fbpx

Minestra di fregula con cime di rapa e vongole

Buongiorno! Oggi facciamo un passeggiata per mari e monti girovagando dalla Puglia alla Sardegna e prepariamo insieme una ricetta che sono certa vi piacerà: minestra di fregula sarda con cime di rapa, vongole veraci e bottarga. Vi dico subito che se non trovate la fregula potete sostituirla con il cous cous, con il riso (anche integrale) o con una pasta da minestra come i tubetti rigati, seguendo sempre il procedimento che vi indico nella ricetta. Se non sapete cos’è la fregula dare una occhiata al video di preparazione della fregula sarda. Se non trovate la bottarga, potete tranquillamente ometterla.

La minestra di fregula sarda con cime di rapa, vongole veraci e bottarga è un piatto dai sapori decisi: la punta amara delle cime di rapa, il sentore di sale delle vongole, la fresca acidità del limone. Potete servire questo piatto come ho fatto io, come una minestra piuttosto densa, oppure anche in versione asciutta, proprio come se fosse un risotto. La minestra di fregula, cime di rapa e vongole è facilissima da realizzare e, secondo me, molto elegante da servire in tavola. E’ un primo di pesce che non ti aspetti, diverso dal solito. Piacerà soprattutto a chi ama l’abbinamento tra pesce e verdura e i piatti ricercati ma dai sapori semplici. Perché una minestra può essere un piatto gourmet, credetemi. Se amate la cucina sarda, date una occhiata a tutte le mie RICETTE SARDE, dalle seadas agli amaretti e alle mie RICETTE CON LA FREGULA SARDA.  Buona giornata!

MINESTRA DI FREGULA CON CIME DI RAPA, VONGOLE E BOTTARGA

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 250 grammi di fregula sarda grossa (il tipo da minestra)
  • 500 grammi di cime di rapa
  • 600 grammi di vongole veraci
  • uno scalogno
  • uno spicchio di aglio in camicia
  • olio extravergine di oliva, quanto basta
  • sale e pepe, quanto basta
  • bottarga di muggine, quanto basta (facoltativo)
  • un po' di scorza grattugiata di limone biologico
  • 100 millilitri di vino bianco secco

PROCEDIMENTO

Per preparare la minestra di fregula sarda con cime di rapa, vongole e bottarga, pulire le cime di rapa e mettere i fiori e le foglie in uno scolapasta. Lavarle con cura, quindi tritare le foglie e fare a pezzetti i fiori. Sciacquare le vongole sotto l’acqua corrente; mettere in un tegame un filo di olio extravergine di oliva, fare scaldare e unire le vongole. Sfumare con il vino bianco e cuocere pochi minuti a fuoco alto, finché tutti i frutti di mare non si saranno aperti. Ricordatevi che le vongole che non si aprono dopo un tempo ragionevole vanno gettate). Filtrare il liquido delle vongole e togliere i frutti di mare dai gusci. Mettere tutto da parte.
Tritare finemente lo scalogno. Rosolare in un tegame capiente l’aglio in camicia e lo scalogno tritato in olio extravergine, quindi aggiungere le cime di rapa. Saltarle, salare e cuocere pochi minuti, aggiungendo se necessario un po’ di acqua tiepida.

Lessare la fregula in abbondante acqua salata. Scolarla molto al dente, qualche minuto prima delle indicazioni riportate sulla confezione, perché dopo la fregula verrà risottata con la verdura. Tenete da parte l’acqua di cottura. Unire la fregula alle cime di rapa, insieme all’acqua delle vongole e a un po’ d’acqua di cottura. Aggiustare eventualmente di sale e unire la scorza grattugiata di limone.

Cuocere fino a portare la fregula a cottura, aggiungendo acqua fino a raggiungere la densità che preferite: potete servire la fregula asciutta come se fosse un risotto, o a minestra più o meno densa. Unire le vongole e un filo di olio extravergine e fare riposare 2-3 minuti.

Servire la fregula con cime di rapa e vongole veraci guarnendo il piatto con qualche fettina di bottarga di muggine, un po’ di scorza di limone e pepe nero macinato fresco. Buon appetito!

Minestra di fregula con cime di rapa e vongole
Minestra di fregula con cime di rapa e vongole

Potrebbero piacerti anche

2 comments

Marta 24 Marzo 2016 at 09:12

Mi piace un sacco questa minestra. L’abbinamento delle cime di rapa con le vongole mi sembra molto azzeccato. Purtroppo dalle mie parti non è facile trovare la fregula quindi se voglio riproporla dovrò usare il cuos cuos o del riso ed un po’ mi dispiace.
Buona giornata

Reply
Ada Parisi 24 Marzo 2016 at 10:02

Ciao Marta! Grazie! Guarda io ho provato la prima volta a farla con i classici tubetti rigati e hanno un loro perché, fatti molto al dente. Fammi sapere, un caro saluto e buona Pasqua! Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.