Linguine al pomodoro crudo, acciughe, pinoli e bottarga

Linguine al pomodoro crudo con acciughe, pinoli e bottarga. La pasta alla crudaiola, ovvero con i pomodori crudi conditi con olio, sale ed erbe aromatiche, è un primo piatto tipico della cucina italiana estiva. In questo caso ho arricchito questo primo piatto velocissimo e saporito, per chi ama il pomodoro, con la sapidità delle acciughe e della bottarga e la nota croccante dei pinoli. La pasta alla crudaiola è buonissima sia tiepida sia calda o fredda ed è l’ideale per una spaghettata di mezzanotte: un modo per trattenere a tavola un poco di estate. E se cercate altre insalate di pasta o di riso, viste le temperature roventi, date una occhiata a tutte le mie RICETTE DI INSALATE DI PASTA E DI RISO. Buona giornata!

PASTA AL POMODORO CRUDO CON ACCIUGHE, PINOLI E BOTTARGA (ricetta facile)

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 360 grammi di spaghetti
  • 800 grammi di pomodori piccadilly
  • 30 grammi di pinoli più qualcuno per decorare
  • 10 acciughe sotto sale
  • basilico, quanto basta
  • olio extravergine,, quanto basta
  • sale, quanto basta
  • bottarga, quanto basta

PROCEDIMENTO

La pasta alla crudaiola con acciughe, pinoli e bottarga, si prepara molto in fretta, visto che il condimento è crudo. Lavare i pomodori, inciderli a croce e sbollentarli per un minuto.

Pelarli e tagliarli a pezzetti rimuovendo l’acqua di vegetazione.

Metterli in una ciotola e unirvi il basilico fresco e le acciughe dissalate e tritate grossolanamente. Frullare l’olio (circa 8 cucchiai) e i pinoli e unire la miscela ottenuta ai pomodori.

Assaggiare e aggiustare eventualmente di sale.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente. Mantecarla con il sugo di pomodoro e servire la pasta alla crudaiola con acciughe, pinoli e bottarga calda, fredda o leggermente tiepida, guarnendo il piatto con qualche pinolo, fettine di bottarga e delle foglie di basilico. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: Suggeriamo un vino bianco piemontese: un Gavi Docg dell’azienda Magda Pedrini, frutto di un’attenta selezione manuale delle uve nei vigneti a quota 600 metri di altitudine. La Piacentina si caratterizza per una spiccata fragranza, con profumi di albicocca e agrumi, di buona mineralità e armonia. Ideale per questo piatto, che unisce freschezza e sapidità.

Dai una occhiata anche a...

4 comments

Tamara Giorgetti 26 Maggio 2014 at 00:50

eccomi, complimenti Adina sei stata proprio brava, è più bello, professionale…però sei su wordpress, non hai comprato lo spazio…un abbraccio

Reply
Siciliani creativi in cucina 26 Maggio 2014 at 11:41

Ciao Tamara, ma io lo spazio e il dominio li ho comprati quando è nato il blog. Sono su wordpress.org, quello tutto a pagamento, e ogni anno rinnovo per il dominio, il server e lo spazio. Che intendi tu per comprare lo spazio? Così come ora ho comprato il tema da personalizzare, che non è free. Baci e grazie, Ada

Reply
Michela 19 Settembre 2013 at 14:56

Chapeau!… Questa ricetta è super…
Michela

Reply
Siciliani creativi in cucina 19 Settembre 2013 at 15:40

Grazie Michela!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.