Paste di mandorla al pistacchio

Paste di mandorla al pistacchio

Le paste di mandorla al pistacchio sono una golosa variante delle pasta di mandorla siciliane tradizionali. Le PASTE DI MANDORLA sono uno dei dolci più  amati della pasticceria siciliana. Si tratta di una sorta di candidi biscotti o pasticcini a base di mandorle, con zucchero a velo, albumi e scorza di limone grattugiata. La forma varia a secondo della zona e sul mio canale YouTube trovate anche una VIDEO RICETTA di eccezione girata alla Pasticceria Corsino di Palazzolo Acreide. Dove le paste di mandorla si fanno ancora a mano, artigianalmente, a partire dalla macinatura delle mandorle.

Bronte e il pistacchio siciliano

Oggi vi presento una variante della provincia di Catania e precisamente di Bronte, nel comprensorio etneo. Bronte è famosa per essere areale di coltivazione del famoso pistacchio verde di Bronte Dop. Qui, ovviamente, le paste di mandorla sono preparate con l’aggiunta di pistacchio. In alcuni casi anche solo a base di pistacchio. Ora, il risultato cambia moltissimo in base alla quantità di pistacchio usata. Diciamo che le mandorle non sono sicuramente economiche, ma il pistacchio costa molto, molto di più. Ovviamente, le paste di mandorla al pistacchio migliori sono quelle che contengono una quantità rilevante di pistacchio. Io le ho fatte sia interamente al pistacchio, sia mescolando mandorle e pistacchio. Onestamente ho preferite le seconde, sia come gusto sia come consistenza. Sappiate però che, volendo, potete usare esclusivamente pistacchio.

Alternative al pistacchio e non solo

Se amate il pistacchio, date una occhiata a tutte le mie RICETTE CON IL PISTACCHIO, dolci e salate. E, in tema di biscotti, vi suggerisco:

I miei consigli

E’ importante sapere che non potete usare le normali farine in commercio: sono troppo sottili. In Sicilia è in commercio una farina grossolana, con pezzetti di mandorla o di pistacchio, adatta a questo tipo di dolci. In mancanza, avete una alternativa: frullare le mandorle o i pistacchi grossolanamente al mixer in modo da ottenere parti più sottili e parti più grossolane. Oppure mescolare la farina di mandorla e pistacchio ai frutti tritati al coltello.

La ricetta è semplicissima, dovete solo mescolare tutti gli ingredienti. Vi suggerisco di mettere l’impasto in ciotola per un’ora, in modo che si compatti e risulti meno appiccicoso. Poi dovete formare i biscotti e cospargerli con zucchero a velo io ho dato loro la tipica forma a S ma potete anche fare delle palline rotonde o dare una forma ovale. Dopo avere formato i biscotti, metteteli su una teglia da forno e lasciateli per tutta la notte in frigorifero. L’indomani, infornate e avrete la casa che profuma di zucchero e pistacchio. Le paste di mandorla al pistacchio sono un pasticcino che si conserva a lungo, con la crosticina croccante e l’interno morbido. Conservateli in una latta ben chiusa e in luogo fresco e asciutto. Ne diventerete dipendenti. Buona giornata!

Paste di mandorla al pistacchio

PASTE DI MANDORLA AL PISTACCHIO (ricetta siciliana)

Print This
PORZIONI: 6 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 80 grammi di mandorle di Avola pelate
  • 120 grammi di pistacchio verde di Bronte Dop
  • 180 grammi di zucchero semolato
  • 20 grammi di miele millefiori
  • 60 grammi di albumi (2 albumi di uova medie)
  • un pizzico abbondante di sale fino
  • zucchero a velo per lavorare le paste di mandorla al pistacchio e per decorare, quanto basta

PROCEDIMENTO

Le paste di mandorla al pistacchio o pasticcini al pistacchio sono semplici da preparare. Dovete solo avere un po’ di pazienza e attendere i tempi di riposo. Se dovete fare in casa la farina di mandorle e pistacchio, dovete solo mettere  nel mixer le mandorle pelate, il pistacchio e lo zucchero e frullare il tutto fino ad ottenere una farina grossolana, con pezzi di frutta secca ancora evidenti, come una granella. Vi suggerisco di usare un robot da cucina piuttosto che il mixer.

Potete anche macinare mandorle e pistacchio con l’apposito strumento (è un attrezzo un po’ vintage, ma il risultato è ottimo).  Una volta ottenuta una farina grossolana, aggiungere il miele e gli albumi, poi un pizzico abbondante di sale. Mescolare o frullare brevemente, fino ad ottenere un composto omogeneo. L’impasto sarà appiccicoso ma comunque lavorabile. Pere renderlo ancora più lavorabile, lasciatelo riposare per un’ora in frigorifero prima di formare i biscotti.

Paste di mandorla al pistacchio

Con le mani leggermente inumidite, formare le paste di mandorla dando la forma che preferite. Se volete fare dei pasticcini al pistacchio a forma di S, dovete prima ricavare tanti cordoncini e poi ripiegarli a forma di S. Passate ogni biscotto nello zucchero a velo in modo che ne sia ricoperto e conservate la teglia in frigorifero per tutta la notte.

Il giorno seguente, preriscaldare il forno alla massima temperatura (230 gradi circa) e cuocere le paste di mandorla al pistacchio in forno preriscaldato per un minuto, poi aprire il forno per qualche secondo, in modo da abbassare la temperatura, e impostare su 160 gradi. Terminare la cottura delle paste di mandorla al pistacchio a 160 gradi per 5 minuti circa. Sfornare e lasciare raffreddare completamente. Una volta freddi, cospargere i biscotti con lo zucchero a velo e conservarli in una latta e in un luogo fresco e asciutto. Buon appetito!

 

 

 

Paste di mandorla al pistacchio

Paste di mandorla al pistacchio

Potrebbero piacerti anche

2 comments

alessandro 30 Gennaio 2021 at 13:28

ohh sono sicuro che sone deliziosi ! le faro’ sicuramente ..cerchero’ di non mangiarli tutti in una volta ha ha
grazie Ada 🙂

Reply
Ada Parisi 1 Febbraio 2021 at 17:52

Fammi sapere, sono certa che non riuscirai a non mangiarle tutte in una volta! Ciao!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.