Pudding di panettone, pere e cioccolato

Quest’anno ho preparato quattro panettoni e sono stata così felice e soddisfatta del risultato che ho deciso di non sprecarne nemmeno un pezzetto. Per questo motivo oggi vi auguro con tutto il cuore Buon Natale, ringraziandovi della fiducia, dell’attenzione e dell’affetto e vi lascio una ricetta per servire a Natale il panettone in un modo un po’ diverso dal solito oppure, dopo le feste, per riciclare in modo rapido e gustoso il panettone o il pandoro avanzati (o a Pasqua le colombe). Una ricetta golosissima e semplicissima: pudding di panettone, pere e cioccolato. Già dagli ingredienti capirete che si tratta di un dolce buonissimo: il pudding è di origine inglese e si può preparare con qualsiasi avanzo di pane, brioche, panettone. A questa base viene aggiunta una crema a base di uova, zucchero, latte e panna che potete aromatizzare come preferite, e poi cioccolato o frutta fresca o secca. Io ho optato per la scorza di arancia e la vaniglia come aromi e per le pere e il cioccolato fondente per arricchire il dolce. A me i pudding piacciono molto: sono morbidi, golosi, profumatissimi, come il pudding di pane e mele che tanto somiglia alla torta di mele nel gusto e nel profumo. E’ importante lasciare il pudding una notte in frigorifero prima della cottura, in modo che il panettone si imbeva completamente con il composto di latte, panna e uova, diventando morbido e cremoso. Vi suggerisco di servire il pudding di panettone, pere e cioccolato tiepido, quasi caldo, con un po’ di gelato alla crema o di panna montata. E se preferite i dolci cremosi, provate il tiramisù di pandoro e crema diplomatica al limone. Buona giornata!

PUDDING DI PANETTONE, PERE E CIOCCOLATO (ricetta facile)

Print This
PORZIONI: 6 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 700 grammi di panettone o pandoro tagliato in fette sottili
  • 2 pere mature
  • 4 uova intere
  • 1 tuorlo
  • 100 grammi di cioccolato fondente
  • 300 millilitri di panna liquida fresca
  • 250 millilitri di latte intero
  • 150 grammi di zucchero semolato
  • la scorza grattugiata di una arancia biologica
  • vaniglia Bourbon, una stecca o un cucchiaino di estratto
  • un pizzico di sale
  • burro per imburrare la teglia, quanto basta
  • zucchero semolato per spolverizzare il dolce, quanto basta
  • zucchero a velo per decorare il dolce, quanto basta

PROCEDIMENTO


Pudding di panettone, pere e cioccolato

Preparare il pudding di panettone, cioccolato e pere, riciclando così panettone (o pandoro) avanzato, è facilissimo. Dovete solo ricordarvi di preparare tutto il giorno prima e lasciare il dolce in frigorifero per una notte prima di cuocerlo, in modo da ottenere un pudding perfetto.

Imburrare con generosità la teglia. Sbucciare le pere e tagliarle a fettine. Disporre le fette di panettone diagonalmente nella teglia (come vedete in foto), alternandole con le fette di pere e aggiungendo, tra l’una e l’altra, qualche pezzetto di cioccolato. Procedere fino ad esaurimento del panettone e delle pere.

Rompere in una ciotola le uova intere e il tuorlo e sbatterle con una forchetta. Aggiungere il latte intero e la panna liquida, poi la scorza di arancia grattugiata, lo zucchero semolato, la vaniglia e il sale. Mescolare il tutto fino ad ottenere un composto liquido e omogeneo. Versare il composto sul panettone nella teglia. Coprire la teglia con la carta alluminio e conservare il pudding di panettone, pere e cioccolato in frigorifero per tutta la notte.

L’indomani, preriscaldare il forno a 170 gradi statico. Spolverizzare il pudding di panettone, pere e cioccolato con un po’ di zucchero semolato (se volete esagerare potete aggiungere qualche fiocchetto di burro) e cuocere per 40 minuti. Sfornare il pudding e lasciarlo raffreddare per 10 minuti. Il mio consiglio è servire il pudding di panettone, pere e cioccolato tiepido o anche caldo: potete accompagnarlo con un po’ di gelato per un bel contrasto caldo-freddo oppure con una crema inglese o una salsa al rum. E’ buonissimo. Buon appetito!

Dai una occhiata anche a...

2 comments

elisabetta corbetta 24 Dicembre 2018 at 08:41

Bellissima idea per il riciclo del panettone
Tanti auguri di Buon Natale
Un bacione

Reply
Ada Parisi 27 Dicembre 2018 at 10:44

Grazie cara, a casa è piaciuto tanto che l’ho già rifatto tre volte….
ancora auguri
Ada

Reply

Rispondi a Ada Parisi Cancel Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.