Quiche di asparagi con crema al formaggio e curry

Sfiziose mini quiche di asparagi selvatici, raccolti da me in persona nei boschi dell’Amazzonia, pardon, della Sardegna e una crema di formaggio fuso e curry. Sono un modo rapidissimo per preparare un finger food o un antipasto bello da vedere e buono da mangiare. Io faccio la pasta brisée in casa perché adoro impastare, come avrete capito, ma potete benissimo usare quella che si compra al banco frigo del supermercato e rendere il tutto ancora più veloce da preparare. Se vi piacciono le torte rustiche o i finger food di questo tipo guardate anche i cestini di pasta brisèe con taleggio, mele e noci, le mini quiche di fave e pecorino,  la torta con ricotta, zucchine ed erba cipollina, gli sformatini di carciofi in pasta fillo o quelli con porri, ricotta e salame.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 grammi di pasta brisèe (se volete farla in casa cliccate qui sulle ‘basi‘)
  • 200 grammi di asparagi selvatici (se non li trovate dovrete accontentarvi di quelli coltivati)
  • 4 uova
  • 30 grammi di pecorino Dop grattugiato
  • 30 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
  • 60 millilitri di panna liquida fresca
  • sale e pepe quanto basta
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • qualche fogliolina di maggiorana

per la crema

  • due sottilette (noi abbiamo usato le fettine Emmental Inalpi)
  • 120 millilitri di panna liquida fresca
  • la punta di un cucchiaino da caffè di curry

Preriscaldare il forno a 200 gradi ventilato. Lavare gli asparagi, pulire i gambi e tagliarli in 2 o 3 pezzi a secondo della lunghezza. Mettere gli asparagi in una padella antiaderente con l’olio e un pizzico di sale e soffriggerli aggiungendo, se necessario, poca acqua calda, facendoli cuocere per circa 5 minuti. Devono scottare e restare al dente. In una ciotola sbattere le uova con il pecorino, il parmigiano, la maggiorana, il sale e il pepe e da ultimo la panna. Imburrare e infarinare 4 stampini per crostatine e rivestirli di pasta brisèe sul fondo e sui bordi. Bucherellare il fondo con una forchetta.

Versare negli stampini il composto di uova e panna e distribuire gli asparagi in ogni stampino. Infornare per 15 minuti e, una volta cotte, farle riposare per 5 minuti. Nel frattempo, mettere in una padella la panna e portarla a ebollizione, unire il curry e infine le sottilette, mescolando bene finché non si saranno completamente sciolte e non avrete ottenuto una crema densa. Servire le mini quiche tiepide con la crema di formaggio fuso e curry e decorate con qualche fogliolina di maggiorana.

L’ABBINAMENTO: con questo appetizer dai sapori speziati vi consigliamo il Laus Vitae, un Trebbiano d’Abruzzo Doc, prodotto dal consorzio abruzzese  Citra Vini. Questo vino dal colore giallo paglierino, si caratterizza per profumi di pera e frutta gialla matura; il gusto è sapido e netto.

Dai una occhiata anche a...

6 comments

Sale Zucchero e Cannella... 14 Maggio 2013 at 19:39

Fantastiche…ho qualche asparago in freezer, raccolto nelle stesse foreste, che attendono una degna fine!!! 😀

Reply
Siciliani creativi in cucina 14 Maggio 2013 at 19:41

Non ho trovato mai asparagi così buoni come quelli che trovo nel terreno dei miei suoceri in SArdegna! Un abbraccio!!!

Reply
Kenneth Kapasi 11 Maggio 2013 at 17:38

I am going to make this for mothers day but just going to fry some fresh morals i found this morning in the woods.Butter and garlic.

Reply
Siciliani creativi in cucina 11 Maggio 2013 at 17:41

It’s an honour!!! Kenneth, make my best regards to your mother for mothers day and please, make a shot of your dish. I think that with fresh morals will be great!!!!

Reply
conunpocodizucchero.it 11 Maggio 2013 at 10:39

oh contadinella che va per le campagne a raccogliere asparagi, che bella sei tu e le tue quiches???? mmmmm con il pizzicorino del curry poi mi fanno impazzire!!!!!

Reply
Siciliani creativi in cucina 11 Maggio 2013 at 12:26

Che immagine bucolica….sei un tesoro…

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.