Home » Pasta fredda al pesto pomodori secchi e formaggio di capra

Pasta fredda al pesto pomodori secchi e formaggio di capra

by Ada Parisi
5 min read
Insalata di pasta al pesto con pomodori secchi e formaggio di capra: leggera e sfiziosa, non la solita insalata di pasta fredda.

Insalata di pasta fredda al pesto con pomodori secchi e formaggio di capra. Un primo piatto fresco, goloso e molto semplice da preparare. Davvero profumata e saporita, soprattutto se utilizzate un PESTO GENOVESE FATTO IN CASA. E sul YouTube trovate anche la VIDEO RICETTA su come fare il vero pesto genovese. Come ogni insalata di pasta, anche questa richiede una pasta corta. Io ne ho usato una di grande formato, i fusilloni, ma potete usare anche rigatoni, mezzemaniche, fusilli.  In ogni caso, utilizzate preferibilmente una pasta rigata, che tiene bene la cottura. Il condimento prevede, oltre al pesto, un trito di pomodori secchi, formaggio di capra e briciole di pane all’acciuga.

Potete tranquillamente preparare l’insalata di pasta fredda al pesto con pomodori secchi e formaggio di capra in anticipo e conservarla in frigorifero per un paio di giorni, coperta da pellicola per alimenti a contatto. Ovviamente, nel caso in cui preparaste l’insalata di pasta con un giorno di anticipo, la cottura della pasta dovrà essere molto al dente. Per non correre il rischio di ritrovarsi con una pasta fredda sfiziosa ma scotta. Prima di servirla, ricordatevi di aggiungere un filo di olio extravergine di oliva. E ovviamente di lasciare l’insalata di pasta a temperatura ambiente per almeno 30 minuti, in modo che si sentano bene i sapori e i profumi.

Se non amate il formaggio di capra, che io trovo piacevolmente acidulo e in perfetto abbinamento con il pesto, potete sostituirlo con un formaggio di vostro gusto. Eviterei i formaggi freschi come la mozzarella, che sono facilmente deperibili e rilasciano troppo liquido. E, visto che siamo nel periodo giusto per i piatti freddi, date anche una occhiata a tutte le mie RICETTE DI INSALATE (non solo di pasta o riso) se cercate qualcosa di fresco per pranzo o per cena. Ancora, se siete appassionati di pesto, non perdete tutte le mie RICETTE DI PESTO: sono sicura che troverete quella più adatta a voi. E ora vi auguro buona giornata!

Insalata di pasta al pesto con pomodori secchi e formaggio di capra: leggera e sfiziosa, non la solita insalata di pasta fredda.

PASTA FREDDA AL PESTO CON TONNO E POMODORI SECCHI (ricetta facile)

Porzioni: 4 Preparazione: Cottura:
Nutrition facts: 250 calories 20 fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

150 grammi di pesto genovese

360 grammi di fusilloni o altra pasta corta preferibilmente rigata

100 grammi di pomodori secchi sott'olio

150 grammi di formaggio di capra semi stagionato

4 cucchiai di pane grattugiato

olio extravergine di oliva, quanto basta

4 filetti di acciughe sott'olio

sale, quanto basta

Procedimento

Preparate il pesto genovese (anche in anticipo, conservandolo in frigorifero ricoperto da olio extravergine di oliva. Seguite la VIDEO RICETTA o la RICETTA: potete usare il mortaio, come ho fatto io, o il mini pimer. Senza dirlo a un genovese, mi raccomando.

Tagliare a strisce e poi a dadini i pomodori secchi e a cubetti molto piccoli il formaggio di capra.

In una padella riscaldare a fuoco bassissimo l'olio extravergine di oliva, poi unire le acciughe schiacciandole bene con la forchetta, finché non si saranno completamente sciolte. A questo punto, aggiungere  il pane grattugiato e tostarlo, sempre a fuoco basso e mescolando. Quando sarà dorato, togliere dal fuoco e metterlo da parte.

Lessare la pasta in abbondate acqua salata e scolarla molto al dente.  Tenere da parte un po' dell'acqua di cottura, potrebbe servire per diluire il pesto. Poi condire la pasta con un filo di olio extravergine di oliva e lasciarla raffreddare in un piatto da portata molto ampio finché non sarà a temperatura ambiente.

Una volta che la pasta sarà fredda, aggiungere i pomodori secchi e il formaggio e conservare in frigorifero. Solo al momento di servire condire l'insalata di pasta fredda con il pesto, che potete anche diluire con qualche cucchiaiata di acqua di cottura in modo da renderlo più fluido. Questo perché, se la condiste in anticipo, il pesto si ossiderebbe diventando scuro e poco attraente. Cospargere la pasta fredda  con le briciole di pane all'acciuga e servire immediatamente. Buona appetito!

Note

L'ABBINAMENTO: Per  questa ricetta che si caratterizza per una spiccata sapidità, scegliamo un brut siciliano ottenuto dal vitigno autoctono Carricante (per il 90%), coltivato sul vulcano Etna ad altidudini comprese tra 900 e 1200 metri sul livello del mare. Noblesse, questo il nome dello spumante (metodo classico), è prodotto dall'azienda Benanti. Ha profumi delicati di frutta e sentori floreali di zagara, gusto secco e buona acidità. Gustatelo fresco.

Hai provato questa ricetta?
Se ti è piaciuta taggami su Instagram @sicilianicreativi

Hai già visto queste ricette?

6 commenti

valeria 27 Luglio 2013 - 19:16

ho appena scoperto questa pagina…carinissima, complimenti! e cercando un’idea per una pasta fredda da proporre ad una cena informale ho visto questa che ha colpito nel segno…la proverò sicuramente! ciao

Reply
Siciliani creativi in cucina 27 Luglio 2013 - 20:41

Ciao valeria, benvenuta nel mio blog! Sono felice che tu abbia trovato qualcosa che ti piace,fammi sapere dopo che l’avrai mangiata!ciao ada

Reply
Tania 22 Luglio 2013 - 09:54

interessante, la proverò….

Reply
Siciliani creativi in cucina 22 Luglio 2013 - 12:49

Grazie Tania e benvenuta. Fammi sapere se ti piace!!! Ada

Reply
Erica Di Paolo 22 Luglio 2013 - 07:53

:P Completamente “spatasciata” sul pc ad ammirare cotanto splendore……

Reply
Siciliani creativi in cucina 22 Luglio 2013 - 12:50

Ciao erica! :-)

Reply

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.