Gelo di arance alla siciliana

Gelo di arance, un classico dessert siciliano, con il tocco in più dei finocchi canditi. Ricetta facilissima.

Gelo di arance, un dolce tradizionale della pasticceria siciliana nel periodo invernale. Per rendere la ricetta di questo gelo di frutta più moderna e sfiziosa, ho deciso di abbinarlo a finocchi canditi, per ricreare l’abbinamento strepitoso della sicilianissima insalata di finocchi e arance. Il dolce è davvero semplicissimo da preparare ed è senza glutine e senza lattosio. I geli di frutta siciliani (sul sito ne trovate tantissimi perché per me sono un pezzetto di cuore) quindi date una occhiata a tutte le mie RICETTE DI GELI DI FRUTTA) sono un dessert al cucchiaio perfetto per ogni occasione, purché siano fatti con frutta di stagione: leggeri ma golosi, si possono personalizzare con decorazioni sempre diverse.

Il gelo di arance alla siciliana è tra i miei preferiti: potete farlo con le arance Navel (quelle bionde) oppure con le sanguinelle per ottenere uno spettacolare gelo di arance rosse. Ricordate di assaggiare il succo perché, nei geli di frutta, lo zucchero va regolato in base alla dolcezza o meno del frutto.

Quanto al finocchio candito, si prepara in un attimo: basta bollire il finocchio tagliato a fettine sottili in acqua e zucchero: otterrete uno sciroppo dal lieve sentore di anice e strisce lucide e trasparenti di finocchio dolce. Insomma, il gelo di arance è un dessert semplice ma che sa stupire. Come la Sicilia. Sbirciate tra tutte le mie RICETTE SICILIANE e tutte le mie RICETTE DI DOLCI AL  CUCCHIAIO per trovare ispirazione. Buona giornata!

GELO DI ARANCE CON FINOCCHI CANDITI ( ricetta siciliana)

Print This
PORZIONI: 10 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • PER IL GELO DI ARANCE:
  • un litro di succo di arance
  • 150-200 grammi di zucchero semolato (in base alla dolcezza delle arance)
  • 110 grammi di amido di mais (maizena) o frumina
  • PER I FINOCCHI CANDITI:
  • 1 finocchio
  • 500 millilitri di acqua
  • 250 grammi di zucchero
  • qualche seme di anice

PROCEDIMENTO

Gelo di arance con finocchi canditi

Innanzitutto vi consiglio di preparare il gelo di arance con un giorno di anticipo o almeno 6 ore prima di servire, in modo che abbia il tempo di rassodare in frigorifero. Lavare le arance, estrarne il succo e filtrarlo in un colino per eliminare eventuali semi e polpa.  Setacciare l’amido di mais e mescolarlo allo zucchero (questo favorirà lo scioglimento delle polveri e diminuirà la possibilità che si formino grumi). Versare piano  il succo di arance nel composto di maizena e zucchero, mescolando con una frusta finché l’amido e gli zuccheri non si saranno completamente sciolti. Una volta versato tutto il succo di arance, cuocere a fuoco basso e sempre mescolando, per evitare che il gelo di arance si attacchi sul fondo della pentola. Quando il gelo di arance sarà diventato vischioso e denso, lasciarlo sobbollire sempre mescolando per due minuti, poi spegnere il fuoco.

Versare il gelo di arance in stampini antiaderenti bagnati con acqua fredda oppure in coppette individuali se preferite non sformarlo. Lasciare raffreddare completamente il gelo di arance a temperatura ambiente, poi conservarlo in frigorifero, coperto con pellicola per alimenti, finché non si sarà rassodato.

Per preparare i finocchi canditi, lavare il finocchio, eliminare le foglie più esterne e affettare il cuore del finocchio in strisce sottili (molto sottili). Versare in un tegame 500 millilitri di acqua e 250 grammi di zucchero. Aggiungere qualche seme di anice e il finocchio. Portare a ebollizione e lasciare sobollire, a fuoco basso, finché il liquido non sarà diventato sciropposo e denso e il finocchio trasparente. Versare i finocchi canditi con il loro sciroppo in una ciotola e lasciare raffreddare completamente.

Sformare il gelo di arance, se avete deciso di non servirlo in coppette,  passando la lama di un coltello lungo il bordo dello stampino. Decorare il gelo di arance con qualche fettina di finocchio candito e un po’ di sciroppo e servire immediatamente. Buon appetito!

Dai una occhiata anche a...

4 comments

Franca Savà 28 Novembre 2019 at 17:15

Ma è strepitoso questo dolce! La versione dessert dell’insalata che preferisco: finocchi e arance. Grazie!

Reply
Ada Parisi 29 Novembre 2019 at 10:24

L’idea era esattamente quella! L’hai notata solo tu. Grazie, Ada

Reply
PhilipName* 28 Novembre 2019 at 14:50

Is it possible to send this letter in English . I must scroll down the whole page to translate

Reply
Ada Parisi 29 Novembre 2019 at 10:26

Hi, right now it’s impossible to send newsletter directly in English, but you can compulse directly in English the blog at this link https://www.sicilianicreativiincucina.it/?lang=en , I’m working about sending in English, hope to fix it soon.
Ada

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.