Pasta con pesto di alici, pistacchio, pinoli e agrumi

Pasta al pesto di alici, pistacchio, agrumi e pinoli. Una pasta rapida, colorata, light e a un costo irrisorio. Che volete di più? Ecco a voi i fusilloni con un pesto di alici, pistacchio di Bronte, pinoli, aglio, prezzemolo e peperoncino, profumato agli agrumi. Un piatto buono davvero, con l’aroma del limone e dell’arancia che sposano il piccante del peperoncino e la morbida grassezza delle sarde fresche. Non siete ancora andate a comprare gli ingredienti, che aspettate? Io l’ho preparata sia con i fusilloni, sia con i busiati fatti a mano. Con questo piatto, nella versione busiati fatti a mano, sono arrivata (a giugno 2013) tra i 5 finalisti del premio Marietta di Casa Artusi. E, sempre in tema di pesto pronto in 5 minuti, provate anche l’aromatico pesto di finocchietto selvatico, quello crudo di cavolo nero con mandorle e pinoli, quello di rucola, nocciole e caciocavallo, il pesto crudo di bietole, noci e pecorino, quello delicato di asparagi e mandorle, il pesto alla trapanese e quello alla siciliana, con ricotta e pomodori secchi.


PASTA AL PESTO DI ALICI, PISTACCHIO, PINOLI E AGRUMI (ricetta siciliana)

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 360 grammi di fusilloni o 450 grammi di busiati di semola fatti a mano
  • 300 grammi di alici (o anche sarde)
  • un mazzetto di prezzemolo
  • uno spicchio di aglio
  • peperoncino, quanto basta
  • olio extravergine di oliva, quanto basta
  • 40 grammi di pistacchi di Bronte
  • 20 grammi di pinoli
  • il succo di mezza arancia
  • scorza di arancia (io uso quelle di Ribera Dop)
  • scorza di limone (io uso quello Interdonato di Messina Igp)
  • sale, quanto basta

PROCEDIMENTO

Per preparare la pasta al pesto di alici, pistacchio, pinoli ed agrumi, lavare bene le alici (o le sarde) e pulirle togliendo la testa, la lisca, le interiora e la piccola spina sul dorso. Tagliare le in pezzi grossolani e metterle a marinare per 15 minuti nel succo di arancia di Ribera. Nel frattempo tritare il prezzemolo e l’aglio e tagliare a pezzetti il peperoncino. Mettere in una padella anti aderente l’olio, il peperoncino e l’aglio tritato e farli soffriggere leggermente, poi unire metà del prezzemolo tritato e le alici.

Salare il sugo e cuocere a fuoco alto per 2 minuti e, a fuoco spento, unire un po’ di scorza di arancia e limone. Nel frattempo, tostare i pistacchi e i pinoli in una padella e pestarli grossolanamente, poi aggiungere la metà della frutta secca pestata al sugo di alici.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente, mettendo da parte un poco dell’acqua di cottura. Unire la pasta al sugo e mantecare il tutto aggiungendo piano l’acqua di cottura e, se necessario, un filo di olio di oliva per lucidare il tutto. Servire la pasta al pesto di alici, pistacchio, pinoli e agrumi guarnendo il piatto con una spolverata di prezzemolo fresco, la granella di pistacchio di Bronte, i pinoli e un po’ di scorza di agrumi. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: Profumi d’agrumi e il gusto del pesce si sposano con un Sauvignon Doc del Collio. Abbiamo scelto quello prodotto dall’azienda Skok, che sa di pesca bianca e foglia di pomodoro con note floreali. Consigliamo di servirlo intorno ai 12 gradi.

Dai una occhiata anche a...

23 comments

Antonietta 30 Luglio 2015 at 20:49

Grazie per questa ricetta. Provata oggi con qualche piccola variazione:
marinato i sardoncini con il pompelmo rosa, di cui ho utilizzato anche la buccia
aggiunto qualche datterino dell’orto
senza limone e arancia e lasciando i pinoli del mio verduraio di fiducia (prezzo al kg un’esagerazione, ma ne vale la pena!!!) interi.
Pasta: fusilli
ECCEZIONALE DA RIFARE

Reply
Ada Parisi 30 Luglio 2015 at 21:58

Che bella idea marinare nel pompelmo rosa! Delicato e profumato…grazie per avermi dato fiducia Antonietta! Un abbraccio e buona estate!

