Home » Orecchiette al cavolo nero

Orecchiette al cavolo nero

Ricetta saporita, sana e leggera

by Ada Parisi
5 min read
Orecchiette al cavolo nero

Orecchiette al cavolo nero. Un primo piatto leggero, sano e davvero gustoso. La pasta con il cavolo nero è una ricetta vegana e semplicissima da preparare.  Vi servono pochi ingredienti: aglio, olio, peperoncino e due acciughe (se non siete vegani) sono in grado di valorizzare al meglio il gusto del cavolo nero.

E se vi dicessi che la pasta con il cavolo nero si prepara in 10 minuti? E’ uno dei miei primi piatti veloci preferito. Il cavolo nero, o cavolo toscano, è uno dei miei ortaggi invernali preferiti. Le sue virtù sono molte e sicuramente già le conoscete: è un concentrato di vitamine, antiossidanti, sali minerali ed uno dei più potenti anti cancro in natura. Guardate la VIDEO RICETTA sul mio canale Youtube e poi correte a comprare il cavolo nero.

Perfetto nelle zuppe, come la strepitosa ZUPPA  DI PANE, PATATE E CAVOLO NERO e nelle minestre, a me il cavolo nero piace moltissimo anche in versione PESTO CRUDO CON FRUTTA SECCA oppure semplicemente LESSATO CON PATATE E RIPASSATO in padella, di cui trovate anche la VIDEO RICETTA sul mio canale YouTube. Ed è buonissima anche la TORTA SALATA AL CAVOLO NERO. Senza dimenticare la PASTA CON RAGU’ DI CALAMARI E CAVOLO NERO, originale e saporita e il GATEAU DI PATATE E CAVOLO NERO.

Oggi vi propongo il cavolo in un velocissimo condimento per la pasta, orecchiette o trofie per la precisione. Ovviamente, omettendo le acciughe avrete un meraviglioso piatto vegano di pasta con il cavolo nero.  Buona giornata!

Orecchiette al cavolo nero

PASTA CON IL CAVOLO NERO (ricetta facilissima)

Porzioni: 4 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

360 grammi di orecchiette o altra pasta corta

600 grammi di cavolo nero

1 peperoncino

2 spicchi di aglio

8 filetti di acciughe sottolio (facoltative)

sale e pepe

olio extravergine di oliva

pecorino grattugiato Dop o parmigiano Reggiano Dop (facoltativi)

1 fetta di pane casareccio oppure 4 taralli

Procedimento

Orecchiette al cavolo nero

Guardate la breve VIDEO RICETTA sul mio canale YouTube per vedere quanto sia facile il procedimento.

Per preparare la pasta con il cavolo nero dovete innanzitutto pulire il cavolo nero tirando le foglie verso il basso per staccarle dal gambo, che è duro e fibroso. Lavarle con cura sotto l'acqua corrente e tagliarle grossolanamente al coltello.

Pulire e tritare finemente l'aglio_ potete anche lasciarlo intero se preferite rimuoverlo prima di servire la pasta. Mettere in un tegame un po' di olio extravergine di oliva, l'aglio  e scaldare a fuoco bassissimo. Quando l'olio inizierà a sfrigolare, aggiungere il peperoncino e, se avete deciso di utilizzarle, le acciughe. Rosolare, sempre a fuoco basso, finché le acciughe non si saranno sciolte nell'olio caldo.

Tritare finemente il pane (potete anche frullarlo con il mixer) e saltarlo in padella con un filo di olio extravergine di oliva. In alternativa, potete usare pane grattugiato oppure semplicemente sbriciolare dei taralli sulla pasta.

Portare a ebollizione in abbondante acqua salata, aggiungere il cavolo nero e cuocere per 5 minuti. Aggiungere la pasta, portare il tutto a cottura e scolare la pasta molto al dente insieme al cavolo nero, mettendo da parte un po' dell'acqua di cottura.

Saltare le orecchiette e il cavolo nero a fuoco vivo con il fondo a base di olio, aglio e peperoncino  aggiungendo tanta acqua di cottura quanta necessaria. A questo punto potete mantecare con un po' di pecorino o parmigiano grattugiato. Oppure, potete servire immediatamente le orecchiette con il cavolo nero guarnendo il piatto le briciole di pane fritto o di taralli. Buon appetito!

Note

L'ABBINAMENTO: Colore giallo paglierino, profumi di albicocca, pesca e agrumi. E' il Kerner, una specialità della Valle Isarco: un vino bianco fresco, acidulo, brillante e molto piacevole. Abbiamo scelto quello prodotto dalla Cantina dell'Abbazia di Novacella, in Alto Adige, dove il vitigno aromatico Kerner fu introdotto negli anni Novanta. Provatelo con questa ricetta e siamo sicuri che non vi deluderà.

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

4 commenti

elisabetta corbetta 8 Gennaio 2019 - 08:47

Super gustose e molto sane.
Grazie
Un bacione

Reply
Ada Parisi 8 Gennaio 2019 - 10:35

…e soprattutto facili da fare

Reply
Paola Damiani 8 Gennaio 2019 - 07:37

Che spettacolo. Sei sempre bravissima!

Reply
Ada Parisi 8 Gennaio 2019 - 10:35

ciao Paola, grazie. gentilissima

Reply

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.