Semifreddo alla nocciola

Se fa caldo e avete voglia di gelato, ma a casa non avete la gelatiera, che cosa fate? Personalmente, mi preparo un bel semifreddo. E, visto che da buona siciliana se preparo la crema pasticcera e la meringa all’italiana ne faccio in abbondanza, preparo il semifreddo di diversi gusti, così ne ho una scorta e posso scegliere di volta in volta che cosa mi va di più. In questo caso vi presento il mio semifreddo di nocciola, guarnito da una salsa di cioccolato caldo e da granella di nocciole. La ricetta sembra complessa, ma si tratta solo di avere molta pazienza nel montare tutto quello che c’è da montare. Poi basta assemblare semplicemente i componenti. La ricetta base del semifreddo comunque la trovate sulle ‘basi‘.

Ingredienti per un semifreddo per circa 10 persone: 

Composizione del semifreddo

  • 300 grammi di crema pasticcera aromatizzata alla nocciola
  • 150 grammi di meringa all’italiana
  • 500 grammi di panna liquida fresca
  • per la salsa 150 grammi di panna liquida e 120 grammi di cioccolato fondente
  • granella di nocciola quanto basta

Per la crema pasticcera vi servono

  • 250 grammi di latte intero
  • 75 grammi di zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • 10 grammi di farina
  • 10 grammi di amido di mais
  • 50 grammi di pasta aromatizzata alla nocciola

Per la meringa all’italiana vi servono (ne userete 150 grammi, il resto surgelatelo):

  1. 100 grammi di zucchero semolato
  2. 35 grammi di acqua
  3. 90 grammi di albumi d’uovo

Mettere in una ciotola i tuorli d’uovo e sbatterli con una frusta insieme a metà dello zucchero, poi incorporare la farina e l’amido di mais, finché non si ottiene un composto omogeneo. In una casseruola versare il latte e portarlo a bollore. Togliere dal fuoco, versare a filo il latte sul composto di uova sempre sbattendolo con la frusta e poi rimettere
tutto sul fuoco, per due minuti circa oppure fino a quando il composto non si sarà addensato. Mettere la crema pasticcera in una ciotola e unire la pasta aromatizzata.

L’unica cosa indispensabile è un termometro per alimenti, perché è necessario misurare la temperatura dello sciroppo di acqua e zucchero che deve arrivare a 121 gradi. Mettere in una casseruola l’acqua e la metà dello zucchero e farli andare a ebollizione finché non raggiungono i 121 gradi. In una ciotola capiente mettere gli albumi d’uovo e versare a filo lo sciroppo di acqua e l’altra metà dello zucchero montando contemporaneamente il composto con le fruste elettriche. Piano piano otterrete una massa bianca lucida e gonfia che dovete continuare a montare fino a raffreddamento. La meringa all’italiana che avanza dopo la preparazione può essere congelarla e utilizzata in seguito.

Composizione del semifreddo: Mettere la crema pasticcera in un contenitore abbastanza capiente e mescolarla finché non diventa lucida. Unire piano piano la meringa italiana amalgamandola con una spatola e facendo un movimento dall’alto verso il basso per non farla smontare. Montare la panna fresca e unirla al composto. Mettere il semifreddo in uno stampo da plumcake (o anche in stampi mono porzione) e riporlo nel congelatore per almeno cinque ore.

Per la salsa, tritare il cioccolato fondente e versare la panna in una casseruola e portarla a bollore: unirla al cioccolato mescolando finchè non si sia completamente sciolto e lasciare riposare la salsa a temperatura ambiente (non in frigorifero perchè si consolida).  Servire il semifreddo  guarnendo il piatto con la salsa al cioccolato e la granella di nocciole.

Dai una occhiata anche a...

15 comments

Patce 10 Luglio 2013 at 11:08

Eine sehr gelungene Präsentation! Gefällt mir 🙂

Reply
Siciliani creativi in cucina 10 Luglio 2013 at 15:01

Danke! Und wilkommen! Ada

Reply
bianca vaniglia rossa cannella 3 Luglio 2013 at 22:33

Questa ricetta è fantastica, avrei voglia di cimentarmi con i gelati quest’estate, ma al momento niente gelatiera quindi questo semifreddo mi sembra più che adatto al mio caso!!! 😀
Simona

Reply
Siciliani creativi in cucina 3 Luglio 2013 at 23:17

Stesso problema mio: amo i gelati ma non ho la gelatiera, che è ingombrante e non saprei dove metterla… ci accontentiamo dei semifreddi? Baci

Reply
Judit + Corina @WineDineDaily 3 Luglio 2013 at 08:06

This is one gorgeous semifreddo recipe! There is nothing better in the summer then a cold creamy parfait. Wondering if we could make it with store brought meringue…
Thank you,
J+C

Reply
Siciliani creativi in cucina 3 Luglio 2013 at 12:33

Hi and welcome in mt blog! If you find meringue ready to use for parfait I think you can use it without problem. If you want to try to make it, is simple trust me. The only important thing is to respect the temperature for the syrup at 121°…

Reply
Maurizia 2 Luglio 2013 at 22:38

Fantastico…..

Reply
Siciliani creativi in cucina 2 Luglio 2013 at 23:22

Un abbraccio Maurizia!

Reply
conunpocodizucchero.it 2 Luglio 2013 at 17:12

ben tornata tesoro mio!

Reply
Valentina 2 Luglio 2013 at 15:34

Ciao Ada, bentornata 🙂 Amo i semifreddi e questo deve essere una delizia unica… poi è bellissimo! 🙂 Complimenti e un abbraccio, buon pomeriggio! :**

Reply
Siciliani creativi in cucina 2 Luglio 2013 at 16:01

Ciao Vale, un abbraccio a te! Ada

Reply
Paola Bacci 2 Luglio 2013 at 15:30

Veramente delizioso e splendida la presentazione!!! Complimenti per tutto!!!!

Reply
Siciliani creativi in cucina 2 Luglio 2013 at 16:01

Grazie!

Reply
Ricami di Pastafrolla 2 Luglio 2013 at 08:34

Ciao tesoro, bellissima ricetta e altrettanto bella la presentazione!!! Buon rientro a Roma. A presto Manu

Reply
Siciliani creativi in cucina 2 Luglio 2013 at 13:29

Ma grazie!!!!Un bacio (sono rientrata all’alba, ho un sonno tragico…)

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.