Insalata estiva di grano

Insalata estiva di grano. Una ricetta sfiziosa, facile e leggera alternativa alla solita insalata di pasta o di riso. Avete presente la tradizionale insalata di riso? Mi piace moltissimo, così fresca, estiva, ricca e invitante, ma mio fratello non mangia riso. Cercando quindi delle alternative, ho provato il grano ed è stato amore a prima vista: più delicato del farro, meno invasivo come sapore, è un perfetto comprimario per questo piatto perfetto per una serata estiva. Ovviamente potete condirla come preferite: io amo molto i sottaceti, soprattutto cetriolini e cipolline, il tonno, le olive. E aggiungo sempre un po’ di verdure fresche come sedano, pomodoro, peperoni crudi e tanto basilico. E’ un classico piatto unico freddo estivo che non stanca mai. E non dimenticate di dare una occhiata a tutte le mie RICETTE DI INSALATE DI PASTA E DI RISO. Buona giornata.

INSALATA ESTIVA DI GRANO (ricetta facile)

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 350 grammi di grano
  • 200 grammi di tonno sotto'olio, peso sgocciolato
  • 10 cetriolini sottaceto
  • cipolline sottaceto quanto basta
  • giardiniera mista sottaceto quanto basta
  • mezzo peperone rosso
  • basilico fresco quanto basta
  • 50 grammi di mais dolce già cotto
  • 4 pomodori Piccadilly
  • una costa di sedano
  • una manciata di olive nere
  • sale e pepe quanto basta
  • olio extravergine di oliva quanto basta

PROCEDIMENTO

Lessare il grano in abbondante acqua salata per il tempo di cottura indicato dalla confezione. Una volta cotto, scolarlo, condirlo con un filo di olio extravergine di oliva e disporlo in un vassoio in modo che si raffreddi prima possibile senza continuare a cuocere.

Tagliare a pezzetti piccoli i cetriolini, le cipolline, la giardiniera e le olive. Lavare e pulire il peperone e tagliarlo a dadini o a filetti, come preferite. Lavare i pomodori, privarli della buccia, dei semi e dell’acqua di vegetazione e tagliarli a dadini. Pulire la costa di sedano dai filamenti e affettarlo sottilmente.

Condire il grano ormai freddo con i sottaceti, le olive e le verdure fresche, quindi unire il mais e il tonno, infine abbondante basilico tritato. Salare, pepare e condire con un filo di olio evo: l’insalata deve risultare sgranata e saporita, ma non unta. Io solitamente non la tengo in frigorifero perché la preparo un paio di ore prima di servire e la preferisco a temperatura ambiente, ma se volete prepararla con ampio anticipo coprite con la pellicola per alimenti e conservate in frigorifero. Vi suggerisco di condire con ancora un po’ di olio prima di servire, perché tende ad asciugarsi. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: Con questa ricetta, suggeriamo una birra artigianale leggera dai profumi vegetali. In particolare, consigliamo di abbinare “Linfa“, una birra chiara, in stile italian golden ale, prodotta dal birrificio Birranova (Triggianello, Bari, Puglia), dotata di una schiuma bianca e fine, con sapori di agrumi e un fondo amaro delicato.

Dai una occhiata anche a...

2 comments

Elly 24 Agosto 2014 at 12:11

Sono d’accordo con te! Non preparo pi insalate di riso… Provate con il grano, il bulgur, il cous cous… ma non disdegno assolutamente il farro!! In realtà è stata la mia scoperta quest’anno. E visto che in dispensa ne è rimasto una po’, prendo al volo il tuo suggerimento di oggi!!! Buona giornata

Reply
Siciliani creativi in cucina 26 Agosto 2014 at 15:44

Eh già, cara Elly, anche io sostituisco il riso con cereali molto più nutrienti e sani. Il riso, invece, lo riservo ai risotti, che vanno fatti come si deve. Anche quelli più semplici. Grazie, ciao. Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.