Home » Peperoni ripieni in padella

Peperoni ripieni in padella

Ricetta vegetariana, con video ricetta

by Ada Parisi
5 min read
Peperoni ripieni in padella

Come si preparano i peperoni ripieni in padella

Oggi la ricetta dei peperoni ripieni in padella: settembre è il mese perfetto per i peperoni, quindi voglio sperare che non abbiate già iniziato a preparare ricette con la zucca e minestrine autunnali! In realtà le verdure estive come melanzane, zucchine e peperoni sono di stagione per tutto settembre (leggi l’articolo su COSA E’ DI STAGIONE A SETTEMBRE) e alcune anche nella prima parte di ottobre. Settembre è quindi il mese perfetto per provare una delle mie RICETTE CON I PEPERONI oppure, perché no, una tra le tante RICETTE CON LE MELANZANE.

Come fare i peperoni ripieni vegetariani, senza carne macinata

I peperoni ripieni in padella una ricetta siciliana vegetariana perché il ripieno è senza carne. Sono semplici e velocissimi da preparare, come vedi nella VIDEO RICETTA sul mio canale YouTube. Non dovete accendere il forno e sono buonissimi anche freddi. Come sempre, non è mia abitudine farcire le verdure ripiene con un impasto di carne macinata, che trovo pesante e che soprattutto copre completamente il gusto della verdura. Resto quindi fedele alle ricette siciliane che prevedono sempre un ripieno di pangrattato aromatizzato con formaggio, erbe e spezie. Come ad esempio nelle CIPOLLE RIPIENE, nei CARCIOFI RIPIENI o nei PEPERONI RIPIENI ALLA SICILIANA o i PEPERONI RIPIENI VELOCI AL FORNO.

Peperoni ripieni in padella: come fare il ripieno

In questo caso, per fare il ripieno dei peperoni ripieni in padella ho utilizzato pangrattato, pomodorini a pezzetti, capperi, basilico e prezzemolo. E ovviamente pecorino e Parmigiano Reggiano Dop grattugiati, oltre a olio extravergine. A piacere, potete aggiungere anche due acciughe tritate o qualche oliva nera a pezzetti. Si riempiono i peperoni e via in padella, coperti e a fuoco basso.

I peperoni si ammorbidiscono con il vapore, il ripieno diventa saporito e compatto. Sono davvero buoni. Potete ovviamente prepararli in anticipo e potete usare qualsiasi tipo di peperone. Vi consiglio di tagliare a metà i peperoni nel senso della lunghezza quelli allungati e ovviamente nel senso della larghezza i peperoni quadrati. Se avete la fortuna di trovare i peperoni tondi piccoli da fare ripieni, eliminate solamente un piccolo pezzo della calotta superiore con il picciolo. Buona giornata!

Peperoni ripieni in padella

PEPERONI RIPIENI IN PADELLA

Porzioni: 4 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 4.5/5
( 4 voted )

Ingredienti

2 peperoni

200 grammi di pangrattato

olio extravergine di oliva

sale e pepe

4 pomodori tipo Datterino o Ciliegino

basilico e prezzemolo freschi

una manciata di capperi

Parmigiano Reggiano e Pecorino sardo Dop grattugiati

uno spicchio di aglio tritato finemente (facoltativo)

Procedimento

Peperoni ripieni in padella

Innanzitutto taglia i peperoni a metà e rimuovi i semi e le parti bianche filamentose interne, come vedi nella VIDEO RICETTA sul mio canale YouTube (iscriviti, è gratis). Ungi leggermente i peperoni sia all'interno sia all'esterno.

In una ciotola mescola il pangrattato, i capperi ben lavati e leggermente tritati, l'aglio tritato finemente con il basilico e il prezzemolo. Unisci anche i pomodori tagliati a pezzetti con tutta l'acqua di vegetazione e la parte interna che serviranno ad ammorbidire il ripieno.

Ancora, aggiungi i formaggi grattugiati: la quantità è a sentimento, a me le verdure ripiene piacciono con molto formaggio, e se ti va puoi aggiungere anche qualche pezzetto di formaggio tipo provolone o caciocavallo giovane. Infine, aggiusta di sale, aggiunti pepe nero macinato fresco e abbondante olio extravergine di oliva: il ripieno deve essere abbastanza unto per potersi compattare in cottura restando morbido. Se preferisci, puoi aggiungere anche un paio di cucchiai di acqua, in modo da utilizzare meno olio.

Farcisci i peperoni con il composto, pressando leggermente ma non troppo (il ripieno non deve risultare eccessivamente compatto) e mettili in una padella con un filo di olio extravergine e un po' di acqua. Aggiungi anche un pizzico di sale. Copri e cuoci a fiamma bassa per circa 30 minuti. Quando il peperone sarà tenero, togli il coperchio e fai rosolare leggermente in  modo da asciugare l'umidità residua. Puoi gustare i peperoni ripieni in padella caldi o freddi e conservarli in frigorifero, coperti da pellicola per alimenti, per 2-3 giorni al massimo. Buon appetito!

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

4 commenti

Giuditta 11 Settembre 2023 - 18:40

Ciao Ada, ho provato questa ricetta che mi intrigava, ma mi è venuta una montagna di ripieno. Puoi confermarmi che sono 200 g. di pangrattato?! Grazie 🙂

Reply
Ada Parisi 12 Settembre 2023 - 20:20

Ciao Giuditta! Io ne metto 150-200 grammi circa, ma in effetti bisogna andare un po’ ad occhio perché la variabile principale è la dimensione dei peperoni, che possono essere piccoli o molto grandi, ma anche il tipo di pangrattato che usi, perché se è fresco e morbido pesa poco, se è quello tipo in busta (per intenderci), se ne può mettere di meno. Con il ripieno avanzato puoi farcire altre verdure, fare il pesce gratinato o le verdure gratinate. O anche le cozze ripiene! Un abbraccio, Ada

Reply
Giuditta 13 Settembre 2023 - 18:01

Grazie mille per la gentile risposta, la terrò sicuramente presente la prossima volta che li faccio. Nel frattempo, ho raddoppiato i peperoni per finire tutto il ripieno 🙂

Reply
Ada Parisi 14 Settembre 2023 - 12:04

Buongiorno Giuditta, sono qui per rispondervi! Spero che ti siano piaciuti, e visto che sono ottimi freddi hai fatto benissimo a raddoppiare i peperoni! Un caro saluto, Ada

Reply

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.