così le ho usata per fare uno sformatino, in pratica una frittata ma cotta al forno negli stampini da mini soufflé ricoperti da un po’ di pasta fillo, che da da contenitore alla frittatina e le dà quella nota croccante che non guasta mai. Sono un delizioso secondo, ma anche un bel finger food per un aperitivo o per un antipasto leggero…

Ingredienti per 8 sformatini:  

  • 5 carciofi grandi
  • 6 uova
  • prezzemolo tritato quanto basta
  • uno spicchio di aglio in camicia
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 40 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
  • 30 grammi di pecorino romano Dop grattugiato
  • sale e pepe quanto basta
  • 4 fogli di pasta fillo

Pulire i carciofi, togliendo le foglie più esterne e dure e le estremità, poi tagliarli a metà e togliere la barbetta interna. Infine, metterli in una ciotola con acqua e limone. Mettere in una padellina antiaderente l’olio e lo spicchio d’aglio e fare scaldare, poi unirvi i carciofi tagliati a fettine. Salare, pepare e fare cuocere per 10 minuti, aggiungendo se necessario un poco di acqua tiepida. I carciofi devono restare ‘al dente’.

Preriscaldare il forno a 200 gradi ventilato. In una ciotola sbattere le uova con il parmigiano, il pecorino, il prezzemolo, un po’ di sale e pepe e unirvi i carciofi. Mescolare bene. Oliare gli stampini e foderare ciascuno stampino con due pezzi sovrapposti di pasta fillo: mettere all’interno il composto di uova e carciofi e infornare per 15 minuti (per essere certi che siano cotti infilate uno stecchino all’interno: dovrà uscire pulito).

L’ABBINAMENTO:  Uno spumante brut Lessini Durello è la nostra scelta in abbinamento con gli sformati di carciofi in pasta fillo. Il Chia, prodotto dalla Cantina di Soave, in provincia di Verona,  si caratterizza per le sue note floreali di lavanda, per il suo sapore sapido ed è ideale con le verdure, in particolare come aperitivo.

Dai una occhiata anche a...

12 comments

April 24 Aprile 2013 at 19:20

This looks amazing! Have to try this soon!

Reply
Siciliani creativi in cucina 24 Aprile 2013 at 23:31

Thanks April!!! Let me know if you like!!! Ada

Reply
Kenneth Kapasi 14 Aprile 2013 at 09:20

Gettung better all the time love this recipe . Thanks.

Reply
Siciliani creativi in cucina 14 Aprile 2013 at 17:59

Thanks Kenneth!

Reply
adele 13 Aprile 2013 at 15:57

Da preparare…prima che i carciofi finiscono…bravi !

Reply
Siciliani creativi in cucina 14 Aprile 2013 at 00:01

Grazie Adele….speriamo durino ancora un poco perché ho in serbo un altro paio di ricettine!!!

Reply
sushmita 13 Aprile 2013 at 12:13

Awesome dish. Dear blogger am foolowing you. You have got all amazing recipes. Sometimes you can also drop by to my blog. That will be fun.Thanks
Wahsushkitchen

Reply
Siciliani creativi in cucina 13 Aprile 2013 at 12:16

Thanks Sushmita! Sure, I will come to you website to learn something about your food style. I know from Google+ that your indian recipes (and not only) are amazing! Thanks Ada

Reply
elena 13 Aprile 2013 at 08:48

anch’io la frittata la faccio sempre al forno..è più leggera e nn si deve girare :-)..ti invierò la foto della mia prossima in cestini di grana.

Reply
Siciliani creativi in cucina 13 Aprile 2013 at 10:53

Le aspetto le tue foto Elena!

Reply
Happy Valley Chow 13 Aprile 2013 at 05:44

What a delicious recipe, can’t wait to try! Following your blog now 🙂

Happy Blogging!
Happy Valley Chow

Reply
Siciliani creativi in cucina 13 Aprile 2013 at 10:53

Thanks a lot for you appreciating!!! Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.