Reply
Antonietta 1 Agosto 2015 at 21:29

Grazie! Venerdì sono andata in pescheria per l’acquisto di un bel polpo di scoglio locale per avventurarmi nella tua ricetta di insalata di polpo. Speriamo di essere in grado! Per i tentacoli credo di riuscire a destreggiarmi ma in cima hai suggerimenti da darmi per tagliarlo? Grazie intanto per le tue ricette stuzzicanti che stanno stimolando le mie attitudini in cucina! Antonietta

Reply
Ada Parisi 2 Agosto 2015 at 11:40

ciao Antonietta, una volta che hai cotto il polpo taglia i tentacoli e falli a pezzetti. Poi, alla base della testa, usando un coltello oppure anche delle forbici, elimina il beccuccio, cercando anche di eliminare un po’ di pelle perché in quei punti è più spessa. Taglia sottilmente tutte le parti più dure attorno alla testa. Mentre la parte molle della testa ti consiglio di tagliarla a listarelle.
a presto
Ada

Reply
Antonietta 6 Marzo 2016 at 20:22

Stavo rileggendo la ricetta perchè la farò domani a pranzo e l’occhio mi è caduto sulla foto, quei bellissimi riccioli adagiati sulla pasta sono alici fritte?
Scusa se sono un pò “impicciona”, ma le tue ricette sono molto intriganti e, ovviamente, buone!
Buona serata, Antonietta

Reply
Ada Parisi 6 Marzo 2016 at 22:43

Ciao Antonietta, sì quelle che vedi sono alici fritte. Se vuoi provare a farle anche tu arrotolate, basta impanarle, arrotolarle e infilzarle in uno in stuzzicadenti. Friggile con lo stuzzicadenti e poi toglile: resteranno arrotolate. Fammi sapere, buon pranzo della domenica.

Reply
Teresa 12 Luglio 2013 at 15:56

Buonissima! Fatta oggi per pranzo, l’abbinamento pesce e agrumi e’ delizioso! Complimenti per le ricette, continuate cosi!

Reply
Siciliani creativi in cucina 12 Luglio 2013 at 15:58

Grazie!!!! benvenuta e davvero grazie per avere provato una mia ricetta! Ada

Reply
adele 12 Luglio 2013 at 10:50

Meraviglia delle meraviglie…sei Grande Ada !!!

Reply
Valentine 11 Luglio 2013 at 18:29

con i busiati, che domande!
questo piatto profuma di mare e di sud, mi piace tantissimo!

Reply
Siciliani creativi in cucina 11 Luglio 2013 at 23:08

Grazie e benvenuta! Anche io preferisco i busiati, tanta fatica ma ne vale assolutamente la pena!

Reply
Roberta Morasco 11 Luglio 2013 at 14:50

Ada!!!! Che meraviglia ‘sta pasta!!!
Un pesto con alici e pistacchi, mamma che bontà!!!
Mi raccomando non mollare, se hai tentennamenti sfogati pure ma arriva al traguardo, noi ti seguiamo e veniamo a copiare le tue ricette!!!…io questa la faccio eh!!!
Un abbraccio! Roby

Reply
Siciliani creativi in cucina 11 Luglio 2013 at 14:52

Ciao Roberta! Che bello sentire il tuo appoggio!! Non mollo, giuro! E copia pure, la cosa più bella è quando ci rifacciamo le ricette a vicenda!!! Un abbraccio grande, Ada

Reply
Roberta 11 Luglio 2013 at 12:44

Buonaaaaaaaaa, Ada, ma lo sai che era un po’ che anche io pensavo ad un pesto di alici??? Certo che però la tua creatività è andata molto oltre la mia!! Uno spettacolo!
Baci!!!

Reply
Siciliani creativi in cucina 11 Luglio 2013 at 12:52

Ciao Roberta! Sono certa che anche la tua di creatività fa i salti mortali! Un abbraccio grande!

Reply
giulia 11 Luglio 2013 at 12:00

ma che buonaaa….che sapori!!! bravissimi!!!!

Reply
Siciliani creativi in cucina 11 Luglio 2013 at 12:52

Ciao Giulia! Grazie di cuore!

Reply
Erica Di Paolo 11 Luglio 2013 at 10:58

Ecco un incontro di sapori strabiliante!!! E i preziosissimi pistacchi!!!! Una bontà suprema, che vorrei davvero provare!!
Brava Ada, sempre al top!

Reply
Siciliani creativi in cucina 11 Luglio 2013 at 11:32

Ciao Erica, è un piatto di una rapidità straordinaria, molto semplice. Provalo e fammi sapere! Un abbraccio, Ada

Reply
Danja | Un pinguino in cucina 11 Luglio 2013 at 10:21

Complimenti, Ada, è da acquolina in bocca!!! La proverò di sicuro! 🙂

Reply
Siciliani creativi in cucina 11 Luglio 2013 at 11:31

Grazie davvero! E benvenuta!

Reply
annaferna 11 Luglio 2013 at 07:19

un piatto squisito che non mancherò di provare!!! Qui le alici sono sempre le benvenute!!
baci

Reply
Siciliani creativi in cucina 11 Luglio 2013 at 09:59

provalo anche con le sarde se le trovi, sono più polposette!!!

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.