Ricette di Natale 2019: il menu di pesce

Avete già le idee chiare sui menu di Natale? Se la risposta è no, ecco che come ogni anno arrivano i miei consigli. Per la serie ricette di Natale 2019 oggi il menu di pesce, quello più amato. Quest’anno ho elaborato cinque alternative, da cui prendere spunto per la vigilia di Natale, per il pranzo del 25 dicembre ma anche per il cenone di Capodanno. I menu si muovono tra tradizione e innovazione e spero che troviate qualcosa che vi possa ispirare.

Cominciamo dunque con il menu di pesce. La tradizione, infatti, vuole che quasi in tutta Italia la sera della vigilia e la sera di Capodanno si mangi pesce e questo menu è sempre quello più amato tra le mie proposte. Ovviamente, ho studiato per voi un menu in cui alcuni piatti si possono preparare in anticipo e approfitto per ricordarvi di dare una occhiata anche a tutti i miei consigli sugli ANTIPASTI DI NATALE: 20 RICETTE DA PREPARARE IN ANTICIPO e ai tanti MENU DI NATALE che ho elaborato per voi negli anni precedenti.

Vi ricordo anche che i prossimi menu per le feste saranno quello siciliano, il menu gourmet, il vegetariano e il menu veloce ed economico (ma senza rinunciare a piatti belli e buoni) e che, se volete organizzarvi in anticipo, potete dare una occhiata alle 15 RICETTE DI LASAGNE E PASTA AL FORNO da preparare in anticipo, per un successo garantito.

Natale 2019: il menu di pesce secondo tradizione

GLI ANTIPASTI DI PESCE PER NATALE

Il nostro menu di pesce inizia con una saporita INSALATA DI BACCALA’ (ma potete prepararla anche con il pesce stocco, soprattutto se siete al Sud) per rispettare la tradizione italiana che vuole il baccalà presente, a vario titolo, sulle tavole di quasi tutte le regioni durante le feste. Spesso il baccalà si serve fritto, ma a mio parere iniziare un menu complesso e lungo con un fritto è decisamente pericoloso.

Poi ho scelto per voi le ALICI IN TORTIERA, un antipasto che potete preparare in teglia o anche in versione monoporzione, come anche il TORTINO DI ALICI E SCAROLA ALLA SICILIANA.

I PRIMI DI PESCE PER NATALE

Sul primo piatto della tradizione di pesce per me non ci sono dubbi: un sontuoso RISOTTO ALLA PESCATORA. Forse il piatto più tradizionale per le festività insieme al classico SPAGHETTO CON LE VONGOLE, magari nella variante più originale con VONGOLE e CIME DI RAPA, da prendere in considerazione se vi spaventa l’idea di preparare un risotto complesso per molti ospiti.

Se preferite preparare una pasta al forno, in modo da giocare d’anticipo, vi suggerisco le LASAGNE CON SALMONE E SPINACI, semplici e di effetto.

I SECONDI DI PESCE PER NATALE, le alternative

Quanto al secondo piatto, se avete deciso di optare per un pesce di grande dimensione da cucinare intero, vi consiglio tre metodi di cottura perfetti, tutti con i miei suggerimenti passo passo per un pesce perfetto. Innanzitutto il PESCE AL SALE , che a me piace sempre, perché cambiando pesce cambia il gusto e potete variare e personalizzare i contorni.

Poi il PESCE AL FORNO ALLA PALERMITANA , un po’ più originale (soprattutto se non siete siciliani), perché è ricoperto da una crosta saporita a base di olio, briciole di pane ed erbe aromatiche.

Infine, un classico PESCE ALL’ACQUA PAZZA, con un saporito sugo al pomodoro.  Il contorno in questo caso deve solo dare un po’ di freschezza, quindi vi suggerisco una semplicissima INSALATA DI FINOCCHI E ARANCE oppure un CONTORNO IN AGRODOLCE , dai finocchi ai carciofi passando per la zucca.

DULCIS IN FUNDO

Il dolce deve completare il pasto con golosità ma con leggerezza: puntate su un TIRAMISU’ DI RICOTTA, facilissimo da preparare, senza mascarpone e senza uova (e quindi senza il problema della pastorizzazione), con un gusto intenso di caffè e cioccolato. In alternativa, date una occhiata a tutte le  mie RICETTE DI TIRAMISU’ per trovare un dolce al cucchiaio goloso, facile e di effetto.

Dai una occhiata anche a...

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.