Maltagliati con asparagi, pancetta e pecorino

Carbonara con asparagi, pancetta e pecorino. Non so voi, ma io quando faccio la pasta all’uovo non butto mai i ‘ritagli’: li strappo a mano e faccio i maltagliati. Niente paura però: se vi innamorate di questo piatto, potete farlo anche se non volete perdere tempo a impastare, visto che ormai li vendono sia freschi al banco frigo sia tra la pasta secca. Io li ho conditi con asparagi, pancetta, tuorlo d’uovo – che la rende più cremosa – e pecorino: una specie di carbonara con gli asparagi. La ricetta, pasta ‘home made’ a parte’, è rapidissima.

Ingredienti per 4 persone:

  •  350 grammi di maltagliati all’uovo (se volete fare la pasta fresca cliccate qui su ‘basi‘)
  • 2 fette di pancetta ciascuna dello spessore di 3-5 millimetri
  • un mazzetto di asparagi
  • un cipollotto fresco
  • 3 tuorli d’uovo
  • sale e pepe quanto basta
  • olio extravergine di oliva quanto basta
  • 60 grammi di pecorino grattugiato (e un altro poco per guarnire il piatto)

Pulire gli asparagi, mettere da parte le punte e tagliare a pezzettini il resto del gambo. Tritare finemente il cipollotto e tagliare a listarelle abbastanza spesse la pancetta. Mettere la pancetta in una padella antiaderente senza altri grassi e rosolarla finché non diventerà dorata, poi metterla da parte. Nella stessa padella aggiungere un filo di olio e il cipollotto e farlo appassire: unire gli asparagi, sia le punte sia i dadini di gambo, salare e farli saltare aggiungendo un po’ di acqua tiepida. Farli cuocere per 8-10 minuti, devono restare croccanti.

In una ciotola mescolare bene i tuorli con il pecorino e il pepe. Lessare la pasta in acqua salata, scolarla al dente e farla saltare in padella con gli asparagi insieme a poca acqua di cottura. Unire la pancetta e togliere la padella dal fuoco: a questo punto unire i tuorli con il formaggio e amalgamare bene il tutto. Servire i maltagliati con una abbondante spolverata di pecorino e un po’ di pepe nero macinato fresco.

L’ABBINAMENTO: Un rosato pugliese per questi maltagliati saporitissimi. La nostra scelta cade su un Rosato Doc Castel del Monte prodotto dalla Cantina Conte Spagnoletti Zeuli, di Andria. Questo rosé ha alla base il vitigno autoctono Nero di Troia, presenta un colore corallino con sentori di piccoli frutti rossi, una discreta acidità e un sapore delicato, ideale per questo piatto dal gusto eclettico.

 

Dai una occhiata anche a...

9 comments

Sonia 24 Maggio 2013 at 18:09

bella bella bella! che bella foto anche 😉

Reply
Siciliani creativi in cucina 24 Maggio 2013 at 21:18

Grazie cassatella mia!!! Come mi ricordi casa!

Reply
Tatiana 24 Maggio 2013 at 15:49

della serie “le tue fantasticherie in cucina” altro che discorsi! questi li trovo adatti a questa stagione Ada, perchè ci sono gli asparagi e il resto degli ingredienti è come se fosse un tocco deciso che fa da contrapposizione alla delicatezza di questa verdura, bravissima da provare domenica!

Reply
Siciliani creativi in cucina 24 Maggio 2013 at 21:17

Grazie Tatiana! Cucinare con gli ingredienti di stagione è fondamentale, e poi adoro fare la pasta in casa…

Reply
conunpocodizucchero.it 24 Maggio 2013 at 14:52

uhhhh!!!! stasera o al più tardi domani ce li facciamo. Aggiudicati! 😉 grazie adina bella

Reply
Siciliani creativi in cucina 24 Maggio 2013 at 15:35

Che bello!!! Mangiamo le stesse cose! (ho in lievitazione le brioche con il tuppo!!!)

Reply
Lauradv 24 Maggio 2013 at 12:34

Mamma mia che piatto e che foto! Squisiti!

Reply
Siciliani creativi in cucina 24 Maggio 2013 at 15:35

Ciao Laura! Per la foto non posso prendermi il merito, ma per il piatto sì: è una cosa semplice però, lo vedi bene…Un abbraccio, Ada

Reply
Not Only Sugar 24 Maggio 2013 at 10:14

Mmm…. buonissimi..

Not Only Sugar

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.