Home » Quiche lorraine

Quiche lorraine

by Ada Parisi
5 min read
Quiche lorraine, ricetta originale

Quiche Lorraine. Sicuramente avrete già sentito parlare di questa torta salata francese: uno scrigno di friabile pasta brisée che racchiude un ripieno morbido e cremoso, fatto di uova, panna, pancetta e gruviera. Quando la assaggiai a Parigi ormai tantissimi (troppi) anni fa, me ne innamorai immediatamente: questa torta salata ha tutto quello che a me piace. A partire dalle uova, che io adoro, per proseguire con il formaggio fuso, la pancetta croccante e non ultimo l’impasto, che è friabile, burroso e dal gusto unico. Per aiutarvi a realizzare una quiche Lorraine perfetta vi lascio anche la VIDEO RICETTA passo passo di tutto il procedimento, mentre qui trovate anche la VIDEO RICETTA della pasta BRISEE, così non avete alcun margine di errore.

La cosa meravigliosa di questa quiche è la consistenza del ripieno: per essere perfetta la farcia deve essere morbida, cremosa, umida. L’uovo non deve seccare e coagulare troppo, altrimenti farete una frittata, e non una quiche. La consistenza cremosa è raggiunta tramite l’aggiunta di panna (in Francia si usa una panna con un contenuto maggiore di grassi), mentre la pancetta apporta una nota croccante e soprattutto sapida e il formaggio dolcezza e morbidezza.

Nella sua estrema semplicità questa torta rustica nata nelle campagne francesi è sempre in grado di dare una grande emozione al palato: provate e mi direte. E se vi piacciono le TORTE SALATE date una occhiata a tutte le mie ricette, sicuramente troverete una idea sfiziosa che fa per voi. Buona giornata!

Quiche lorraine, ricetta originale

QUICHE LORRAINE, ricetta originale (dosi per uno stampo di 24 cm)

Porzioni: 6 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

350 grammi di pasta brisée (qui trovate la ricetta e la video ricetta)

2 uova intere

3 tuorli

200 grammi di gruyèere (groviera o Emmenthaler)

150 grammi di pancetta tesa in un sola fetta

300 millilitri di panna liquida fresca

sale e pepe, quanto basta

un pizzico di noce moscata

olio extravergine di oliva, quanto basta

Procedimento

Innanzitutto guardate la VIDEO RICETTA passo passo. Preparare la pasta brisée seguendo la ricetta che trovate qui, quindi avvolgerla in pellicola per alimenti e conservare in frigorifero per almeno un'ora. Potete anche preparare l'impasto in anticipo, conservarlo in frigorifero e utilizzarlo il giorno seguente.

Imburrare e infarinare la tortiera. Stendere la pasta brisée a 3-4 millimetri di spessore e rivestire con essa il fondo e i bordi della tortiera, bucherellare lievemente il fondo con i rebbi di una forchetta. Mettere la tortiera in frigorifero per 30 minuti: l'impasto si raffredderà e così eviterete la possibilità che in cottura si ritiri sui bordi. Preriscaldare il forno a 190 gradi statico. Mettere sull'impasto un foglio di carta forno e coprirlo con una manciata di legumi secchi, quindi cuocere la base della quiche lorraine in bianco per 15 minuti. Sfornare e abbassare la temperatura del forno a 170 gradi.

Tagliare la pancetta a strisce sottili. Mettere in un tegame un cucchiaino di olio extravergine di oliva e la pancetta, quindi rosolare a fuoco basso finché il grasso non si sarà parzialmente sciolto e la pancetta non sarà croccante. Mettere da parte.

Rompere le uova intere in una ciotola, aggiungere i tuorli (non gettate gli albumi avanzati, potreste preparare una favolosa angel cake all'arancia), unire un po' di sale, un pizzico di pepe nero macinato fresco e uno di noce moscata. Quindi versare nella ciotola la panna liquida. Sbattere il tutto con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo.

Grattugiare il gruviera a listarelle. Distribuire il gruviera e la pancetta sul fondo del guscio di pasta brisée, quindi coprire con il composto di uova e panna. Cuocere per 20 minuti o fino a doratura. Ricordate che il ripieno deve essere ben cotto ma morbido e quasi cremoso.

Sfornare e lasciare raffreddare la quiche lorraine per 10 minuti prima di servire. Buon appetito!

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

2 commenti

elisabetta 25 Gennaio 2018 - 08:40

La adoro! Sei bravissima

Reply
Ada Parisi 25 Gennaio 2018 - 12:39

<3 ma grazie! Mi vizi con i complimenti!

Reply

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.