Home » Pomodori secchi sotto sale

Pomodori secchi sotto sale

by Ada Parisi
4549 views 5 min read
Pomodori secchi sotto sale

Oggi vi regalo la ricetta dei pomodori secchi sotto sale: ricetta tradizionale sarda dei miei suoceri, le cui mani sono anche protagoniste del VIDEO DEI POMODORI SECCHI SOTTO SALE che vedete sul mio canale YouTube. E’ una preparazione che deve essere eseguita durante le giornate estive più calde, meglio se con un vento di scirocco. La famiglia di Gianluca li prepara tra la fine di luglio e la prima metà di agosto, quando quasi si soffoca per la calura estiva. Nello stesso periodo, in Sicilia, noi prepariamo la SALSA DI POMODORO e la mettiamo in bottiglia per consumarla durante tutto l’anno.

Si tratta di una ricetta semplice he vi permetterà di conservare a lungo, per un anno intero, il gusto dei pomodori estivi. La conservazione sotto sale è tra le più antiche e facili da eseguire. Due gli ingredienti fondamentali: i pomodori e il sale. Il terzo ingrediente sono le foglie di alloro, usate in abbondanza per dare profumo e gusto ai pomodori secchi sotto sale.

Le tipologie più usate di pomodori sono quella da sugo: il classico pomodoro San Marzano dalla forma allungata o il pomodoro ramato dalla forma tonda. Vi servirà abbondante sale fino in ogni fase della lavorazione. E un sole implacabile.

Come conservare i pomodori secchi fatti in casa

Come vedete nel video, i passaggi sono pochissimi: tagliare i pomodori, inciderli e cospargerli di sale. Poi metterli su una gratella, in modo che possano respirare, ed esporli al sole rigirandoli ogni tanto su se stessi per 5-7 giorni. Il sale serve sia come conservante, sia per facilitare la fuoriuscita dell’acqua di vegetazione: in questo modo essiccheranno più in fretta. E’ importante che di sera, quando arriverà l’umidità, i pomodori vengano conservati all’interno in modo che non si formino muffe. Potete conservare questi pomodori secchi in un orcio in terracotta (traspirante) e in luogo fresco e asciutto anche per un anno.

Come dissalare e usare i pomodori secchi sotto sale

Prima di utilizzarli, i pomodori secchi sotto sale devono essere reidratati e dissalati: metteteli in una ciotola con acqua fredda per almeno 3-4 ore e in modo da eliminare il sale. Potete usarli in mille  modi in cucina: per insaporire soffritti,  minestroni e minestre di verdure, da soli conditi con olio extravergine di oliva, aglio e capperi, nei sughi di carne e come parte di gustosi primi piatti come la  pasta con baccalà e pomodori secchi.
Pomodori secchi sotto sale

Pomodori secchi sotto sale

POMODORI SECCHI SOTTO SALE

Porzioni: 6 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 3 voted )

Ingredienti

3 chili di pomodori ramati o San Marzano

sale fino, quanto basta

foglie di alloro, quanto basta

Procedimento

Pomodori secchi sotto sale

La preparazione dei pomodori secchi sotto sale è molto semplice: guardate la VIDEO RICETTA per vedere dal vivo come li preparano da decine di anni i miei suoceri in Sardegna.

Innanzitutto dovete scegliere pomodori integri, senza difetti. Lavateli bene e tagliateli a metà. Poi incideteli con un coltello appuntito. In questo modo il sale penetrerà all'interno dei pomodori più velocemente e l'essiccazione sarà più veloce.

Mettete i pomodori su una gratella e cospargeteli con abbondante sale fino. Il sale è un conservante, ma facilita anche l'espulsione dell'acqua di vegetazione dei pomodori, facendo in modo che si essicchino al sole più velocemente.

Pomodori secchi sotto sale

Lasciate i pomodori ogni giorno sotto il sole (potete coprirli con una zanzariera per evitare che vi si poggino insetti) per 7-9 ore, ovviamente durante le ore più calde. Al tramonto, dovete spostare ogni giorno i pomodori all'interno, altrimenti l'umidità potrebbe rallentare o rovinare l'essiccazione. Ogni giorno dovete anche girare i pomodori su se stessi, per favorire una essiccazione omogenea.

Quando i pomodori saranno disidratati, aggiungete ancora un po' di sale e chiudeteli a sandwich, come vedete nel video, pressando bene. A questo punto non vi resta che disporre i pomodori in un orcio di terracotta, alternandoli a strati di foglie di alloro. Coprite e conservate i pomodori in luogo fresco e asciutto. Buon appetito!

Note

COME DISSALARE E USARE I POMODORI SECCHI: Prima di utilizzarli, i pomodori secchi sotto sale devono essere reidratati e dissalati: metteteli in una ciotola con acqua fredda per almeno 3-4 ore e in modo da eliminare il sale. Potete usarli in mille  modi in cucina: per insaporire soffritti,  minestroni e minestre di verdure, da soli conditi con olio extravergine di oliva, aglio e capperi, nei sughi di carne e come parte di gustosi primi piatti.

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa cookies di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Ok Read More