Millefoglie con mousse al caffè e al pistacchio di Bronte

Ed eccoci al nuovo appuntamento, il sesto, con Re-cake: e la mia ricetta è la millefoglie con mousse al caffè e al pistacchio di Bronte. Ovviamente la pasta sfoglia deve essere fatta in casa. La ricetta originale prevedeva l’uso della pasta sfoglia rapida, io ho invece preparato quella tradizionale secondo la ricetta di Michael Roux (che trovate cliccando qui). Ho tirato la sfoglia a 2 millimetri di spessore perché volevo delle sfoglie sottili e ben caramellate, ho fatto dei mignon (sono piccolissimi, dei rettangoli di 3 centimetri per 6 circa) e ho abbinato alla mousse con pistacchi di Bronte una mousse al caffè, per contrastare la dolcezza del pistacchio. Pasta sfoglia a parte (inutile dire che prepararla in casa è un compito lungo e faticoso ma di grandissima, immensa soddisfazione), le due mousse sono semplicissime da fare, per cui non avete scusa per non provare questa millefoglie: anche se la sfoglia fosse ‘comprata altrove’ il risultato sarebbe comunque ottimo.

Ingredienti per 6-8 persone:

per la pasta sfoglia cliccate qui per la ricetta, io ho fatto la dose intera e ne ho surgelato meno di metà, realizzando le millefoglie con la rimanente (ricetta di Michael Roux)

  • zucchero a velo quanto basta
  • zucchero semolato extrafino quanto basta

per le due mousse

  • 250 grammi di mascarpone
  • 100 grammi di zucchero semolato extrafino
  • 380 grammi di panna liquida fresca
  • 2 cucchiai di pasta di pistacchi di Bronte
  • 2 cucchiai di pasta di caffè forte
  • un pizzico di cannella

Supponendo che voi abbiate già preparato la pasta sfoglia, spolverizzare il piano di lavoro con zucchero a velo e zucchero semolato e lavorare con il mattarello la pasta sfoglia fino a ricavarne un rettangolo della stessa grandezza della vostra placca da forno, stendendo la pasta allo spessore di circa 2-3 millimetri (se la pasta sfoglia vi piace molto sottile come a me, se vi piace alta invece stendetela a 5-7 millimetri di spessore). Mettere il rettangolo di sfoglia sulla placca rivestita di carta forno con la parte zuccherata rivolta verso l’alto e bucherellarlo leggermente con una forchetta. Infornare a 200 gradi fino a doratura (circa 15 minuti). Fare raffreddare e con un coltello tagliare la sfoglia in rettangoli di circa 3X6 centimetri, senza schiacciare la pasta sfoglia mentre tagliate (vi consiglio di usare un coltello a seghetto e usarlo proprio come una piccola sega, non premendo ma strisciando).

Per le mousse, lavorare il mascarpone con un cucchiaio finché non diventa morbido, unire lo zucchero extrafino e dividerlo in due parti uguali. In una aggiungere la pasta di pistacchi di Bronte, nell’altro la pasta al caffè e il pizzico di cannella. Mescolare bene e mettere in frigorifero. Montare la panna a neve ma non troppo ferma (altrimenti la mousse vi darà una sensazione di grassezza in bocca) e dividere anche la panna in due parti uguali. Unire ogni parte di panna a ognuno dei due composti di di mascarpone usando una spatola, con un movimento leggero dall’alto verso il basso per incorporare aria e alleggerire la mousse. Mettere ogni mousse in un sac à poche con punta a stella e fare raffreddare in frigorifero per un’ora circa.

Farcire la millefoglie con le due mousse, alternandole sui rettangoli di pasta sfoglia e facendo per ogni mignon due strati di mousse con tre di pasta sfoglia. Spolverizzare il tutto con lo zucchero a velo e servire.

Dai una occhiata anche a...

8 comments

meris 21 Marzo 2014 at 07:45

E’ bellissimo e dalla foto si vede bene! Bravissima Ada

Reply
Siciliani creativi in cucina 21 Marzo 2014 at 12:18

Per la foto come sempre non posso prendere nessun merito, ma per la sfoglia ho seguito i consigli di Roux e Ducasse! Sei sempre un tesoro Meris!

Reply
elisa 20 Marzo 2014 at 15:07

Brava ada!!
eccome poteva esser diversamente!!!
bellissima la tua sfoglia così sottile, chissà che croccantezza.
poi caffè e pistacchio…. bontà!!
bravaaaaa

ciao

elisa

Reply
Siciliani creativi in cucina 20 Marzo 2014 at 15:12

Ciao Elisa! Grazie come sempre, sei un tesoro!!! Un abbraccio, Ada

Reply
Isabel 20 Marzo 2014 at 09:56

Anch’io voglio fare la sfoglia così!!!! Sei un’attentatrice ai miei kg di troppo!!! Dopo la quiche, mi tocca fare questa sfoglia per il re-cake!!

Reply
Siciliani creativi in cucina 20 Marzo 2014 at 13:22

Isabel, sono sicura che tu non hai chili di troppo! La ricetta della sfoglia è favolosa, perché non è mia ma di Michael Roux!!!! Un abbraccio! Ada

Reply
Carmela 20 Marzo 2014 at 03:08

Mi chiedo se avete la ricetta per “turronette”
la mia nona siciliana preparata e nessuno in famiglia si ricorda
come oreparaba.
Carmela Piscitello e sto vivendo in Argentina.
La ringrazio molto!

Reply
Siciliani creativi in cucina 20 Marzo 2014 at 14:34

Ciao Carmela, spiegami meglio cosa sia questa turronette, quali ingredienti ha, e vedo come aiutarti. Il nome non mi dice nulla ma se mi dici gli ingredienti forse posso capire meglio. Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.