Risotto all’olio e Parmigiano Reggiano con bresaola e asparagi

Risotto all’olio extravergine di oliva e Parmigiano Reggiano, con bresaola e asparagi. Può il risotto essere leggero? Probabilmente no per la sua stessa natura, ma può essere ‘più leggero’ rispetto a un risotto tradizionale. Questo è un risotto facile e veloce da preparare, al parmigiano Reggiano Dop, mantecato esclusivamente con olio di oliva extravergine, condito con asparagi crudi e bresaola croccante. L’accortezza è mettere l’olio per la mantecatura nel frigorifero, in modo da usarlo ben freddo. La bresaola, essiccata in forno a 100 gradi, diventa scura e croccantissima e gli asparagi crudi, che in parte unisco al risotto a 5 minuti dal termine dalla cottura, in parte metto sopra tagliati sottilissimi, danno un tocco vegetale, rinforzato dalla scorza di limone grattugiata.  Ho usato volontariamente per la cottura un brodo vegetale leggerissimo, per non modificare il sapore del risotto. Chi lo ha detto che chi è a dieta non può godersi un bel risotto?

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 grammi di riso Carnaroli
  • 4 cucchiai di olio extravergine per la tostatura
  • 4 cucchiai di olio extravergine ben freddo per la mantecatura
  • mezzo cipollotto fresco
  • sale e pepe quanto basta
  • 1,2 litri di brodo vegetale leggero fatto coni gambi degli asparagi, mezza cipolla e mezza costa di sedano ( o se preferite usate mezzo dado vegetale)
  • 10 asparagi
  • 4 fette sottili di bresaola della Valtellina Igp
  • 80 grammi di Parmigiano Reggiano Dop 30 mesi
  • la scorza di mezzo limone grattugiata

Per la bresaola essiccata, disporre  le fette di bresaola su una placca da forno e farle essiccare in forno a 100 gradi finché non diventeranno croccanti: ci vorranno circa 30 minuti.

Pulire gli asparagi togliendo la parte più dura del gambo, poi pelarli con un pelapatate. Tenere da parte 2 asparagi interi. Staccare le punte degli altri e usare i gambi degli altri asparagi per fare il brodo, o per preparare il risotto con asparagi e zenzero. Affettare con la mandolina i due asparagi messi da parte in sezioni sottilissime e metterli in una ciotola piena di acqua e ghiaccio.

Tritare finemente il cipollotto e farlo appassire in una casseruola con l’olio e poca acqua tiepida finché non diventa quasi trasparente (ci vorranno circa 10 minuti). Unire il riso e farlo tostare per 5 minuti, mescolandolo spesso, quindi iniziare la cottura del risotto aggiungendo piano il brodo, senza unirne altro prima che la dose precedente si sia assorbita. A 5 minuti dalla fine della cottura unire le punte degli asparagi e portare a cottura all’onda. Mantecare a fuoco spento con l’olio ben freddo di frigorifero e il parmigiano Reggiano. Infine, unire la scorza di limone grattugiata.

Composizione del piatto: servire il risotto guarnendolo con le strisce di asparagi crudi e la bresaola essiccata sbriciolata. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: Suggeriamo un abbinamento con un Vallée d’Aoste Pinot Gris dell’azienda Lo Triolet (a Introd): è un bianco fruttato e floreale, dal gusto secco e armonico, ideale con questo piatto dai gusti delicati.

Dai una occhiata anche a...

12 comments

Ale 1 Giugno 2014 at 14:07

Mi ispira un sacco! sarei molto felice se passassi dal mio blog http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto presto 🙂

Reply
Siciliani creativi in cucina 2 Giugno 2014 at 14:06

Grazie Ale e benvenuta nel mio blog. Ti ringrazio e spero di rivederti qui presto. Ada

Reply
Carolina Romano 1 Giugno 2014 at 11:56

Ciao! Sto facendo un giretto fra le bloggalline e il primo blog in elenco era il tuo. Non Posso esimermi dal dirti che ho deciso di seguirti con moltissimo piacere. Ho letto un po’ alcune ricette e devo dire che sembrano tutte ottime! Complimenti anche per la grafica e per le fotografie.
Io poi ho il fidanzato che metà è siciliano quindi un paio di settimane d’estate in Sicilia sono obbligatorie, nel Messinese in particolare… vicino Taormina.
Stupendo, stupendo davvero tutto. Ci si vede in giro 🙂

Reply
Siciliani creativi in cucina 2 Giugno 2014 at 14:08

Ciao Carolina, benvenuta! Ti aspetta un lungo giro per blog… io ho la fortuna di essere la prima in elenco 🙂 Io sono di Messina, chissà che non riusciamo ad incontrarci durante le tue vacanze, visto che ad agosto anche io torno a casa. Qui faccio del mio meglio, ci metto tanta passione, grazie quindi per le tue belle parole! E sappi che i suggerimenti sono benvenuti! Un caro saluto, Ada

Reply
dinorah 30 Maggio 2014 at 16:59

chao carisima lo probare este rissotto y lo que mas me gusra es q tengo la traduccion en español

Reply
Siciliani creativi in cucina 30 Maggio 2014 at 17:03

Hola y bienvenidos a mi blog. Me alegro de que te guste mi risotto, saludos y pasa un buen fin de semana! Ciao, Ada

Reply
Anna 30 Maggio 2014 at 11:34

Ada buongiorno! Domani provo il tuo risotto, deve essere buonissino.
Un nuovo look per il tuo blog! E’ più chiaro, mi piace.
Buona giornata stupenda ragazza. Anna

Reply
Siciliani creativi in cucina 30 Maggio 2014 at 15:37

Ciao Anna! Grazie cara! Grazie per i complimenti per il blog, avevo proprio voglia di una piccola ristrutturazione, e grazie per la fiducia che mi dimostri ogni volta che replichi una mia ricetta. Mandami una foto! Un abbraccio, Ada

Reply
Erika 30 Maggio 2014 at 08:43

il tuo risotto è delizioso… in casa non amiamo molto gli asparagi, ma comunque ogni tanto li faccio e questo tuo piatto è un ottimo pretesto per cucinarli! Ciao!

Reply
Siciliani creativi in cucina 30 Maggio 2014 at 10:40

Ciao Erika, io invece li amo e da poco ho scoperto quanto sono buoni crudi…se ti va prova e fammi sapere. Un bacio

Reply
Vera Kluzer 30 Maggio 2014 at 00:55

Che bontá!! Peccato che io,che sono vicinissima alla Valtellina come origini;qui non possa trovare la bresaola..:-(
Un abbraccio
Vera

Reply
Siciliani creativi in cucina 30 Maggio 2014 at 10:38

E sostituirla con speck o prosciutto crudo? Tu sei valtellinese Vera?

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.