Patate ripiene (jacket potatoes)

Oggi vi porto negli Stati Uniti d’America e vi presento le famose ‘jacket potatoes’, dette anche ‘baked potatoes’ ovvero patate cotte in forno, ripiene (in effetti ripiene di qualunque cosa vi piaccia, anche se il formaggio la fa da padrone) morbide e cremose all’interno e croccantissime all’esterno, tant’è che si mangia tutto, buccia compresa. La dimensione di questa golosità dipende dal vostro appetito: in America e Inghilterra ne ho mangiate alcune grandi quanto un pallone da rugby, ma se volete farne un antipasto o uno sfizio glam accompagnandole a una bella insalata potete usare patate medio piccole, per rendere il tutto un po’ più elegante. Io le ho farcite in modo molto semplice, lavorando la polpa delle patate con robiola, le parti verdi del cipollotto tritate, provolone grattugiato, granella di nocciole e prezzemolo. Se vi piace potete usare il gorgonzola, oppure pancetta rosolata, o noci tritate, persino la mortadella…. Insomma, scatenate la fantasia, tanto il procedimento è sempre lo stesso, non potete sbagliare. Buona giornata!

PATATE RIPIENE - JACKET POTATOES (ricetta americana)

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 4 patate di media dimensione e di forma regolare
  • 120 grammi di robiola
  • 40 grammi di burro
  • sale e pepe quanto basta
  • 30 grammi di granella di nocciole tostate
  • prezzemolo tritato quanto basta
  • le parti verdi di un cipollotto tritate
  • 60 grammi di provolone grattugiato
  • un pizzico di noce moscata

PROCEDIMENTO

jackedpotato5

Patate ripiene – Jacket potatoes

Preriscaldare il forno a 200 gradi statico. Lavare con cura le patate e asciugarle. Disporle su una teglia e infornare per 1 ora circa o finché la patata non sarà tenera. Sfornare, fare raffreddare e tagliare le patate a metà longitudinalmente, avendo cura di non spaccare la buccia. Scavare le patate togliendo più polpa possibile ma lasciando quanto basta perché la patata mantenga la forma originaria pur svuotata. Infornate nuovamente i gusci di patate per 10 minuti, finché non diventeranno croccanti.

Mettere la polpa delle patate in una ciotola e unire il burro morbido, la robiola, il provolone grattugiato, il cipollotto e il prezzemolo e lavorare il composto per amalgamare il tutto, ma in modo che resti un po’ grossolano. Regolare di sale e di pepe e riempire con il composto o gusci delle patate (fino a formare una sorta di cupoletta), non pressando il ripieno ma facendo in modo che resti soffice. Infornare nuovamente per 15 minuti o finché il ripieno non sarà gratinato assumendo un bel colore dorato.

Servire immediatamente accompagnando le patate ripiene con una insalata verde. Buon appetito!

Dai una occhiata anche a...

2 comments

edvige 20 Dicembre 2015 at 18:10

Buonoooo grazie bacio

Reply
Ada Parisi 21 Dicembre 2015 at 09:54

Ciao Edvige cara! Grazie e buone feste!!! Ada

Reply

Rispondi a edvige Cancel Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.