Semifreddo meringato al cioccolato, con frutti di bosco

Un dolce da copertina che potete preparare in 15 minuti, senza cottura e sporcando solo due ciotole? Eccolo: semifreddo meringato al cioccolato e noci accompagnato da una cascata di frutti di bosco. La ricetta non è mia ma della famosissima Nigella Lawson. Lei lo prepara solo con meringhe e panna, io l’ho arricchito come se fosse un semifreddo alla stracciatella, con tanto cioccolato fondente, noci tritate e un po’ di Cointreau, perché amo i sapori vivaci e con tante sfumature. Visto che il semifreddo è dolce, l’ho accompagnato con i frutti di bosco, fragole, mirtilli e ribes spolverizzati di zucchero. Prepararlo è un attimo: meringhe, noci e cioccolato sbriciolati e mescolati a panna montata. Una notte nel congelatore e il dolce è pronto. Potete anche arricchirlo ulteriormente con una salsa al cioccolato fondente, se siete veramente golosissimi. L’ho messo in uno stampo da zuccotto, ma potete usarne uno per plum cake o anche una normale tortiera. Per una cena formale o tra amici non potrete non fare una bellissima figura. Nessuno saprà che lo avete preparato in un lampo. Buona giornata a tutti!

Ingredienti per 6 persone (io ho usato uno stampo da zuccotto di 22 centimetri di diametro):

  • 750 millilitri di panna liquida fresca da montare
  • 120 grammi di zucchero a velo
  • 3 cucchiai di Cointreau
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia Bourbon biologico
  • 150 grammi di meringhe (se volete farle in casa trovate qui la ricetta, altrimenti potete comprarle)
  • 150 grammi di cioccolato fondente
  • 100 grammi di noci tritate (o nocciole o mandorle)
  • frutti di bosco misti quanto basta
  • zucchero semolato per decorare quanto basta
meringata_alla_frutta7

Semifreddo meringato ai frutti di bosco

Tritare grossolanamente le meringhe, il cioccolato fondente e le noci. Montare a neve, ma non troppo ferma, la panna con l’estratto di vaniglia, il Cointreau e lo zucchero a velo. Unire il trito di meringhe, noci e cioccolata alla panna, poco per volta, mescolando con una spatola dall’altro verso il basso fino ad avere amalgamato tutti gli ingredienti.

Rivestire lo stampo che avete scelto con pellicola per alimenti e versarvi il composto. Coprire con altra pellicola e riporre nel congelatore per tutta la notte.

Lavare la frutta e tamponarla leggermente, quindi spolverizzarla di zucchero semolato. Sformare il semifreddo rimuovendo la pellicola per alimenti, guarnire con la frutta fresca e servire immediatamente. Buon appetito!

 

Dai una occhiata anche a...

6 comments

Monica 9 Maggio 2015 at 15:56

Ciao, seguo il tuo blog da tempo e le tue ricette sono fenomenali! Questo è un dessert assolutamente da provare ma mi sorge un dubbio…una volta preparato va messo in frigorifero come dici tu o freezer? Perchè nel primo caso sarebbe più una mousse che un semifreddo! Complimenti!

Reply
Ada Parisi 9 Maggio 2015 at 16:00

Ciao Monica e grazie mille! Il dolce é un semifreddo e va in congelatore, nel freezer, altrimenti si scioglie! E lo devi guarnire con la frutta prima di servire! Fammi sapere!

Reply
edvige 29 Aprile 2015 at 16:25

A parte lo zucchero più quello della meringa non è proprio tanto dolce il ciocco.fondente lo posso prendere super amaro e ridurre i 150 di zucchero mi attira mi piacciono i semifreddi di questo tipo.
Bacione

Reply
Ada Parisi 29 Aprile 2015 at 16:34

No Edvige, lo puoi regolare come vuoi lo zucchero! mettine meno perché tanto il cioccolato e la meringa sono già tanto saporiti, e poi la frutta fresca aiuta! Provalo! Ti abbraccio!

Reply
Mila 29 Aprile 2015 at 11:50

Sono invitata a cena da amici sabato sera, sai che è proprio una bella idea sia come ricetta che come presentazione??? Grazie mille per averla postata!!!
Buona giornata

Reply
Ada Parisi 29 Aprile 2015 at 15:10

Ciao Mila! Guarda se i tuoi amici non abitano troppo lontano, visto che è comunque un semifreddo, sono certa che sarà un successone. Per fare stare i frutti di bosco sul dolce senza farli cadere nel trasporto ti consiglio di fare una colata (temperatura ambiente) di cioccolato fuso e poggiarli sopra, poi rimettere in congelatore. Durante il viaggio si scongeleranno! Fammi sapere! Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.