fbpx

Peperoni arrostiti con ‘bagnetto verde’ e mandorle

Peperoni arrostiti con ‘bagnetto verde’ , ovvero una salsa saporitissima a base di prezzemolo, acciughe, mandorle e pane grattugiato, il classico ‘bagnetto verde’. Un antipasto leggero, ma di grande effetto, o un contorno coloratissimo adatto ad accompagnare sia il pesce sia la carne. Io adoro i peperoni, il cui sapore dolce in questa ricetta viene esaltato e arricchito dalla croccantezza delle mandorle e del pane grattugiato tostato. Se siete vegetariani o vegani, quando preparerete i peperoni arrostiti con ‘bagnetto verde’ omettete le acciughe sottolio nella salsa e sostituitele con i capperi, che apportano la stessa componente salina.

Il trucco per ottenere peperoni arrostiti in forno perfetti è cuocerli tutti interi sulla griglia del forno e poi, non appena la pelle avrà iniziato a raggrinzire, chiuderli ancora bollenti in sacchetti gelo. Il vapore che si formerà farà in modo che la pelle dei peperoni si sollevi e si stacchi naturalmente e senza sforzo. I peperoni e le melanzane per me sono le verdure regine dell’estate e quelli arrostisti soni i miei preferiti, ne sono golosissima. Spero vi piacciano. Date una occhiata a tutte le mie RICETTE CON I PEPERONI, a partire dai meravigliosi PEPERONI RIPIENI ALLA SICILIANA nella ricetta della mia mamma, di cui potete vedere anche la VIDEO RICETTA sul mio canale YouTube. Buona giornata!

PEPERONI ARROSTITI CON BAGNETTO VERDE

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 8 peperoni rossi e/o gialli
  • olio extravergine di oliva, quanto basta
  • sale e pepe, quanto basta
  • un mazzetto di prezzemolo
  • qualche foglia di basilico
  • 40 grammi di mandorle pelate non salate
  • 4 filetti di acciuga
  • 2 cucchiai di pane raffermo grattugiato
  • mezzo spicchio di aglio
  • mezzo limone

PROCEDIMENTO

Peperoni arrostiti con ‘bagnetto verde’ e mandorle

Preriscaldare il forno ventilato a 200 gradi. Lavare bene i peperoni e metterli sulla gratella del forno ponendovi sotto una teglia piena d’acqua, nella quale fare finire l’acqua che i peperoni rilasceranno in cottura. Cuocerli per 30 minuti o finché non vedrete che la pelle inizia a sollevarsi. Togliere i peperoni dal forno e, con una pinza, metterli ancora caldi in un sacchetto gelo per 30 minuti: il vapore solleverà la buccia dei peperoni e spellarli sarà molto più facile.

Togliere il ‘picciolo’, spellare i peperoni e levare anche i semini che si trovano all’interno. Ridurre i peperoni a filetti non troppo sottili, dello spessore di circa mezzo centimetro e metterli a scolare in un colapasta per almeno un’ora (se fossero due o tre ore anche meglio). Mentre i peperoni perdono l’acqua di vegetazione, preparare il bagnetto verde: tritare molto finemente le acciughe, il prezzemolo e l’aglio. Tostare leggermente le mandorle e tritarle grossolanamente.

Aggiungere al composto di prezzemolo, mandorle, aglio e acciughe tanto olio quanto basta per emulsionare il tutto, il succo del mezzo limone e aggiustare di sale e di pepe.

Versare in una padella un filo di olio extravergine di oliva e aggiungere il pane raffermo grattugiato: tostarlo a fuoco bassissimo finché non sarà dorato.

Mettere in peperoni in una ciotola e condirli con olio e sale, mescolandoli finché non diventeranno lucidi.

Servire i peperoni arrostiti, dopo averli guarniti con le briciole di pane, accompagnandoli con il ‘bagnetto verde’. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: con questo piatto dai profumi complessi vi suggeriamo un Orvieto Doc Classico Superiore Secco, il Castagnolo della cantina Barberani. Un vino fresco, minerale e persistente, di grande bevibilità, ottenuto dalle uve Trebbiano Procanico e Grechetto, perfetto con le note balsamiche dell’aglio e del prezzemolo e in grado di bilanciare la forte sapidità delle acciughe e la dolcezza dei peperoni.

Peperoni arrostiti con ‘bagnetto verde’ e mandorle
Peperoni arrostiti con ‘bagnetto verde’ e mandorle

Potrebbero piacerti anche

4 comments

arabafelice 11 Gennaio 2013 at 15:16

Questo piatto deve essere sublime, complimenti!!!
E mi fa piacere che presenta ingredienti che sono facilmente reperibili anche alle mie latitudini, grazie!

Reply
fratelli_ai_fornelli 11 Gennaio 2013 at 15:16

Che bello che ti piaccia!! E che belle le tue latitudini….

Reply
luca 11 Gennaio 2013 at 15:10

buona questa ricetta. mi raccomando, però, non fatevi il bagnetto dopo aver mangiato i peperoni!

Reply
fratelli_ai_fornelli 11 Gennaio 2013 at 15:18

Beh, leggeri non sono…Grazie della visita Luca

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.