Home » Lonza di maiale all’arancia, con fichi secchi e castagne

Lonza di maiale all’arancia, con fichi secchi e castagne

by Ada Parisi
8880 views 5 min read
Lonza di maiale all'arancia. Abbinamento perfetto con fichi secchi, castagne e cipolle

Lonza di maiale all’arancia, con fichi secchi e castagne. Ormai sapete tutti che non sono una grande carnivora: alla carne preferisco decisamente il pesce, ma la carne di maiale fa eccezione. Versatile, magra, la si può cucinare in mille modi e, con qualche piccolo accorgimento, otterrete sempre un risultato perfetto. Oggi ho deciso di prepararla in modo sontuoso in vista delle festività natalizie, per regalarvi un secondo piatto particolare ma semplice da realizzare, che sorprenda i vostri ospiti con un abbinamento insolito: quello tra la carne di maiale e la frutta fresca, come le arance e le castagne, e secca come i fichi. Come potete immaginare, il gusto della lonza all’arancia tende al dolce e sapete bene che maiale e frutta si sposano benissimo. A questo proposito, potete guardare anche l’ ARROSTO DI MAIALE ALLE PRUGNE SECCHE o quella CON PATATE E MELE. Se invece preferite restare sul classico, provate la LONZA DI MAIALE CON PROSCIUTTO, FUNGHI E CASTAGNE o la tradizionalissima ARISTA DI MAIALE AL LATTE.

A questo punto vi faccio una piccola lezione sulle differenze tra lonza, arista e carré di maiale. Il carré di maiale si estende dalla settima costola fino quasi alla coda e contiene le ossa, la carne e il grasso, per questo è così saporito.  Quando si cucina il carré tutto intero, viene chiamato arista. La lonza, invece, è il carré disossato e sgrassato: una carne molto più magra dell’arista, che tendenzialmente è anche più asciutta.

 

Lonza di maiale all'arancia. Abbinamento perfetto con fichi secchi, castagne e cipolle

LONZA DI MAIALE ALL'ARANCIA, CON FICHI SECCHI E CASTAGNE

Porzioni: 6 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

1,3 chili di lonza di maiale
2 arance Navel
un rametto di rosmarino
12 fichi secchi
15 castagne fresche
12 cipolline borettane fresche
una cipolla rossa
sale e pepe, quanto basta
una foglia di alloro
olio extravergine di oliva, quanto basta
600 millilitri di vino bianco secco
10 grammi di burro
un cucchiaino di maizena

Procedimento

Lonza di maiale all'arancia. Abbinamento perfetto con fichi secchi, castagne e cipolle

Lonza di maiale all'arancia, con fichi secchi, castagne e cipolle

Tagliare a fette non troppo sottili mezza arancia. Salare con cura la lonza di maiale da ogni lato, disporvi sopra un rametto di rosmarino e le fette di arancia. Legare la lonza di maiale con lo spago da cucina, fissando bene il rosmarino e le fette di arancia.

Incidere le castagne con un coltello, lessarle in acqua salata per 15-20 minuti e pelarle ancora calde. In questo modo riuscirete a eliminare facilmente sia la buccia esterna sia la pellicina marrone che avvolge la polpa.

Tritare finemente la cipolla. Rosolare l'arista in un tegame capiente da ogni lato, in modo che sia ben dorata da tutte le parti. Non abbiate fretta nel fare questa operazione, perché abbrevierà molto i tempi di cottura successivi della carne e darà più gusto al piatto. Quando l'arista sarà rosolata, sfumare con il vino bianco. Quando l'alcol sarà evaporato, aggiungere i fichi secchi e il succo di arancia e iniziare la cottura della lonza. Nel caso in cui abbiate in casa, come io consiglio, un termometro da cucina, infilatelo al centro della lonza: la temperatura dovrà arrivare a 55 gradi al cuore, per ottenere una carne rosea e succosa.

Mentre la lonza cuocere, rosolare le cipolline e le castagne in tegame in olio extravergine di oliva finché non saranno dorate. Aggiungere cipolline e castagne alla lonza e completare la cottura.

Quando la lonza sarà cotta, toglierla dal tegame e avvolgerla nella carta alluminio, in modo che rimanga calda. Manipolare il pezzetto di burro con la maizena, metterlo nel tegame e cuocere finché il sugo non si sarà addensato secondo il vostro gusto.

Affettare la lonza di maiale all'arancia a fette sottili e servirla con il suo sugo e il contorno di cipolle, fichi secchi e castagne. Buon appetito!

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa cookies di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Ok Read More