Flan di latte con caramello al toffee salato

E’ il dolce preferito dal mio compagno, che è sardo, come sarda è questa ricetta: il flan di latte. Delicatissimo, leggero, profumato di limone. Non potevo però non arricchirlo con una golosissima salsa toffee al caramello salato e una manciatina di croccante granella di nocciole… Se vi piacciono i dolci cremosi e al cucchiaio, date anche una occhiata al nostro tiramisù, alla crema di fragole e stracchino, alla zuppa inglese e un po’ sicula, al risotto dolce con ciliege, alla crema di limone con gelatina di arance e alla ‘cuccìa‘ palermitana.

Ingredienti per 6 persone:

per il flan

  • 4 uova
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 500 ml di latte intero
  • la scorza di un limone grattugiato
  • 30 grammi di granella di nocciole

per il toffee al caramello salato

  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • 60 ml di panna liquida

Preriscaldare il forno statico a 170 gradi. Sbattere le uova intere con lo zucchero finché non diventeranno spumose triplicando il loro volume, vi consiglio di usare le fruste elettriche: ci vorranno circa 10 minuti. Unire il latte (a temperatura ambiente) a filo, sempre mescolando e infine la scorza di limone.

Mettere il composto in degli stampini di alluminio leggermente inumiditi e cuocere a bagnomaria(disponendo gli stampini in una teglia colma di acqua fino a metà stampino circa) per circa un’ora. Togliere gli stampini dal forno e lasciare raffreddare.

Per la salsa, mettere i due tipi di zucchero in una padellina antiaderente e farli sciogliere a fuoco basso. Quando lo zucchero sarà sciolto, aggiungere il pizzico di sale (regolate il sale a secondo di quanto vi piace sapida la salsa, a me piace molto sapida…) e la panna piano piano, mescolando sempre con un cucchiaio di metallo e amalgamandola allo zucchero a fuoco bassissimo.

Quando il caramello sarà pronto, mettetelo in una ciotolina e lasciatelo raffreddare: tenderà ad addensarsi, restando comunque fluido. Per staccare il flan dalla ciotolina dovrete passare un coltello tutto intorno ai bordi, fino in fondo. Servire il flan guarnendolo con abbondante toffee e una spolverata di granella di nocciole. Buon appetito!

Dai una occhiata anche a...

14 comments

ivana 14 Marzo 2013 at 10:50

mi sembra buonissimo!! lo proverò! ma una domanda, se viene cotto per 1 ora a 170° l’interno viene quindi ben cotto, non è tipo come il flan al cioccolato che ha il cuore morbido. giusto?

Reply
fratelli_ai_fornelli 14 Marzo 2013 at 12:43

No, non ha la consistenza dei tortini al cioccolato, che sono pesanti e burrosi. Ha più la consistenza di un budino di latte, è molto leggero anche perché non contiene farina né burro. Grazie della visita!!!

Reply
Semplicemente Cucinando 18 Febbraio 2013 at 18:38

Mi piace un sacco questa ricetta!!! e per me che non amo molto i dolci è tutto dire ;).

Reply
fratelli_ai_fornelli 18 Febbraio 2013 at 22:57

E’ un dolce davvero poco dolce, per questo io metto il toffee salato…In pratica è un non dessert…Un caro saluto

Reply
tortedinuvole 17 Febbraio 2013 at 19:38

Sono arrivata qua per caso! mi piace molto questo blog! molto bello davvero! Le ricette sono davvero belle a vedersi e sicuramente molto buone a mangiarsi! 🙂

Reply
fratelli_ai_fornelli 17 Febbraio 2013 at 19:41

Grazie!!! E’ bellissimo quando qualcuno ci trova per caso e gli piacciamo….Veniamo a sbirciare anche noi sul tuo sito e speriamo di ‘rivederci’ presto…E se hai consigli, suggerimenti, anche critiche, noi siamo in attesa…Un saluto 🙂

Reply
Anita-Clare Field 17 Febbraio 2013 at 05:08

I love your website Ada, This recipe looks absolutely wonderful and the sweet and salty sounds amazing thank you for sharing 🙂

Reply
fratelli_ai_fornelli 17 Febbraio 2013 at 11:36

Thank you for your visit…I have eaten yesterday your chicken soup, was faboulous!!

Reply
cristiana 16 Febbraio 2013 at 21:14

…mi piace molto il dolce…ma soprattutto la salsa…proverò! Baci cri

Reply
fratelli_ai_fornelli 16 Febbraio 2013 at 21:23

Eh, a chi lo dici..io la salsa la mangio con il cucchiaino…e più è ‘salata’ più mi piace. Se hai voglia di sperimentare, prova a mettere le arachidi al posto delle nocciole…Una favola..

Reply
Ricette Gustavo 16 Febbraio 2013 at 19:51

Anch’io preferisco i dolci “solidi”, ma questo flan di latte devo proprio provarlo e farlo provare a mia moglie, che ama i dolci al cucchiaio…

Reply
fratelli_ai_fornelli 16 Febbraio 2013 at 20:04

Provalo e facci sapere. E noi veniamo a curiosare da te…un saluto e grazie

Reply
conunpocodizucchero.it 16 Febbraio 2013 at 13:01

pensa che invece mio marito odia i dolci al cucchiaio….non capisce un tubo! 🙂 io lo divorerei invece questo tuo flan: due minuti sono troppi?

Reply
fratelli_ai_fornelli 16 Febbraio 2013 at 13:08

No no, due minuti sono più che abbondanti…purtroppo per essere elegante lo si fa troppo piccolo!!!

Reply

Rispondi a fratelli_ai_fornelli Cancel Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.