fbpx

Fregula allo zafferano con pomodori confit e mandorle

Insalata di fregula allo zafferano, con pomodori confit e mandorle. Una ricetta semplice, mediterranea, vegetariana e colorata, con pochissimi ingredienti, dove tutto è giocato sui colori e sul gusto dei diversi tipi di pomodori. Ovviamente l’insalata di fregula si serve fredda. E’ una sorta di insalata di pasta un po’ diversa dal solito, che faccio spesso perché a me questa pasta sarda piace moltissimo e la trovo una buona alternativa al riso o ai cereali, soprattutto nei piatti estivi. Qui ho dato alla fregula sarda (molti in italiano la chiamano ‘fregola’) un gusto e un colore più decisi grazie all’uso dello zafferano.  Se non sapete cos’è la fregula dare una occhiata al video di preparazione della fregula sarda che ho girato in un bellissimo panificio di Settimo San Pietro, in Sardegna.

I pomodori

Ma la vera differenza, in questa ricetta, la fanno i pomodori: più tipologie userete, più questo piatto sarà gustoso. Ogni pomodoro ha caratteristiche proprie: ci sono i corbarini gialli che sono molto dolci (io li ho usati persino per fare un dolce con la mozzarella di bufala). I camone che hanno una sapidità accentuata, i ciliegini dal gusto marcato e inconfondibile, i datterini morbidi e dolci. Insomma, più varietà di pomodori utilizzerete più questa insalata di fregula risulterà buona. Pochissimi altri ingredienti: olio extravergine, erbe aromatiche fresche (quelle che preferite, io ho usato timo e maggiorana) e mandorle non tostate. Volutamente ho utilizzato mandorle con la pellicina esterna, per un gusto più intenso e interessante.

Ovviamente, potete aggiungere alla insalata di fregula con zafferano e pomodori confit tantissimi altri ingredienti, per renderlo un piatto ancora più completo: cubetti di feta greca o primo sale, ventresca di tonno sott’olio, qualche oliva nera. Se amate la cucina sarda, date una occhiata a tutte le mie RICETTE SARDE, dalle seadas agli amaretti e alle mie RICETTE CON LA FREGULA SARDA. Ora vi auguro buona giornata e vi lascio alla vostra creatività.

FREGULA ALLO ZAFFERANO CON POMODORI CONFIT E MANDORLE

Print This
PORZIONI: 4 TEMPO DI PREPARAZIONE: TEMPO DI COTTURA:

INGREDIENTI

  • 320 grammi di fregula sarda di medie dimensioni
  • 500 grammi di pomodori confit di diversa qualità e colore (corbarini gialli, pomodorini camone, ciliegini, datterini)
  • qualche pistillo di zafferano (ho usato quello di Navelli)
  • timo e maggiorana freschi, quanto basta
  • mandorle non tostate, quanto basta
  • sale e pepe, quanto basta
  • olio extravergine di oliva, quanto basta
  • limone biologico: la scorza e un po' di succo

PROCEDIMENTO

Per i pomodori confit seguite questa VIDEORICETTA , condendo i pomodori con timo, maggiorana, sale e zucchero. Fate asciugare i pomodori a 100 gradi per un paio d’ore: abbiate solo cura di utilizzare pomodori di diverse tipologie e colori, non solo per una questione estetica ma anche di gusto. I corbarini gialli, ad esempio, sono molto dolci, i camoni verdi sapidi, i datterini leggemente aciduli. In questo modo, la vostra insalata di fregola avrà un gusto diverso a ogni boccone.

Portare a ebollizione abbondante acqua salata, alla quale avrete unito i pistilli (o mezza bustina) di zafferano. Lessare la fregula e scolarla al dente. Metterla in una ciotola e condirla con olio extravergine di oliva, la scorza di limone grattugiata e qualche goccia di succo di limone, qualche foglia di timo e maggiorana e pepe nero. Una volta che la fregola si sarà leggermente raffreddata, aggiungere i pomodorini confit. Coprire con la pellicola per alimenti e fare riposare la fregula con i pomodori confit per un paio d’ore, in modo che si insaporisca. Potete lasciarla anche a temperatura ambiente, se avete intenzione di mangiarla entro due ore, altrimenti vi consiglio di conservarla in frigorifero e di farla temperare per almeno 30 minuti prima di gustarla.

Prima di servire la fregula con i pomodori confit, cospargerla di mandorle tritate grossolanamente (io uso quelle con la buccia perché hanno un gusto più deciso e particolare), irrorare con un filo di olio di oliva extra vergine, un po’ di pepe nero macinato fresco e decorare con un po’ di erbe aromatiche fresche. Buon appetito!

L’ABBINAMENTO: Viene dallo stretto di Messina il vino che abbiamo scelto di abbinare a questo piatto. “Case Bianche” è un vino bianco, sapido, con intensi profumi di frutta fresca, con note tropicali, ed è prodotto con le uve Zibibbo raccolte generalmente a fine agosto, il cui mosto è in parte fermentato e fatto maturare in barrique. Lo produce la Tenuta Enza La Fauci, che ha i vigneti di fronte a Capo Peloro. In questa ricetta, zafferano, pomodori, mandorle, il sapore tostato della fregola conferiscono una complessità che questo vino, altrettanto complesso e ricco di sfumature (tra il sapido e il dolce) riesce a sostenere e accompagnare alla perfezione.

Fregula allo zafferano con pomodori confit e mandorle
Fregula allo zafferano con pomodori confit e mandorle

Potrebbero piacerti anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.