fbpx

Rosticceria siciliana: rollò con wurstel

Rosticceria siciliana: rollò con wurstel

Se avete già avuto modo di provare le PIZZETTE SICILIANE, conoscete già l’impasto per tavola calda, morbido e saporito: i rollò con wurstel sono un’altra golosità della rosticceria siciliana. Tutta da scoprire: in pratica, è la risposta siciliana agli hot dog americani. L’impasto è a base di strutto e la risposta alla vostra domanda è sì. Si può preparare anche con il burro e con l’olio, ma non avrà la stessa consistenza, lo stesso gusto e non sarà come essere in Sicilia.

Potete preparare l’impasto a mano, ma è più agevole usare la planetaria, soprattutto per grandi quantità di impasto. La preparazione dei rollò con i wurstel è semplice: basta arrotolare l’impasto a spirale come vedete in questo breve VIDEO TUTORIAL e nel passo passo. I miei consigli? Acquistate wurstel di alta qualità e servite i rollò con un’ottima senape. Sono travolgenti. Vi concedo anche l’uso di ketchup o maionese, ma la senape è tutta un’altra storia.

La rosticceria siciliana

La varietà dei tradizionali “pezzi da rosticceria” siciliani è immensa e ogni città, ma anche ogni paese, ha qualcosa di unico e caratteristico.A Palermo PANELLE , ARANCINE, SFINCIONE PALERMITANO o BAGHERESE. A Messina PITONI, ARANCINI MESSINESI e la classica FOCACCIA MESSINESE con tuma e scarola. Oltre ai rollò con wurstel e calzoni prosciutto e formaggio. A Catania ci sono le rizzole, scacce, cipolline, arancini. A Ragusa e Modica la SCACCIA RAGUSANA. E questo elenco è assolutamente incompleto. Tutta questa bontà la trovate nei bar, nelle rosticcerie e anche nei panifici e l’impasto è quasi sempre il tradizionale impasto da tavola calda: farina, strutto, sale, acqua, un pizzico di zucchero e lievito.

Visto che io faccio una maturazione in frigorifero dell’impasto e una lunga lievitazione il giorno dopo, utilizzo poco lievito madre, o di birra sia fresco sia secco. Se volete una lievitazione più veloce, in giornata, potete usare un grammo di lievito in più e fare direttamente la prima lievitazione in ciotola fino al raddoppio. Poi formare direttamente i pezzi da rosticceria e fargli fare la seconda lievitazione. Potete fare l’impasto a mano, ma vi consiglio di usare la planetaria, che vi faciliterà moltissimo il lavoro.Rosticceria siciliana: rollò con wurstel

ROSTICCERIA SICILIANA: ROLLO' CON WURSTEL

Print This
PORZIONI: 8 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 8 wurstel di grande dimensione e di alta qualità
  • 500 grammi di farina tipo zero (con percentuale di proteine 12-13%) o Manitoba
  • 75 grammi di strutto
  • 12 grammi di sale fino
  • 50 grammi di zucchero semolato
  • 70 grammi di lievito madre (2 grammi di lievito di birra secco o 4 di lievito di birra fresco)
  • 280 millilitri di acqua minerale o metà acqua e metà latte intero
  • un tuorlo e poco latte per spennellare l'impasto
  • sesamo, quanto basta
  • senape (ketchup o maionese), quanto basta

PROCEDIMENTO

PER L’IMPASTO da tavola calda con LIEVITO DI BIRRA SECCO. Mettere nella planetaria la farina setacciata, il lievito di birra secco, lo zucchero, il sale e l’acqua. Impastare a bassa velocità finché l’acqua non sarà stata assorbita. Aggiungere lo strutto in più riprese e impastare finché l’impasto non sarà liscio e omogeneo. Si dovrà staccare dalla ciotola. Una volta pronto, mettete l’impasto da tavola calda sul piano di lavoro (io uso un tappetino in silicone, indispensabile in cucina) e impastarlo per 5 minuti a mano. Conservarlo in una ciotola coperta con pellicola per alimenti e conservare in frigorifero per 12-24 ore. Oppure, se preferite una lievitazione in giornata, mettere l’impasto in forno con lucina fino al raddoppio.

IMPASTO CON LIEVITO MADRE o LIEVITO DI BIRRA FRESCO. Entrambe queste tipologie di lievito devono essere sciolti in acqua prima di essere aggiunti all’impasto. La temperatura dell’acqua dovrebbe essere di 26-27 gradi (misuratela con l’indispensabile termometro da cucina) o comunque usate acqua a temperatura ambiente, mai di frigorifero. Una volta sciolto il lievito in acqua, potete aggiungere il liquido alle polveri e procedere come vi ho spiegato prima.

Dopo il riposo in frigorifero, mettere l’impasto in forno con lucina accesa a lievitare fino al raddoppio. Una volta raddoppiato, dividere l’impasto a pezzetti del peso di 60 grammi l’uno. Ricavare dalle palline di impasto tanti cordoncini e arrotolarli attorno ai wurstel, come vedete nelle foto e nel VIDEO TUTORIAL. Ricordate che l’impasto lieviterà, quindi fate cordoncini sottili. Potete fare come me, che ho tagliato ogni wurstel in due parti, o lasciare i wurstel interi e fare dei rollò molto grandi: in questo caso dovrete aumentare il peso dell’impasto per i cordoncini.

Una volta pronti, disporre i rollò su una teglia ricoperta di carta forno, coprire con pellicola per alimenti a contatto e lasciare lievitare nuovamente fino al raddoppio. L’impasto dovrà essere ben gonfio, come vedete nel VIDEO TUTORIAL. Preriscaldare il forno a 180 gradi statico. Mescolare il tuorlo con il latte e spennellare le i rollò con i wurstel con la miscela, poi completare con i semi di sesamo. Cuocere per 15 minuti o finché i rollò non saranno gonfi e dorati. Lasciarli intiepidire per qualche minuto e serviteli con la senape, la maionese o il ketchup. E la vostra alternativa tutta siciliana agli hot dog è pronta. Buon appetito!

Rosticceria siciliana: rollò con wurstel

Rosticceria siciliana: rollò con wurstel

Potrebbero piacerti anche

2 comments

alessandro 3 Giugno 2020 at 11:55

Ciao Ada.

che buone!…usero westel vegetariani e li faro’ 🙂
grazie Ada

Reply
Ada Parisi 4 Giugno 2020 at 10:43

Perfetto, non li ho mai mangiati. Fammi sapere!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.