fbpx

Pasta con ricotta mortadella e pistacchio

Pasta con ricotta, mortadella e pistacchio

Pasta con ricotta, mortadella e pistacchio di Bronte Dop: semplice, deliziosa e velocissima da preparare. Sono certa che se proverete la ricetta di questo primo piatto mi ringrazierete e lo rifarete spessissimo, perché è cremosissimo e delicato, nonostante la presenza della mortadella, che viene rosolata in poco burro.

Il tempo della preparazione? Quello di cottura della pasta: 8 minuti (se mangiate la pasta al dente). Dovete solo lavorare la ricotta con parmigiano Reggiano, noce moscata e un po’ dell’acqua di cottura della pasta. Rosolare la mortadella tagliata a striscioline e cospargere il piatto con abbondante granella di pistacchio. Io uso come sempre la ricotta di pecora, dal gusto più deciso, ma potete anche usare la ricotta vaccina se preferite un gusto più delicato.

Cinque primi piatti veloci tutti da provare

Questo primo piatto entra di diritto nella classifica dei miei primi veloci più amati: al primo posto la CACIO E PEPE, ffacilissima ma non così semplice nonostante l’apparenza, trovate tutti i miei trucchi nella VIDEO RICETTA. Poi gli SPAGHETTI CON CREMA DI ZUCCA, BURRO E SALVIA, la PASTA CON RICOTTA E NOCI e quella con SCAROLA, OLIVE E BRICIOLE DI PANE. Oltre, ovviamente, al mio pesto preferito, quello di CAVOLO NERO E FRUTTA SECCA e alla mitica PASTA ALLA TURIDDU CON LE OLIVE NERE: massima resa con minimo sforzo. A questo punto non vi resta che comprare gli ingredienti per preparare in 8 minuti la pasta con ricotta, mortadella e pistacchio di Bronte Dop e augurarvi buona giornata.

Pasta con ricotta, mortadella e pistacchio

Pasta con ricotta, mortadella e pistacchio di Bronte Dop

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 320 grammi di pasta corta
  • 300 grammi di ricotta di pecora
  • 70 grammi di Parmigiano Reggiano Dop
  • 150 grammi di mortadella in una sola fetta
  • sale e pepe, quanto basta
  • noce moscata, quanto basta
  • una noce di burro o poco olio extravergine di oliva
  • granella di pistacchio di Bronte Dop leggermente tostata, quanto basta

PROCEDIMENTO

Lessare la pasta in abbondante acqua salata. Mentre la pasta cuoce, tagliare la mortadella a striscioline (come se fosse guanciale o pancetta) e rosolarla per 2 minuti a fuoco vivace in un tegame con una noce di burro o un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Lavorare la ricotta di pecora con il parmigiano Reggiano Dop grattugiato, pepe nero macinato fresco e la noce moscata. Assaggiare per verificare se sia necessario aggiungere un pizzico di sale: solitamente la ricotta di pecora è abbastanza sapida, ma se usate quella vaccina potrebbe servire. Aggiungere un mestolo di acqua di cottura della pasta, dovete ottenere una crema morbida.

Scolare la pasta al dente, saltarla in tegame con la mortadella e mantecare a fuoco spento con la ricotta. Aggiungere, qualora la crema non fosse abbastanza fluida, ancora un po’ di acqua di cottura. Servire la pasta nelle fondine individuali e completare il piatto con abbondante granella di pistacchio leggermente tostata e pepe nero. Buon appetito!

Pasta con ricotta mortadella e pistacchioPasta con ricotta mortadella e pistacchio
Pasta con ricotta mortadella e pistacchioPasta con ricotta mortadella e pistacchio

Potrebbero piacerti anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.