Home » Risotto ai funghi porcini secchi

Risotto ai funghi porcini secchi

Semplice ed elegante per i menu Natalizi

by Ada Parisi
5 min read
Risotto ai funghi porcini secchi

La ricetta del risotto ai funghi porcini secchi con nocciole e melagrana è un vero e proprio asso nella manica. Perché vi permetterà di creare risotti eleganti, raffinati e gustosi in pochi minuti e senza dovere correre al supermercato o al mercato a cercare i funghi porcini. Nella VIDEO RICETTA vi mostro tutti i passaggi e tutti i trucchetti per un risotto perfetto, buono come quello con i porcini freschi.  Inoltre, arricchendo il piatto con ingredienti come il tartufo, le castagne, la melagrana, il risotto con i funghi porcini secchi diventerà anche esteticamente così bello e particolare da essere perfetto per le cene importanti o i menu delle feste. Come il menu di Natale o di Capodanno.  E se non siete mai stata a Natale in Sicilia, vi racconto io che cosa (e quanto) si mangia durante le feste: incredibile, ma è tutto vero!

Come realizzare un risotto con i funghi secchi perfetto

Io l’ho decorato con nocciole tostate e chicchi di melagrana, che fanno subito Natale: mantecato con burro e Parmigiano Reggiano Dop e Pecorino Dop, ha un profumo davvero meraviglioso. Fondamentale acquistare funghi secchi di alta qualità: vi ricordo che si conservano a lungo e quindi potete tenerne sempre una piccola scorta in casa pronta all’uso. Un po’ come accade per lo zafferano. Anzi, avete pensato al mio RISOTTO ALLO ZAFFERANO E FEGATINI DI POLLO per uno dei vostri menu natalizi?

Altro piccolo segreto è tenere i funghi nell’acqua calda per almeno un’ora, in modo da reidratarli alla perfezione: in questo modo sembreranno freschi, ma il loro profumo sarà comunque molto più intenso e concentrato. E ricordate che l’acqua di ammollo dei funghi va gettata, perché potrebbe contenere terra e renderebbe il vostro risotto molto amaro. Trucchetto numero tre: quando preparate il brodo vegetale, aggiungete qualche pezzetto di fungo secco per esaltare ancora di più l’aroma del brodo. Il procedimento è quello di un normale risotto: mantecare con burro e formaggio, io uso Parmigiano Reggiano Dop e Pecorino Dop, un po’ di prezzemolo e abbondante pepe nero. A Natale farete un figurone: e se non avete ancora deciso cosa preparare, date una occhiata a tutti i miei MENU NATALIZI. Buona giornata.

Risotto ai funghi porcini secchi

RISOTTO CON I FUNGHI PORCINI SECCHI

Porzioni: 4 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 2 voted )

Ingredienti

320 grammi di riso Carnaroli o Vialone Nano

50 grammi di funghi porcini secchi

un pezzetto di carota e una costa di sedano

una cipolla

un pezzetto di peperoncino

prezzemolo fresco

una manciata di nocciole

mezza melagrana

80 grammi di burro

120 grammi di Parmigiano Reggiano Dop e/o Pecorino romano Dop

100 millilitri di vino bianco secco

sale e pepe

Procedimento

Risotto ai funghi porcini secchi

Per preparare il risotto con i funghi porcini secchi dovete innanzitutto mettere i funghi secchi a bagno in acqua bollente per almeno un'ora. Quest'acqua deve poi essere gettata, non potete usarla. Nel frattempo, preparare un brodo con un pezzetto di cipolla, sedano, carota e qualche pezzetto di fungo secco.

Tritare finemente il resto della cipolla e rosolarlo in olio e poco brodo fino ad appassimento. Aggiungere il peperoncino. Tritare i funghi secchi ammollati e strizzati in modo grossolano. Aggiungerli al soffritto di cipolla. Rosolare e unire il riso, come vedete nella VIDEO RICETTA.  Tostarlo mescolandolo ogni tanto a fuoco bassissimo e sfumare con il vino bianco. Quando la parte alcolica sarà evaporata, iniziare la cottura del risotto aggiungendo via via il brodo vegetale.

Mentre il riso cuoce, tostare le nocciole a fuoco dolce in una padella e preparare i chicchi di melagrana.

Proseguire fino a portare il riso a cottura: dovrà essere all'onda e cremoso. A fuoco spento, mantecare con il burro e i formaggi grattugiati e aggiungere il prezzemolo tritato finemente e abbondante pepe nero macinato fresco. Servire il risotto nei piatti individuali guarnendolo con le nocciole tostate e i chicchi di melagrana. Servire immediatamente. Buon appetito!

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.