Insalata di pesce stocco alla siciliana

Insalata di pesce stocco alla siciliana, in dialetto messinese si chiama “‘nsalata di stoccu”:  è una ricetta tipica siciliana nonché uno dei piatti più rappresentativi della mia città, Messina, dove il pesce stocco è molto amato. Il pesce stocco ha infatti una grande tradizione in cucina sia a Messina e provincia, sia in Calabria, soprattutto nell’area di Mammola (dove lo stocco è anche un Pat, ossia prodotto agroalimentare tradizionale).  Il pesce stocco o stoccafisso altro non è che il merluzzo nordico (Gadus morhua), che viene essiccato (a differenza del baccalà che è conservato sotto sale). Il maggiore produttore è la Norvegia, che esporta in tutto il mondo stoccafisso di alta qualità. Prima di potere essere usato in cucina, il pesce stocco va quindi reidratato, in Sicilia diciamo che deve essere “ammollato” e tenuto in acqua per 3 giorni, cambiando ovviamente l’acqua ogni giorno. L’insalata di pesce stocco alla messinese si può preparare sia con il pesce stocco crudo (che poi crudo non è visto che è essiccato) sia con lo stocco sbollentato per 5 minuti in acqua leggermente salata, che è la versione che vi propongo io. E’ importante che il pesce stocco sia alto e carnoso e che, sia che lo usiate a crudo sia che lo lessiate, lo puliate alla perfezione da eventuali pezzetti di lisca o di pelle. L’insalata di stocco alla messinese è semplice da preparare, sono sufficienti pochi ingredienti di grande qualità: pomodori Pachino Igp, sedano, patate, olive nere, capperi di Pantelleria o di Salina Igp e cipolla di Tropea Igp. L’origano darà il tocco finale a questa insalata estiva sfiziosa e buonissima. Non dimenticate di dare una occhiata a tutte le mie RICETTE SICILIANE! Buona giornata!

INSALATA DI PESCE STOCCO ALLA MESSINESE (ricetta siciliana)

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 1 chilogrammo di pescestocco già ammollato
  • 1 cuore di sedano
  • olive nere in salamoia, quanto basta
  • 350 grammi di pomodori Pachino Igp
  • 2 cipolle fresche di Tropea Igp o due scalogni
  • sale e pepe, quanto basta
  • olio extravergine di oliva, quanto basta
  • origano, quanto basta
  • 400 grammi di patate lesse
  • capperi di Pantelleria Igp sotto sale, quanto basta
  • succo di limone biologico, quanto basta

PROCEDIMENTO


Insalata di pesce stocco alla messinese

La preparazione dell’insalata di pesce stocco alla siciliana è semplicissima. Tre giorni prima dovete mettere il pesce stocco in ammollo in abbondante acqua fredda (dovrà esserne completamente ricoperto) e dovete ricordarvi di cambiare l’acqua ogni giorno. Quando lo stocco sarà ammollato, portare a ebollizione abbondante acqua leggermente salata e bollirvi lo stoccafisso per 5 minuti. Scolare il pesce stocco e lasciarlo raffreddare. Quando il pesce stocco sarà freddo, dividetelo in pezzi e rimuovete attentamente eventuali pezzetti di lisca o di pelle. Vi suggerisco di fare questa operazione utilizzando le mani, in modo da potete sentire al tatto la presenza di lische.

Vi consiglio di lessare le patate almeno due ore prima di preparare l’insalata di pesce stocco, in modo che siano ben fredde: in questo modo saranno sode e riuscirete a tagliarle con precisione. Se le patate vengono tagliate mentre sono ancora calde si sbriciolano.

Lavare i pomodori e tagliarli a metà. Togliere il nocciolo alle olive e tagliarle a fettine. Pelare la cipolla di Tropea o lo scalogno e tagliarli a rondelle sottili. Pulire il cuore di sedano rimuovendo eventuali fili e tagliarlo a fettine. Dissalare i capperi in acqua per 15 minuti.

Mettete in una ciotola capiente o in un piatto da portata le patate, i pomodori, i pezzi di stoccafisso, i capperi, le olive, il sedano e le rondelle di cipolla. Condite l’insalata di pesce stocco alla siciliana con abbondante olio extravergine di oliva, sale, pepe nero macinato fresco e origano. Aggiungete, se vi piace una nota un po’ acidula, un po’ di succo di limone. Mescolate l’insalata di pesce stocco delicatamente, copritela con pellicola per alimenti a contatto e conservatela in frigorifero per almeno 2-3 ore in modo che i sapori si amalgamino alla perfezione. Ricordate di riportare l’insalata di pesce stocco a temperatura ambiente prima di servire. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO. Un profumo di fragole e ciliegie, un sapore fresco, sapido, rinfrescante con chiare note di frutta rossa. Abbiamo scelto un rosato a base di uve Sangiovese, prodotto in Toscana dal Castello di Meleto nei vigneti di Gaiole in Chianti. Il vino si chiama “Borgaio”, vendemmia 2017, e suggeriamo di servirlo a una temperatura compresa tra 8 e 10 gradi.

Dai una occhiata anche a...

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.