Risotto al Taleggio Dop con verdure croccanti

Risotto al Taleggio Dop con verdure croccanti: una nuova ricetta di riso, leggera e saporita. Amo il riso e non ci rinuncio, neanche d’estate, anche se il risotto a molti non sembra un piatto estivo ad eccezione delle insalate. Allora ho vestito questo risotto dei colori della mia collezione primavera-estate: zucchine, fagiolini, peperoni, carote, fiori di zucca, pomodori e tante erbe aromatiche. Poi l’ho mantecato con il Taleggio Dop e ho decorato il piatto con tutte le verdure croccanti che si trovano all’interno. Un ‘giardino’ di riso tutto da gustare! Ed è facile facile, lo giuro: non badate a come presento i piatti, quella dell’impiattamento è una mia ossessione… tutto si può fare anche senza la mania dell’estetica.

Ingredienti per 4 persone: 

  •  320 grammi di riso Carnaroli
  • 2 zucchine
  • 1 carota
  • mezzo peperone giallo
  • 10 pomodorini Pachino Igp
  • 15 fagiolini verdi
  • 10 fiori di zucca
  • erba cipollina quanto basta
  • timo al limone, origano fresco, maggiorana e basilico quanto basta
  • sale quanto basta
  • 1,5 litri di brodo vegetale o fondo di vitello o di pollo
  • 100 grammi di Taleggio Dop
  • uno scalogno o un cipollotto fresco
  • un pizzico di scorza di limone grattugiata
  • olio extravergine di oliva quanto basta
  • 30 grammi di burro

Lavare e pulire tutte le verdure. Delle zucchine usare solo le parti verdi, tagliandole a strisce e poi a dadini molto piccoli (brunoise), tagliare a strisce e poi dadini anche il peperone e le carote. Pulire i fagiolini e sbollentarli per 10 minuti in acqua non salata, quindi tagliarli a pezzetti molto piccoli. Incidere a croce i pomodori, sbollentarli per un minuto e spellarli: aprirli a metà, eliminare i semi e l’acqua di vegetazione e tagliarli a dadini. Con le mani, fare a strisce i fiori di zucca. Infine, tritare finemente le erbe aromatiche.

Tritare il cipollotto e metterlo in un tegame con un ‘olio extravergine. Farlo appassire, unendo lentamente poco brodo caldo e, quando sarà trasparente, aggiungere il riso. Farlo tostare per qualche minuto, mescolando; iniziare la cottura del risotto aggiungendo via via il brodo.

Mentre il riso cuoce, saltare per un minuto tutte le verdure, in una padella e con un filo di olio, tranne i fiori di zucca e i pomodori. Salare e mettere da parte. Perché devono restare croccanti e, viste le piccole dimensioni, vanno solo lucidate con l’olio.

Arrivati a metà cottura del risotto, salare e unire le erbe aromatiche tritate. Portare il risotto a cottura all’onda e, a fuoco spento, unire il Taleggio tagliato a dadini e il burro. Mantecare fino a ottenere un risotto cremoso. Unire le verdure spadellate, le zeste di limone,  i fiori di zucca e i pomodori. Mescolare bene.

Servire il risotto, guarnendo con erbe aromatiche e, se vi piace, strisce crude delle stesse verdure usate in cottura. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: L’aroma e il gusto fresco di un Lugana Dop sono l’accostamento ideale per questo piatto, in cui si bilanciano i sapori delicati delle verdure e il sapido e avvolgente Taleggio Dop. Il Lugana prodotto dalla azienda Bulgarini (a Pozzolengo, in provincia di Brescia) restituisce al naso sentori di pesca e frutta bianca, con un gusto minerale e sapido e un finale amarognolo, che si intona con le note dello stesso Taleggio.

Dai una occhiata anche a...

4 comments

bonbonlavande 3 Luglio 2014 at 17:37

Bellissimo!! E ovviamente sarà anche buonissimo 😉 Ciao, Caterina

Reply
Siciliani creativi in cucina 4 Luglio 2014 at 11:37

Caterina, ciao, benvenuta e grazie di cuore! A presto, Ada

Reply
Ale - Dolcemente Inventando 1 Luglio 2014 at 00:02

Adaaaa…io adoro i risotti e questo mi pare fantastico! favolosoooo!

Reply
Siciliani creativi in cucina 1 Luglio 2014 at 11:09

Grazie Ale! Anche io e mi piacciono in ogni periodo dell’anno! Estate compresa! Bacioni!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.