Pomodori ripieni di uova e formaggio

Pronti per una delle ricette più facili del mondo? Pomodori ripieni di uova e coperti da formaggio filante. Un piatto per i golosi che hanno poca voglia di cucinare, perfetto anche come antipasto per una cena informale o per un brunch domenicale. Io li ho preparati proprio per un brunch, con mini pagnotte di pane croccante, perché l’abbinamento ricorda molto le colazioni americane. Per la ricetta ho tratto ispirazione dal sito Epicurious, ma l’ho personalizzata utilizzando dell’olio extravergine di oliva, pepe nero, basilico fresco e del pecorino semistagionato al posto del cheddar.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 pomodori ramati di medie dimensioni, maturi ma non troppo
  • 4 uova
  • 80 grammi circa di pecorino semistagionato Dop (ma se siete golosi mettetene di più!)
  • qualche foglia di basilico fresco
  • olio extravergine di oliva quanto basta
  • sale e pepe quanto basta

Preriscaldare il forno a 200 gradi ventilato. Lavare i pomodori, togliere l’estremità e svuotarli dei semi e dell’acqua di vegetazione. Salarli e oliarli abbondantemente all’interno e ungerli esternamente con olio extravergine di oliva.

Disporre i pomodori su una placca da forno rivestita di carta forno e infornare per 10 minuti. Togliere i pomodori dal forno, mettere all’interno di ogni pomodoro una foglia di basilico e rompere un uovo dentro ogni pomodoro.

Salare, pepare e infornare nuovamente per 10 minuti. Coprire ogni pomodoro con abbondanti scaglie di pecorino semistagionato e fare gratinare in forno ancora per 5 minuti o finché il formaggio non sarà fuso e leggermente dorato.

Nel migliore dei mondi possibili il tuorlo all’interno dovrebbe risultare sodo ma leggermente cremoso. Sfornare e servire immediatamente con pane tostato o casareccio. Buon appetito!

Dai una occhiata anche a...

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.