fbpx

Gnocchi di zucca al gorgonzola e noci

Gnocchi di zucca al gorgonzola e noci

Facilissimi, colorati e deliziosi, gli gnocchi di zucca al gorgonzola e noci sono golosi e semplici da fare, a patto di seguire alcuni consigli. La ricetta degli gnocchi di zucca è estremamente facile da realizzare, come potete vedere nella VIDEO RICETTA passo passo sul mio canale YouTube, ma bisogna avere alcune piccole accortezze. La prima è scegliere la zucca adatta: come vi spiego nel video (seguitelo attentamente con l’audio attivo, vi spiego ogni cosa nel minimo dettaglio) le zucche migliori per fare gli gnocchi sono la Delica, la Hokkaido o la Mantovana. Zucche piuttosto asciutte rispetto, ad esempio, alla Moscata, troppo acquosa. Inoltre, queste zucche hanno un piacevole gusto dolce e un retrogusto di castagna.

Se avete già letto il mio articolo su LA ZUCCA IN CUCINA, saprete tutto sulle principali tipologie di zucca e su come usarle. Perché ogni ricetta ha la sua zucca e, visto che questo straordinario vegetale può essere usato sia in ricette dolci sia salate, bisogna stare molto attenti alla varietà. Ad esempio, la zucca del RISOTTO ZUCCA (anche in VIDEO RICETTA) non può essere la stessa della PUMPKIN PIE, della PARMIGIANA DI ZUCCA o del TIRAMISU’ ALLA ZUCCA.

Gli gnocchi di zucca sono un’ottima alternativa agli gnocchi di patate, ma se amate questi bocconcini morbidi e saporiti dovete provare anche i meravigliosi GNOCCHI DI RICOTTA, di cui trovate anche la VIDEO RICETTA.

Qualche consiglio per gnocchi di zucca perfetti

Gli gnocchi di zucca si possono preparare sia aggiungendo all’impasto patate e poca farina, sia solo farina. Io ho scelto quest’ultima tipologia: è importate usare una zucca a polpa asciutta, perché in caso contrario dovreste aggiungere troppa farina per renderlo lavorabile. E otterreste degli gnocchi duri anziché morbidi come devono essere. Se seguite le mie indicazioni non avrete problemi. Come vi spiego nel video, gli gnocchi di zucca possono essere anche congelati, e tenuti per una settimana circa nel congelatore: in questo caso, la cottura avverrà direttamente, tuffando gli gnocchi ancora surgelati nell’acqua bollente.

Quanto al condimento io ho scelto di preparare gli gnocchi di zucca al gorgonzola e noci, un abbinamento tradizionale e sempre goloso, cremosissimo. Ho sciolto il gorgonzola nel latte e non nella panna e ho usato un gorgonzola dolce, ma se preferite un gusto più deciso potete usare quello piccante o mescolare le due tipologie. Se volete, potete provare anche gli gnocchi di zucca conditi semplicemente con burro e salvia e un po’ di Parmigiano. Oppure con un ragù di carne, che contrasta con la dolcezza della zucca. A questo punto vi direi solo di dare una occhiata a tutte le mie RICETTE CON LA ZUCCA e vi auguro buona giornata.

Gnocchi di zucca al gorgonzola e noci

GNOCCHI DI ZUCCA AL GORGONZOLA E NOCI

Print This
PORZIONI: 6 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 450 grammi di zucca Delica, Hokkaido o Mantovana
  • 230 grammi di farina 00
  • un uovo intero piccolo
  • una presa di sale
  • un po' di noce moscata
  • un pizzico di cannella (facoltativo)
  • PER LA SALSA:
  • 250 grammi di gorgonzola dolce
  • 100 millilitri di latte intero
  • 10 grammi di burro
  • sale e pepe, quanto basta
  • Parmigiano Reggiano, quanto basta (facoltativo)
  • una manciata di noci

PROCEDIMENTO

Se avete già guardato la VIDEO RICETTA sapete che gli gnocchi di zucca sono facilissimi da preparare. E saprete già tutto su quali zucche usare. Io vi suggerisco la Delica, molto asciutta: tagliare la zucca a fette, eliminare la buccia e cuocere in forno statico a 170 gradi finché la zucca non sarà morbida. Frullarla fino ad ottenere una purea: se avete usato la Delica, la purea sarà molto asciutta, perfetta per gli gnocchi.

Mettere la purea di zucca in una ciotola, aggiungere la farina, il sale, l’uovo e se vi piacciono un pizzico di cannella e di noce moscata. Impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo, poi rovesciare l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e proseguire a lavorarlo delicatamente fino ad ottenere un panetto.

Tagliare l’impasto per gli gnocchi di zucca in pezzetti, come vedete nella VIDEO RICETTA, ricavate dei cordoncini e tagliate l’impasto a pezzetti. Potete usare gli gnocchi così oppure rigarli con l’apposito riga gnocchi (o usando i rebbi di una forchetta).

Gnocchi di zucca al gorgonzola e noci

Potete usare gli gnocchi di zucca freschi, lessandoli immediatamente in acqua bollente e salata, oppure congelarli. In questo caso, metterli in un sacchetto gelo, chiuderlo e riporre in congelatore: si conservano per una settimana-10 giorni e, quando dovrete usarli, sarà sufficiente tuffarli direttamente in acqua bollente salata, senza decongelarli.

Quanto al condimento, io vi suggerisco una salsa al gorgonzola e noci: portare il latte a ebollizione, aggiungere il gorgonzola (dolce o piccante) tagliato a dadini e scioglierlo a fuoco dolcissimo. Lessare gli gnocchi, scaldare in una padella una noce di burro e la salsa al gorgonzola e saltarvi gli gnocchi: cospargere gli gnocchi alla zucca con abbondanti noci tritate e pepe nero. Se volete, potete aggiungere un po’ di Parmigiano Reggiano. Buon appetito!

 

Gnocchi di zucca al gorgonzola e nociGnocchi di zucca al gorgonzola e noci
Gnocchi di zucca al gorgonzola e nociGnocchi di zucca al gorgonzola e noci

Potrebbero piacerti anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.