Ciabatta di farina bianca, con poolish

Croccanti ciabattine di farina bianca, perfette per essere farcite. Per me fare il pane in casa non ha prezzo. Come sapete uso il lievito madre, al quale mi sono appassionata da oltre un anno e da poco comincio ad avere dei risultati veramente soddisfacenti. Visto che però non tutti hanno la pasta madre, vi lascio le dosi anche con lievito di birra fresco: state tranquilli, il risultato sarà ottimo qualunque lievito utilizziate. La ricetta è di Sara Papa, una garanzia. Sono ciabatte basse, con una crosta dorata e croccante e un pochino di mollica bianca e soffice dentro. Ovviamente sono perfette per essere farcite, sia in dolce sia in salato. Io ho usato una crema di cioccolato e nocciole, ma se avessi avuto del prosciutto crudo avrei sicuramente usato quello. E appena ne scongelo un paio compro un ottimo prosciutto di Parma e vi farò sapere il risultato! Non preoccupatevi se l’impasto è morbidissimo: cospargete piano di lavoro e mani di semola e non esitate! Buona giornata.

Ingredienti per circa 15 ciabatte:

per il poolish

  • 300 grammi di farina tipo 1
  • 300 millilitri di acqua minerale naturale
  • 100 grammi di lievito madre oppure 8 grammi di lievito di birra

per l’impasto

  • 600 grammi di farina tipo 1
  • 375 millilitri di acqua minerale naturale
  • 110 grammi di lievito madre o 9 grammi di lievito di birra
  • 9 grammi di malto o un cucchiaino di miele
  • 18 grammi di sale
  • semola rimacinata quanto basta

Per il primo impasto (poolish) sciogliere il lievito (sia di birra sia madre) nell’acqua a temperatura ambiente, quindi unire la farina setacciata e impastare a mano facendo attenzione a non lasciare grumi: otterrete un composto semiliquido. Coprire con pellicola per alimenti e lasciare lievitare per 2-3 ore a temperatura ambiente.

Per il secondo impasto mettere in una ciotola la farina, il malto (o il miele) e il sale, quindi sciogliere il lievito di birra o madre nell’acqua e aggiungerlo al poolish preparato in precedenza. Versare tutto nella ciotola e impastare a mano o nell’impastatrice. L’impasto sarà estremamente morbido, ma non dovete aggiungere farina: io ho usato l’impastatrice perché è davvero molto molto appiccicoso. Versare tutto in una ciotola, coprire e fare riposare per un’ora. A questo punto potete decidere se proseguire o se fare maturare l’impasto in frigorifero per una notte (io ho scelto questa opzione, perché così il pane diventa più digeribile).

Rovesciare il contenuto della ciotola sul piano di lavoro cosparsoabbondantemente di semola rimacinata, spolverizzatevi le mani di semola e cercate di fare delle strisce di impasto lunghe circa 10 centimetri e larghe 5. Deponetele su una placca da forno spolverizzata con semola e appiattitele con i polpastrelli, dando loro una forma regolare. Coprire con un canovaccio leggero di cotone inumidito e fare lievitare finché le ciabatte non raddoppieranno di volume.

Preriscaldare il forno a 220 gradi statico. Spolverizzare le ciabatte con semola e cuocere per 25 minuti circa o finché non saranno croccanti e dorate. Buon appetito!

Dai una occhiata anche a...

6 comments

antonella 20 Settembre 2018 at 12:31

grazie Ada ^_^
buon lavoro!

Reply
Ada Parisi 20 Settembre 2018 at 12:45

a te e fammi sapere!

Reply
Antonella 18 Settembre 2018 at 16:25

ciao Ada
vorrei fare questa meravigliosa ciabatta ma mi sembra di capire che hai utilizzato lievito madre al 50% di idratazione, giusto?
io ho invece una p. madre liquida con idratazione al 100% e penso che si debbano ricalcolare le dosi….
grazie
un abbraccio e buon lavoro
antonella

Reply
Ada Parisi 19 Settembre 2018 at 11:52

Ciao Antonella, esatto. Devi usare meno acqua nell’impasto. Per le conversioni io uso questo sito, fatto molto bene: http://www.lievitonaturale.org/conversione_licoli_pasta_madre.php

Reply
Italians Do Eat Better 18 Gennaio 2016 at 12:44

Che bella ciabatta, poi con la Nutella sopra è la “morte sua”! Buona giornata 🙂

Reply
Ada Parisi 19 Gennaio 2016 at 10:31

Ciao grazie!!! Questa è una crema di nocciola e cioccolato delle Langhe, e come dici tu pane e cioccolato per me sono la fine del mondo! Un abbraccio e buona giornata!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.