Penne agli spinaci e pomodori

Pasta con spinaci e pomodori freschi. Un piatto vegetariano, rapido, leggero e ricco di vitamine, leggermente piccante. Queste penne spinaci e pomodori si preparano in un battibaleno e sono ottime. L’importante è saltare pochissimo gli spinaci, in modo da non fargli perdere le loro proprietà nutrizionali. Nell’acqua di cottura delle penne metto un pizzico di zafferano, che rende il colore del piatto più vivido. E’ un piatto adatto anche ai vegani omettendo il pecorino: il gusto non ne risentirà affatto.

Ingredienti per 4 persone: 

  • 360 grammi di penne rigate
  • 300 grammi di spinaci freschi
  • 10 pomodori Piccadilly
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pezzetto di peperoncino
  • uno spicchio di aglio
  • sale e pepe quanto basta
  • pecorino stagionato Dop grattugiato quanto basta

Lavare accuratamente gli spinaci e togliere le parti più dure dei gambi. Lavare e tagliare a pezzi i pomodori. Mettere in una padella l’aglio e il peperoncino (tritati o interi a secondo del vostro gusto in fatto di aglio e piccante) e farli soffriggere a fuoco bassissimo. Unire i pomodori, salare e farli saltare a fuoco alto per 5 minuti.

Nel frattempo, lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente conservando un poco dell’acqua di cottura. Mantecare la pasta in padella con i pomodori e unire gli spinaci. Saltare il tutto a fuoco vivo per un minuto unendo se necessario un po’ dell’acqua di cottura. Servire immediatamente spolverizzando il piatto con il pecorino grattugiato.

Dai una occhiata anche a...

1 comment

Enrica 3 Novembre 2013 at 09:57

Un piatto semplice e gustoso, da provare
buona domenica

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.