Home » Ricette con i fichi dolci e salate

Ricette con i fichi dolci e salate

In estate sono protagonisti della tavola

by Ada Parisi
5 min read
Torta soffice di fichi freschi

Avete voglia di tante ricette con i fichi dolci e salate per cogliere tutto il gusto e il buono di questo frutto di stagione? Eccole qui, in ordine e già divise per genere. Ma prima cerchiamo di conoscere un po’ meglio questo frutto dolce e buonissimo.

Il fico e i fichi: origine, proprietà e varietà

Originario dell’area Mediterranea, il fico oggi è coltivato soprattutto in Turchia, Grecia, Stati Uniti, Portogallo e Spagna. Forse pochi sanno che quello che noi riteniamo essere il frutto dell’albero di fichi non è in realtà un vero frutto. I frutti dell’albero di fico sono quei granelli croccanti contenuti all’interno di ciò che comunemente chiamiamo fico. E si chiamano acheni.

Un albero di fichi può vivere oltre 100 anni e superare i 30 metri di altezza. Il tronco e i rami dell’albero di fichi contengono un lattice bianco usato anticamente per cagliare il latte: un metodo che oggi trova nuova applicazione, insieme all’uso del cardo, per formaggi fatti senza l’uso di caglio animale.

Crostatine di crema cotta allo zafferano e fichi

Calorie e proprietà nutritive dei fichi

Sin dall’antichità sono note le proprietà terapeutiche e nutritive dei fichi. D’altra parte, è notorio che i fichi siano un frutto molto zuccherino e per questo sconsigliato ai diabetici. In effetti, 100 grammi di fichi freschi contengono 74 calorie, mentre 100 grammi di fichi secchi ne contengono ben 255. In cucina i fichi si prestano ad essere usati in moltissime ricette dolci e salate.

I fichi freschi sono una buona fonte di potassio e di fibre. Inoltre, contengono buone percentuali di magnesio, ferro e rame, calcio, vitamina B, sodio, fosforo e acido pantotenico. Oltre a zinco, tiamina e riboflavina. Hanno quindi proprietà diuretiche e lassative. I fichi secchi sono ancora più nutrienti, perché le sostanze in esse contenute sono più concentrate a causa della disidratazione.

Oggi si conoscono oltre 150 varietà di fichi. Dal punto di vista commerciale le varietà più importanti sono il Nero, il Verde e il Viola. La varietà nera è zuccherina e piuttosto asciutta ed è la varietà più rustica e resistente. Quella verde è succosa e con buccia sottile, mentre quella viola è la varietà più dolce, succosa e delicata. E’ anche il frutto più raro.

Come si scelgono e si conservano i fichi

Quando acquistate i fichi freschi, i frutti devono essere morbidi e paffuti, con il picciolo sodo. Evitare i frutti troppo molli o che emanano un odoro di fermentato, perché sono già eccessivamente maturi. I fichi secchi, invece, non devono essere troppo duri, segno di eccessiva disidratazione.

I fichi sono un frutto morbido e dunque molto delicato: si conservano in frigorifero per 2-3 giorni in contenitori chiusi ermeticamente, in modo che non assorbano gli odori. Quelli secchi devono essere conservati in luogo fresco e asciutto, ben chiusi e al riparo dagli insetti, golosi di zucchero.

RICETTE SALATE CON I FICHI

PROSCIUTTO CRUDO, MELONE E FICHI

BRUSCHETTA AI FICHI CON FORMAGGIO DI CAPRA

QUICHE DI FICHI E BRIE

FICHI AL FORNO CON PROSCIUTTO CRUDO

CREME BRULEE AL PECORINO E FICHI

BISCOTTI E CROSTATE CON I FICHI

CROSTATA DI FICHI E RICOTTA 

BISCOTTI AI FICHI E NOCI 

CROSTATINE DI CREMA, ZAFFERANO E FICHI 

BISCOTTI SETTEMBRINI AI FICHI

CROSTATA DI FICHI E MANDORLE

TORTE E DESSERT ALTERNATIVI CON FICHI

CHEESE CAKE DI RICOTTA CON FICHI SCIROPPATI

FICHI GELATI ALLA PANNA

TORTA MORBIDA DI FICHI FRESCHI 

FICHI E ALBICOCCHE AL FORNO, CON MANDORLE E MIELE

TIRAMISU’ DI RICOTTA E FICHI 

CREPES CON FICHI E CREMA DI ROBIOLA

Hai già visto queste ricette?

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.