Pasticcini di pasta sfoglia con fragoline e panna

Deliziosi pasticcini di pasta sfoglia con panna e fragoline di bosco. Un piccolo grande classico della pasticceria italiana. Offrire un pasticcino fatto in casa con il caffè non ha prezzo, soprattutto se per prepararlo ci avete impiegato appena 15 minuti. E’ il caso di questi piccoli sandwich di pasta sfoglia caramellata farciti semplicemente con panna e fragoline di bosco, che a mio parere da sole fanno la differenza in ogni dolce. Ovviamente il consiglio è sempre lo stesso: la pasta sfoglia fatta in casa ha tutto un altro sapore, e se volete cimentarvi trovate le ricetta qui. Però quella che si compra al supermercato, nel banco frigo, non è poi così male e quindi potete usarla tranquillamente, anche perché sarà caramellata con zucchero a velo e diventerà croccante, dorata, sottile e golosa. Alla panna ho aggiunto solo un po’ di zucchero e di vaniglia e il dolce è pronto in un istante. Questi pasticcini si mangiano con le mani, anche in un boccone se ci riuscite, e con il caffè sono perfetti. Potete ovviamente variare la farcitura con crema o altra frutta, ma da vera golosa vi dico: nulla può superare l’abbinamento panna e fragola. Forse solo il cioccolato, ma non sono sicura. Se siete appassionati di fragole, non dimenticate di dare una occhiata allo speciale DOLCI CON LE FRAGOLE, e buona giornata!

PASTICCINI DI SFOGLIA CON FRAGOLINE E PANNA (ricetta facile)

Print This
PORZIONI: 6 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • DOSI PER CIRCA 12 PASTICCINI
  • 250 grammi di pasta sfoglia
  • zucchero a velo, quanto basta
  • 500 millilitri di panna liquida fresca
  • 120 grammi di zucchero a velo
  • un cucchiaio di estratto di vaniglia biologico
  • fragoline di bosco, quanto basta

PROCEDIMENTO

I pasticcini di sfoglia con panna e fragoline di bosco si preparano in pochi minuti e sono golosissimi: preriscaldare il forno a 200 gradi statico. Cospargere il piano di lavoro di zucchero a velo, disporvi la pasta sfoglia e assottigliarla con il mattarello fino a uno spessore di 2-3 millimetri, facendo sì che il lato a contatto con il piano di lavoro sia completamente cosparso di zucchero.

Rivestire una teglia con la carta forno e disporvi la pasta sfoglia, con il lato cosparso di zucchero rivolto verso l’alto. Bucherellare leggermente e uniformemente la superficie della pasta sfoglia e ricavare con un coppa pasta gli elementi che vi serviranno per comporre i pasticcini. Eliminare la pasta sfoglia avanzata, che potrete usare per fare piccoli ventaglietti di sfoglia dolce. Infornare e cuocere per 10 minuti o finché la pasta sfoglia non sarà dorata e croccante. Fare raffreddare completamente.

Mettere la panna fredda in una ciotola, aggiungere lo zucchero a velo e l’estratto di vaniglia e montare a neve con le fruste. Mettere la panna in un sac à poche e guarnire la metà delle sfoglie. Disporre sulla panna le fragoline di bosco e decorare con altra panna, quindi coprire con la seconda sfoglia. Spolverizzare i pasticcini con lo zucchero a velo e servire immediatamente. Potete anche conservare i pasticcini di pasta sfoglia con panna e fragoline in frigorifero per 3 ore al massimo, altrimenti la pasta sfoglia perderà quella nota croccante che tanto ci piace. Buon appetito!

Dai una occhiata anche a...

2 comments

Cecilia 26 Maggio 2016 at 22:17

Ciao! Adoro le tue ricette!
Domanda da un milione di dollari… Ma dove si comprano le fragole e di bosco????

Reply
Ada Parisi 28 Maggio 2016 at 18:51

Ciao Cecilia, le fragole di bosco le puoi trovare in questo periodo nei mercati rionali, visto che è stagione. Oppure nei supermercati quelle prodotte in serra dalla Sant’Orsola, che è un’azienda specializzata in frutti di bosco. a presto. Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.